Cade un altro tabù sulla Terra

terrasezionePiatta, sferica, a strati.

Ora sappiamo molto di più.
La Terra è formata da quattro strati concentrici: il nucleo interno, il nucleo esterno, il mantello e la crosta. La crosta è lo strato più superficiale ed è costituito da placche tettoniche (zolle) che sono in costante movimento. I terremoti e i vulcani sono fenomeni che testimoniano il costante movimento e scorrimento delle placche, nonchè dei movimenti che avvengono nel mantello. Si trovano localizzati preferenzialmente in corrispondenza dei confini delle zolle.

Ok non dite niente, lo so che lo sapete. Ma se aspettate un attimino vi dico una cosa che non sapevate.

Sappiamo anche che il nucleo interno che si trova al centro è la porzione più calda del nostro pianeta (5500 °C). E’ fondamentalmente solido e costituito da ferro e nickel. Il calore che emana è l’energia che permette i movimenti superiori.
Sappiamo che il nucleo esterno è uno strato liquido/viscoso che circonda il nucleo interno, di composizione simile allo strato sottostante.

Ebbene un team della Australia National University (ANU), ha scoperto che il centro del nostro pianeta, non si muove in sincronia con il resto del pianeta.
Questo significa che il nucleo interno ruota ad una velocità diversa dal mantello, cioè dello strato superiore al nucleo e sotto la crosta.

La sua velocità è anche variabile.
Si è scoperto che, paragonato al mantello, il nucleo interno ruotava più velocemente durante gli anni ’70 e gli anni ’90, ma è rallentato durante gli anni ’80.
Gli scienziati hanno sempre supposto che la velocità della rotazione del nucleo interno fosse costante. C’è voluto un nuovo metodo applicato ai terremoti gemelli, cioè una coppia di terremoti quasi identici, ad avere la prima prova sperimentale per far cadere un altro tabù.

A che serve tutto questo, vi state domandando?
Potrebbe aiutare a capire, per esempio, il ruolo del nucleo interno nella creazione del campo magnetico del nostro pianeta e di come per esempio altri pianeti, come Marte, non ce l’hanno più, le influenze sulla inclinazione dell’asse terrestre.

Non interessa un gran che? Accontentatevi, oggi è andata così.


Advertisements

Informazioni su bruce

Ingegnere. Io sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci tu. (Massimo Troisi)
Questa voce è stata pubblicata in Ambiente, Scienze naturali e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

21 risposte a Cade un altro tabù sulla Terra

  1. gabriarte ha detto:

    Aspetto il seguito buona serata

    Mi piace

  2. MARGHIAN ha detto:

    “non vi interessa un gran che?” A me, personalmente, interessa un super..che. Rotazione differenziata, bellissimo.
    Su “Tiscali scienze” ho letto di sfuggita che nel mantello, o comunque sotto la crosta e’distribuito tantissimo uranio e torio (e non solo in un nucleo centrale come si credeva, anzi la “notizia” dice che l’esistenza di tale nucelo e’ messa addirittura in forse…nel senso che l’uranio sarebbe “distribuito” nel mantello, nel nucelo interno e cosi’ via..vedi tu come stanno le cose..).

    Naturalmente questo come tu sai implica molte cose: gran parte dell’energia che “fa vivere la Terra” e’….nucleare”, e se poi ci mettiamo le correnti convettive del magma, la rotazione differenziata fra il mantello ed il nucelo esterno, abbiamo davanti- sotto di noi- un sistema complesso e meraviglioso. Noi viviamo sopra la sottile (poche decine di km rispetto alle migliaia di km del raggio del pianeta) crosta di una palla incandescente.

    Sui gatti:

    Proprio un bel da fare. Non voglio imitare la Margherita Hack (per la scienza magari..sarebbe bello..) per quanto riguarda i gatti. Ne ha tantissimi. Ricordo una scena simpatica. Mentre introduceva in casa un giornalista televisivo, si chino’ verso una gatta, la accarezzo’ e disse al giornalista “..questa l’e’ la fabiola…” e durante l’intervista lei che diceva “.. come le stavo dicendo, le halassie e gli ammassi di halassie sono distribuiti su grandi distanze e….buono!”.

