Il vegan sesso: altra bestialità

Scusate ragazzi, ma dopo la bestialità del movimento vegan per l’abolizione del denaro, non riesco a trattenermi nel riportare quest’altra bestialità.
Non so da quanto tempo, ma è nato in Nuova Zelanda il movimento vegansessuale (leggete qui) e si è diffuso negli USA. Si tratta dei vegani più intransigenti che rifiutano di fare sesso con individui “impuri” perché mangiano carne e prodotti animali,  anche con vegetariani che si nutrono di uova e/o formaggio.
Ebbene, i vegan, vegetariani particolarmente ortodossi si sono detti, in linea di massima, contrari a mescolarsi, anche solo per una notte di sesso, con chi ha il corpo «ripieno di carcasse animali».
Mi domando cosa succederebbe se i vegansessuali diventassero la maggioranza. Questi novelli razzisti animati dai nobili (?) sentimenti (?), ripulirebbero il mondo da noi soggetti impuri?
La notizia farebbe sorridere se fosse circoscritta a pochi cretini, membri esaltati di una setta, ma in realtà è la prova di come una idea pseudo-alimentare (non mangio cibi di origine animale) possa diventare socialmete pericolosa influenzando le menti più deboli e trasmormarsi in una forma di razzismo.


Annunci

Informazioni su bruce

Ingegnere. Io sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci tu. (Massimo Troisi)
Questa voce è stata pubblicata in Salute e Benessere, Società e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

16 risposte a Il vegan sesso: altra bestialità

  1. semprevento ha detto:

    ..ma sai che questa gente qui la manderei dritta dritta sulla striscia di Gasa???!!
    o magari nell’Amazonia…o in India…
    la vorrei vedere alle prese con la miseria e la fame, quella vera…quella che deforma i bambini…che fa ammalare tutti…li rende rachitici, ciechi e sdentati. Scheletri che respirano un filo d’aria…perchè se ne respirassero un pochino in più morirebbero d’indigestione.
    scusa ….ma che si facessero le pippe!!! Ci sta no?
    in Amazonia mangiano le formiche, sono animali pure le formiche….
    (peccato che il grande fratello sia finito…mi divertivo di più!!!)..il che….è terribile!

    Mi piace

  2. silvanodonofrio ha detto:

    Più che per questi cretini io sono preoccupato per quei giovani che si lasciano plagiare, manipolare mentalmente, influenzare da comportamenti para-esoterici senza pensare che certi comportamenti di stili di vita possono essere applicati semplicemente con il buon senso senza appartenere necessariamente a questo tipo di sette.

    Mi piace

  3. semprevento ha detto:

    Mì, sei qui..io ero di là!!!

    Mi piace

  4. semprevento ha detto:

    …è complessa la cosa, caro Bruce…
    è nella famiglia come nella scuola che si deve agire…senza imporsi ma semplicemente dando quei valori che io ritengo assoluti.
    la libertà per cominciare!
    e tu sai che nella parola Libertà ci sono svariati concetti e mille sfaccetature..tropo spesso libertà è una parola che si traduce in : faccio quello che mi pare…non è così….
    la parola Setta è una parola che mi fa paura…perchè mi scatena pensieri bui. Mi sa di buio , di costrizione in un movimento imposto. E’ il vuoto dei valori che crea questi mostri…
    dovremmo risalire un pò alle origini dell’uomo…e alla sua trasformazione in essere da circo Orfei, senza offesa per la signora Orfei.
    Siamo così vulnerabili….santo cielo!!
    L’idiozia non ha limiti….
    Ho parlato a modino…da cafè Tiffany (Firenze)…..
    uhm!
    ciao bell’omo!

    Mi piace

  5. silvanodonofrio ha detto:

    Cafè Tiffany? Mi piace. Così diamo un pò di classe al nostro bar.
    Ho letto alcuni commenti che dicevano che ognuno ha libertà delle proprie scelte, anche di appartenere alle sette.
    Non è proprio così, innanzi tutto i minori si chiamano minori proprio perchè non hanno la capacità di saper ancora distingure sulla bontà delle proprie scelte. Vedi la libertà di drogarsi. Poi ci sono persone altamente suggestionabili e influenzabili da atteggiamenti apparentemente innoqui, vedi proprio il movimento vegan. Ebbene queste persone vanno tutelate e salvaguardate, come vanno tutelate quelle persone che ci sono finite dentro e vanno liberate, perchè spesso sono rese schiave dalla loro stessa scelta. Spesso questi stili di vita provocano danni psicologici irreparabili. Vedi le ragazze che influenzate dalle diete vegetariane finiscono nel buco della anoressia.
    Mi fermo qui, devo uscire un attimo dal bar.

