Smallest black hole

E’ stato scoperto il più piccolo buco nero galattico super massiccio mai osservato prima nella regione centrale della galassia NGC 4178, con una massa pari a circa 360 000 masse solari.
La galassia in questione è lontana 55 milioni di anni luce dalla Terra.

Quando ho riferito la notizia a Bleff (il mio cane sapientone) non mi ha degnato nemmeno di un commento, come dire che ha altro a cui pensare che ad un piccolo buco nero anche se super massiccio e per di più lontanissimo.

Fa sempre così.
Per non darmi soddisfazione. Ma so che è curioso. Sa che non si vive solo di crocchette, ma anche di “sapere” ed allora aspetta che continui.
E io continuo.

La galassia non presenta una grande concentrazione di massa centrale di stelle, quella che viene definita bulge, o rigonfiamento centrale. Per questo motivo si era pensato che questa galassia dovesse essere uno dei pochi rappresentati di galassie prive di buco nero centrale.

Ma attraverso il Chandra X-Ray Observatory a Fairfax inVirginia è stata identificata una debole sorgente di raggi X nel centro della galassia e una variazione di luminosità nelle lunghezze d’onda infrarosse.
E come ogni buco nero anche questo “piccolo” buco nero sta tirando dentro di sé del materiale dall’ambiente circostante.
La luce osservata è prodotta dal materiale che cade dentro e che viene fortemente assorbito dal gas e dalla polvere che circondata il buco nero.

La determinazione delle dimensioni del buco nero, e dunque della sua massa è stata calcolata utilizzando una nota relazione tra la massa di un buco nero e la quantità di raggi X assorbiti e di onde radio generate.

Il mio cane mi guarda ora incuriosito, come se volesse saper di più, e così io approfitto solo per dirgli che la galassia appartiene alla famiglia delle galassie spirali e irregolari denominate le “late-type galaxies” per distinguerle dalle “arly-type galaxies” che sono le galassie ellittiche.
Basta così.

Qui sotto uno schema che classifica le galassie in base alla loro forma, al numero di avvolgimenti dei bracci di spirale attorno al nucleo e alla forma più o meno sferica delle ellittiche.

(fonte:newsletter GruppoLocale.it che ringrazio)

Annunci

Informazioni su bruce

Ingegnere. Io sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci tu. (Massimo Troisi)
Questa voce è stata pubblicata in Astronomia, Ultime dallo spazio, Universo e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Smallest black hole

  1. Rebecca Antolini Pif ha detto:

    Buongiorno mio caro Silvano, come sempre sono onesta alla fin fine non ho capito molto di questo buco nero e di tutti i raggi X, ma ti dico una cosa e questo ti rende veramente onore.. tu hai una capacità di trasmettere nel modo come scrivi.. la curiosità a leggere tutto, poi inseriendo il tuo cane sapiente il caro Bleff, tutto diventa facile a leggerlo… ma io sono un pò come Bleff sono disposta ad ascoltare anche se non capisco tutto.. e forse sono anche o più disposto a concentrami sul cibo 😀 … scherzi a parte sai veramente grande nel scrivere… abbi una bellissima giornata una carezza a Bleff … Pif

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Buongiorno anche a te Rebecca.
      Ti ringrazio per i complimenti. Ma è un po’ il mio stile. Mentre parlo di un argomento mi piace mettere a confronto i due aspetti antagonisti. L’aspetto scientifico in opposizione a quello pratico che lo lascio fare (e mi pare bene) al mio cane. Insomma è come se parlassi con l’altra parte di me.

      Per il resto non è necessario capire i meccanismi dell’universo, è importante invece avere coscienza che esiste la fuori qualcosa di immenso ancora poco conosciuto che detta le leggi del cosmo e tutto sommato la nostra vita.
      Ora riesco con Bleff, sono sicuro che di tutto vorrà interessarsi tranne che di stelle, nebulose, pulsar.
      Un affettuoso saluto.

      Mi piace

  2. gabriarte ha detto:

    una domanda curiosa quante galassie conosciamo fino ad ora e poi svaniscono questi buchi neri o si trasformano in qualcosa di diverso dopo aver attirato un ‘infinità di stelle? Ciao buona serata

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Ciao gabri,
      Non è dato sapere quante galassie ci sono nell’universo.
      Per molti motivi. Perché riusciamo a vedere solo galassie la cui luce ci arriva non oltre di 13 miliardi di anni luce. Poi le galassie sono racchiuse in ammassi di galassie e queste in super ammassi di galassie.
      Si può solo dire che nell’universo “osservabile” sono presenti probabilmente più di 100 miliardi di galassie.
      Tieni in considerazione che solo la nostra Via Lattea ha circa 400 miliardi di stelle.
      Numeri impressionanti, senza considerare le galassie scomparse inghiottite dai buchi neri, perché si pensa che ogni galassia ne possiede almeno uno nella sua parte centrale.

      Per quanto riguarda dove vanno a finire le galassie inghiottite dai buchi neri, mi fai un bella domanda che appassiona gli scienziati. Una risposta non c’è.
      Si sa che le stelle vengono “strizzate” come facciamo con una spugna, ma anziché lasciare acqua le stelle emettono un lamento di morte (i raggi X, che provengono da quello che resta della stella) prima di finire in bocca al buco nero ed essere fagocitate.

      La fisica di oggi è in grado di prevedere cosa può accadere solo fino ad una certa distanza dal buco nero vero e proprio. Un confine invisibile chiamato “orizzonte degli eventi” che rappresenta una sorta di superficie di demarcazione del buco nero.
      Per spiegare cosa accada alla materia e alla energia quando cadono dentro un buco nero, oltre l’orizzonte degli eventi non esiste neppure una teoria.
      Un viaggio oltre questa linea è inesorabilmente di sola andata. Oppure i buchi neri possono essere in realtà passaggi verso altri universi come qualcuno ipotizza.

      A te la scelta.

      Un caro saluto

      Mi piace

Il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...