    Un gatto era salito sopra la sua testa, lei lo mise giu’..ed un altro gatto le salto’ in grembo…”lasciami parlare, bella…”. Beata lei (la sua pazienza…) 🙂

    Ciao Bruce.

    Mi piace

    • ross ha detto:

      Carina la storia dei gatti e della Hack, Margh. sappiamo benissimo che Bruce ha scritto “Non interessa gran chè” perchè vuole i complimenti, ihihihih 😀 e noi glieli facciamo!
      Bravo! 😀

      Mi piace

      • bruce ha detto:

        😆 😆 😆
        Grazie 😆
        Ciao Ross, serve a tenere lontano i ‘colti ignoranti’ (tipo insetticida), come dissi una volta ad una tua amica che mi ha dato del ‘professore saccente’ in riferimento ad un certo suo amico (che tu sai bene chi è). 😆
        Un altro mi scrisse che sono ‘argomenti da bar’, un altro ancora che scrivo argomenti ‘strampalati’.
        E così ogni tanto faccio un po di ironia sui tanti “colti ignoranti” che ci sono in giro e che si affaciano qui dentro dei quali poi leggo spesso commenti da ‘colti ignoranti’.
        Ciao cara

        Mi piace

        • ross ha detto:

          ma poi li cancelli quei commenti? perchè mi piacerebbe leggerli per farci su una risatina, comunque ce n’è tanta di gente strana in giro….
          buona serata 😀

          Mi piace

      • MARGHIAN ha detto:

        Ma certo, Ross, ed anche Blef li vuole. Una battuta dal film “JFK”, dove “Costner” dice:”e’ andato solo per imparare il russo? E’ andato per un corso di russo e non ha a che fare con il KGB? E’ come dire che il mio CANE NON E’ intelligente perche’ lo batto nove volte su dieci a SCACCHI” 😆

        Mi piace

    • fausto ha detto:

      “…nel mantello, o comunque sotto la crosta e’ distribuito tantissimo uranio e torio…”.

      Uranio e torio sono degli incompatibili che tendono ad ammassarsi vicino alla superficie, dentro a mineralizzazioni residuali di bassa temperatura che costituiscono l’atto conclusivo della solidificazione delle rocce ignee. Andando in profondità ne troviamo quantitativi via via più irrilevanti: una delle ragioni per cui il gradiente geotermico diviene più modesto scendendo verso il nucleo.

      Mi piace

  3. MARGHIAN ha detto:

    volevo scrivere ” fra il mantello ed il nucelo INTERNO”…nucleo esterno, questa e’ forte 🙂

    Mi piace

  4. Rebecca ha detto:

    Qui c’è sempre qualcosa da imparare… e come andare a scuola… e il maiestro Silvano trasmette tutto nella maniera interessante a persone come me che poi alla fine non capiscono tanto di questa materia, ma nonostante lo leggano tutto con molta attenzione… tvb Pif

    Mi piace

    • MARGHIAN ha detto:

      Ciao Rebecca, e’ vero, qui si impara bene. Non sono argomenti facili, anche immaginare-per chi non ha dimestichezza- le caratteristiche interne di un pianeta (nello scherzare mi sono confuso anche io, per un attimo ho pensato che “nucleo esterno” fosse una cosa senza senso, o pensato “all’esterno c’e la superficie”…dato che “nucleo” richiama a qualcosa che sta in profondita’, al centro…e poi ci ho subito 🙂 ripensato meglio, esiste un nucleo detto “esterno”, detto “esterno” rispetto ad un altro che sta dentro a quello… 🙂 ), o gli strati dell’atmosfera ed altri aspetti ancora, che questi posts spiegano chiaramente…. ma c’e l’aiuto di blef 🙂 Scherzi a parte, Blef e’ un ottimo allievo..magari tanti bipedi fosero come lui… 🙂

      Chi non ha dimestichezza puo’ trovare difficolta’ ad immaginarsi la struttura dell’atomo, ecco che bisogna- scrivo in generale, amica Rebecca-, prendere feeling con la materia, io ci provo…ma da anni, sai? Ecco che, qualcosina, piano piano…. 🙂
      Ciao Rebecca, Bruce & Blef.