    Mi piace

  6. semprevento ha detto:

    …a volte mi fai venire dei flash…
    Utopistici chiaramente!
    ma sarei lieta di spedire un pò tutti i ragazzini , le nuove leve del futuro
    a fare qualche campo di sopravvivenza…un pò di campi tipo boy scout, per intenderci.
    Dove se vuoi il fuoco lo devi accendere te, se vuoi mangiare devi procurartelo…tra bacche magari un po lassative ( nel frattempo imparano a distinguere la flora buona da quella cattiva), a forza di mangiar foglioline…vedrai apprezzeranno anche un bel pesce di fiume, o di mare..sempre se riescono a pescarlo!
    per esempio io ci morirei di fame…non son capace a pescare…l’erbetta la mangio a patto che non ci siano cani intorno, non si sa mai…spiscetta qui spiscetta di lò, vuoi vedere che ti becco quella che è cresciuta a plin plin???
    Un po come all’isola dei famosi….lasciando perdere le polemiche!
    l’essenziale va ricercato, osservato e vissuto.
    Come mai i nostri nonni non sprecano briciole di pane? perchè hanno patito la fame, hanno vissuto la miseria….Ora se sprecano ne hanno magari anche diritto, son rimasti a vivere e guardare il mondo cambiare in peggio..che si godano il pane fresco!
    Io son vissuta in una famiglia umile…lo sai, non mi è mancato nulla, oggi son qui ed ho tutto ciò che serve….e anche in più…bisogna fermarci un momento…veramente, lo dico veramente.
    Altrimenti gli umani perderanno tutto. in quel tutto c’è non il bene materiale, ma la dignità. Chi sa nell’era moderna cos’è la dignità di un popolo? del singolo? la fame? la guerra? la nedia?….i bambini Bruce….quanto dolore c’è nei loro occhi…
    Non voglio esser patetica ma ci dimentichiamo sempre di chi sta peggio e guardiamo solo chi sta meglio..
    mah…che mondo assurdo….
    vado a prendere il pane…son tre gg che mangiamo pane pugliese..ma si mantiene così bene!!!!
    cià!

    Mi piace

  7. semprevento ha detto:

    …se mancano i valori, al suo posto si erge il plagio….trova un terreno talmente fertile!!!

    Mi piace

  8. silvanodonofrio ha detto:

    Anche noi mangiamo solo pane pugliese, ma pensa te, una pisana e un marchigiano (naturalizzato) che mangiano pane pugliese.
    Oggi giorno di ulteriore parziale sgombero in azienda, venerdì darò via anche il mio ufficio, mobili compresi. Mi viene il magone. Ho un ficus in ufficio che è arrivato fin su al soffitto, lo tocca anche. Per tutti questi lunghi anni mi ha dato compagnia, è stato un buon compagno, ha assistito alle riunioni, ha ascoltato tutte le mie conversazioni telefoniche, le confidenze dei dipendenti, le mie incazzature. Mi ha dato compagnia mentre lavoravo fino a sera tardi quando tutti erano a casa. Gli parlavo anche. E lui sempre in silenzio, sempre rispettoso, forse mi ringraziava anche a mia insaputa per le cure che gli dedicavo. Spero di trovare qualcuno che se lo prenda e lo curi come l’ho curato io.

    Mi piace

  9. semprevento ha detto:

    a casa non puoi portarlo eh!
    peccato….
    ma vedi te come sei carino bei suoi confronti.. e poi dici che non sei bravo…
    la sensibilità prima o poi viene fuori..ed io lo sapevo caro ciospo!!!

    Domani preparo la valigia….vo nell’isola…
    spriamo vada tutto bene….: 🙂
    Poi porto pure la Carmen…eheheheh ti farò scopià d’invidia…( eeeeeeéH)
    mi dice l’orso Mary che ci sono un sacco di fenicotteri…lo stagno è bello…e intanto oggi pioveva sulla Sardegna….maremma zucchina!!!
    Ahhh ma io le foto le fo lo stesso….c’ho l’ombrello!!!
    torno il 2 maggio…spero con Delle decisioni….definitive…nel bene e nel male!
    bob vo a letto….prima stendo il bucato!
    ciao bell’omo salutami il frate e Bleffino.
    ( sembrano du personaggi di un cartone)
    🙂
    vento

    Mi piace

  10. Alessandro ha detto:

    Posso ben dire che ci sono persone estremamente razziste tra i vegani. Quest’ultima poi mi sembra una bestialità bella e buona. Però, non so se conosci Vegan convinti, ma è assai difficile conviverci in pace senza scontrarsi, perciò dubito che avrò(e avrai) mai voglia di fare sesso con una di loro. Ciò che ho riscontrato spesso, conoscendone alcuni, che l’estremo animalismo si trasforma ben presto e frequentemente (nella maggior parte dei casi) in un odio nei confronti della specie umana. E suona pressoché grottesco e paradossale. Il problema è la deriva ideologica dei movimenti. Se tutti vivessero come me (non per vantarmi), ma io faccio le mie scelte per me stesso. Quando le proprie scelte diventano ideologie si finisce per volere convincere e coinvolgere gli altri. Ad esempio a me questo non interessa affatto, tant’è che ho la ragazza carnivora e non ho mai provato a fargli cambiare idea.

    Mi piace

  11. silvanodonofrio ha detto:

    ciao Alessandro, ben tornato, sempre lieti di accoglierti in questo bar caffè Tiffany.
    Buona Pasqua

    Mi piace

  12. Mauro Picchiàmi ha detto:

    Io mi sto avvicinando al veganiano… e devo dire che mi sto accorgendo di questa intolleranza nei confronti di chi non è vegano, e la cosa mi da molto fastidio. La mia scelta nasce da un semplice motivo di salute: ho il diabete alimentare e sono iperteso e con lo stile di vita vegano, escludendo oltre la carne e il pesce, anche latte e uova, riesco a controllare molto bene i miei valori e poi mi sento molto meglio dal punto di vista fisico. MA TUTTO QUESTO NON MI FA UN ARROGANTE o TANTO MENO UN GUERRIERO VEGAN… Qdo sono a mangiare con amici, non sbandiero il mio stile di vita e basta. Per me è importante l’amicizia, la condivisione, i buoni rapporti. La scelta alimentare è una cosa mia… Per qto non accetto l’integralismo vegano…

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Caro Mauro, mio figlio è diabetico dall’età di 8 anni.
      Fa 3 infiltrazioni di insulina rapida dopo i pasti ed una ritardata la sera, sia in casa che quando è fuori.
      Ora ha 28 anni e conduce una vita regolare esattamente come tutti i giovani della sua età, (lavoro, ragazza, discoteche, pub, concerti) facendo solo un po’ più di attenzione con una sana ed equilibrata alimentazione come consigliano i medici e una sana attività sportiva. Non ha alcun imbarazzo a farsi le punture al ristorante con gli amici che conoscono il suo problema, non ha alcun imbarazzo nel scegliere il menù adeguato alla sua condizione e non si nasconde dietro una scusa di comodo.
      I valori dell’ HbA1c sono stabilmente sotto dell’8%.

      Come vedi non ha bisogno per questo di essere né un vegetariano o ancor più di seguire una dieta estrema come la dieta vegana (fortemente sconsigliata dai medici) per essere in perfetta salute.

      Molto probabilmente non sai ben equilibrare i tuoi pasti e le tue calorie, e probabilmente non frequenti alcun sport regolarmente. Generalmente affidarsi a questo tipo di alimentazione è tipico di una donna adulta e di ragazzine per le quali è molto più facile e costa meno fatica eliminare carboidrati, proteine, grassi e zuccheri che impegnarsi un po’ nell’auto controllo. Spesso lo fanno non per motivi di salute ma per matenere la “linea”. Più spesso è una questione di pigrizia, fisica, mentale e di volontà. Peggio se lo fanno per seguire una moda e poi trovano la “scusa” del diabete.
      Per tutti questi motivi faccio fatica a capire la tua scelta perché il diabete non ha nulla a che fare con la dieta vegetariana e vegana.

      Tuttavia le scelte sono scelte, l’importante è che col passare del tempo non cadi in uno squilibrato fanatismo alimentare e … oltre.
      Perchè di diabete si può morire.
      ciao

      Mi piace

  13. emilianorizzo ha detto:

    Sono persone che hanno parecchi problemi, infatti non mi stupisce leggere questo articolo. Cosa significa non specismo? Sono essenzialmente degli estremisti che hanno una visione umano-centrica della natura. In definitiva sono il prodotto del benessere, perché se stessero morire di fame il loro veganismo andrebbe a farsi benedire. Invece esprimono accuse rozze verso chi mangia carne, come se non avessero il diritto di farlo.

    Mi piace

  14. daniele ha detto:

    io sono vegano,non appartengo a nessuna setta,e non giudico chi mangia carne.
    Però vi faccio una domanda,perchè in america non mangiano i conigli e noi si,
    perchè in cina mangiano i cani e noi no,vi chiedo solo di non giudicare le scelte altrui,Vegani e non.
    Posso solo aggiungere (sono donatore di sangue)e da quando sono diventato Vegano,i miei valori sono perfetti,non soffro più di colesterolo ereditario,la mia ipertrofia prostatica è ritornata alla normalità.
    Mi pare di capire che con la salute sto molto meglio.

    grazie a tutti.

    Mi piace

Il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...