      Marghian

      Mi piace

      • Rebecca ha detto:

        Caro Marghian qui da Silvano e come andare a scuola.. qualcosa arriva sempre in testa 😀

        Mi piace

      • bruce ha detto:

        Caro marghian ti ringrazio per le belle parole.
        Anche tu non scerzi.
        E’ vero, portare questi argomenti su un web, dove dominano argomenti che una volta letti cadono nel dimenticatoio e non ti arricchiscono culturalemnte, non è facile.
        Io cerco di farlo in maniera … spiritosa con l’aiuto del mio allievo. Se lo capisce lui allora va bene per tutti.
        Per questo ringrazio i miei lettori e chi contribuisce, orgogliosi di … essere diversi, come la mia banca 😆 (famosa pubblicità).
        Ciao

        Mi piace

        • MARGHIAN ha detto:

          Ciao Bruce, lo fai in maniera spiritosa ma anche interessante. Ma c’e niente da fare per chi non interessa (lasciamo perdere l’italiano corretto, “per coloro ai quali queste cose non interessano…” si e’ capito). Tu scrivi, poi…lo so che Guccini non ti piace, ma tu scrivi secondo una sua frase: “ho molte cose ancora da raccontare, per chi ha voglia di ascoltarmi- “di leggermi”, nel tuo caso, e a .coso tutto il resto”.

          Per il resto (dei miei commenti) seguito a scrivere in altra casella…rispondere a Ross, ad esempio 🙂 ). Ciao.

          Marghian

          Mi piace

  5. ross ha detto:

    Sapete a cosa stavo pensando? ora ve lo dico: ieri sera guardavo la puntata di Focus sulle prossime missioni su Marte e come la Nasa e gli scienziati di tutto il mondo stanno studiando per preparare la navicella , le tute, il cibo e per risolvere i numerosissimi problemi del viaggio, ma mi domando: se come dicono i governi mondiali sono in contatto con gli alieni, non possono farsi dare un aiutino per predisporre delle navi spaziali meno primitive di quelle in preparazione? sarebbe come comparare le navicelle di Colombo con le navi attuali. Eh Bruce, ma questi alieni che ci stanno a fare qui se non ci aiutano? e tu Margh. che ne pensi?
    Eh, insomma mi è girata cosiì.
    Notte,notte
    Ross, 😀

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Sembra che gli alieni stiano lavorando in gran segreto con le autorità americane e con gli scienziati. Sembra che alcune squadre di alieni, opportunamente camuffati, stiano già lavorando sulla costruzione di navicelle spaziali capaci di farci viaggiare a velocità superiore alla luce.
      Il problema è la nostra arretratezza tecnologica.
      Sembra anche che gli americani per evitare che i cinesi ci arrivino prima su Marte stiano organizzando una spedizione segreta su Marte con le navicelle aliene. Tutto il viaggio sarà poi costruito e montato in studio, come quello sulla Luna proprio in collaborazione con gli alieni. 😆

      Mi piace

      • ross ha detto:

        alla spedizione segreta su Marte con le navicelle aliene, non avevo pensato! potrebbe essere la verità ed il resto..una copertura. Guarda che l’allunaggio è stato definitivamente provato! lo so per certo.. 😀

        Mi piace

        • MARGHIAN ha detto:

          Ciao Ross. Beh, veramente i governi mondiali ..negano di essere in contatto con gli alieni (???!!!). So che questa mia risposta ti stupisce, ma le cose stanno piuttosto cosi’: certi membri dei governi, certi membri delle forze armate, qualche commissione governativa, qualche mozione parlamentare “a che si faccia luce sugli UFO” ma soprattutto qualche singolo esponente politico, qualche militare, in pensione od in servizio, “dice qualcosa”. Pero’ “una rondine non fa primavera” ed ecco che, ufficialmente, i governi negano. Se…se gli alieni esistessero, e se per giunta avessero intenzione prima o poi di farsi vedere ufficialmente, sarebbero proprio i governi a perderci. Come si sentirebbe un capo di stato sapendo che loro “ci studiano” e sanno tutto di noi?

          “LaChiesa ammette che l’esistenza di altri mondi abitati non e’ in contrasto con la fede”. La Chiesa, cosi’, si sente comunque “al sicuro” dietro a questo “non lo escludiamo”; ma se-supponiamo- questi qua’ si facessero vedere davvero, penso che la Chiesa entrerebbe davvero in crisi (e gesu’, “unico figlio di dio e re dell’universo?”. “Ed il nostro dogma della creazione dell’essere umano ad immagine di Dio?”. “Come la mettiamo con il battesimo, e con il nostro dogma “solo con il battesimo si diventa figli -adottivi- di Dio”.e questi miliardi di miliardi di anime che non hanno avuto “il Redentore”?..eccetera, Ross).

          Per quanto riguarda un eventuale “aiutino” per conquistare Marte.se ci crediamo gia’ loro lo fanno alla grande, ma piano..”festina lente” dicevano i latini (sbrigati..lentamente). Lo starebbero facendo perche’ il laser, le fibre ottiche, e tante altre cose come materiali ultraresistenti deriverebbero dalla tecnologia aliena (vedi il caso Roswell). Se ci crediamo e’ cosi’. E, ancora se ci crediamo, Marte sarebbe un loro avamposto-come anche la Luna, e basi permanenti di “Grigi” sarebbero li’ da moltissimo tempo, e magari non vogliono “rotture di scatole” ed ecco che…in questo caso non ci aiuterebbero.
          Se ci crediamo, un messaggio strano sarebbe arrivato dalla Luna:”state lontani dalla Luna”. O gli alieni che ci visitano esistono-allora vale quanto io ti ho esposto- o non esistono. Se non esistono, “pace e amore”, e su Marte ci arriveremo chissa’ fra una trentina di anni, come credo che sara’. Ciao Ross.

          Marghian

          Mi piace

        • bruce ha detto:

          Lo so cara mia, anche questa era una ironia su chi crede che l’atterraggio sulla Luna è stato tutto un falso.
          Paolo Attivissimo, famoso giornalista informatico e cacciatore di bufale ci ha scritto un libro: “La Luna? Sì, ci siamo andati!”
          Pensa che una trasmissione televisiva aveva “quasi” convinto anche mia moglie. Ci ho quasi discusso su questa cosa, pensa te, e poi con mia moglie come se non ci fossero altre cose di famiglia più serie su cui discutere. 😆

          Mi piace

          • MARGHIAN ha detto:

            E poi..falsificare anche la missione dell”Apollo 12, l’avventura dell’Apollo 13, l’Apollo 14, 15, 16, 17? Piuttosto difficile.

            I sostenitori del falso allunaggio potrebbero dire che “lo strumento che rileva il laser, lo rimanda indietro e ci da’ la distanza della Luna potrebbe essere stato messo li’..con una sonda automatica- dalla Surveyor in poi-, pero’ tante altre cose sono “pro-autentico allunaggio” con equipaggio umano. Piuttosto credo possibile una cosa: che le immagini false fossero una “riserva” per evitare che il mondo vedesse ad esempio…l’astronauta che si sente male, o cade -se fosse successo- mentre scende dalla scaletta per dire “grande passo per l’umanita’”, ma non per “falsificare tutta la missione”, quella-anzi quelle..ci sono state davvero.

            Mi piace

Il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...