About me

 

Ciao …

Mi chiamo Silvano. Sono nato in un paese di mare sul Tirreno, all’estremo sud della “pianura pontina”, ai piedi di un monte che ospita sulla sua cima quello che resta di un famoso tempio dedicato a Giove: Terracina.

 

Abito a San Benedetto del Tronto.
Sono sposato. Ho due figli … e un cane (un pitbull, amstaff).
Già Direttore di prestigiose aziende. Ora in pensione.

 

 

 


Gioventù

Figlio di un meccanico (di automobili) e di una casalinga sono il maggiore di quattro fratelli. Il secondo ha speso una vita per l’atletica leggera prima come atleta di livello  internazionale  poi come illustre personaggio nella FIDAL; una sorella impegnata  nella pallavolo; il fratello  minore, laureato in matematica, un piccolo genio  nei  sistemi  informatici.

Mentre frequentavo il locale liceo scientifico, ho riscosso anche io qualche  modesto  successo in atletica leggera negli 80 m. piani, entrando anche nelle classifiche nazionali.
Tra una gara e l’altra si giocava a pallavolo, a pallacanestro, a calcio sulla spiaggia, a tennis, (tanto per tenersi in allenamento). Si correva d’estate dietro alle straniere.
Bei tempi.


Università

Finita la pacchia, si fa sul serio.
Ingegneria alla Università “La Sapienza di Roma” dove mi laureo in Elettrotecnica, indirizzo elettromeccanica.
Nel bel mezzo, 2° anno, ho avuto anche il tempo (e coraggio) di sposarmi in Canada (Toronto), di fare il militare (vincendo il campionato nazionale ‘commiliter’ di pallavolo e secondo assoluto ai campionati nazionali nei 100 m. piani), di lavorare per mantenermi agli studi, frequentare e laurearmi.


Lavoro e professionalità

Mentre i miei amici anche loro ingegneri trovano lavoro nelle Ferrovie dello Stato, Enel, Ansaldo, Cnr, Enea, io vinco una selezione di neo laureati per un posto di “responsabile della Industrial Engeneering” presso la Playtex di Pomezia (Roma), nota azienda d’intimo donna.

Qualcuno ha sorriso. Ma inizia così la mia carriera da manager.
Grazie alla acquisizione di conoscenze tramite corsi professionali e alla  esperienza  maturata sul campo, ben presto ricopro ruoli di responsabilità di direzione delle produzioni e via via di direzione di stabilimento ed infine di direzione generale di zienda presso importanti gruppi nazionali e multinazionali  nel settore tessile abbigliamento, passando anche attraverso esperienze di imprenditore.


Hobby
Fotografia. Il mio cane. Sono abbonato a riviste e leggo tutto quello che riguarda la scienza.

Sport 
Abbandonati tutti.


Perché questo blog?
Ho potuto constatare in questi anni che i blog fanno a gara per accaparrarsi gli utenti….
…. e non è questa la mia intenzione, nè cerco compagnie, nè è motivo per mettermi in mostra.
Sono probabilmente un esibizionista malato che vuole raccontare cose che non interessano a nessuno…
…ma che interessano a me…
…se trovate però qualcosa che interessa anche voi, un angolino in cui stare comodi lo troverete, accomodatevi pure…


Perché “bruce”?
bruce springsteen: le sue canzoni
bruce lee: la più grande icona delle arti marziali
bruce willis: il migliore attore ironico dei film di azione
bruce wayn: l’identità segreta del supereroe dei fumetti Batman
bruce nolan: una settimana da Dio
bruce jack: la voce dei cream (ginger gaker, eric clapton, jack bruce)
bruce einstein, no, quello era albert einstein ma l’energia (F=mc2) non gli mancava.

Nomi che degnamente rappresentano altrettante manifestazioni che mi accompagnano nei miei momenti di relax.


24 risposte a About me

  1. icoccolins ha detto:

    Ciao capito qui per caso e molte cose ci accomunano.
    Ho 4 miti nella mia vita:Serafino Vaninetti mio padre, Steve Jobs, Bruce springsteen e Vasco.
    Complimenti per il Blog.

    ciao daniela nel web icoccolins

    Mi piace

  2. marianna ha detto:

    ciao silvano,
    ti ho scritto in rossifumi perchè la mail al tuo indirizzo mi viene respinta.
    E’ successa una cosa che ha distrutto la mia vita. Te ne parlo nel mio messaggio.
    a presto, marianna

    Mi piace

  3. Yahulee Pineda ha detto:

    Ciao, sono da poco diventata inamorata pazza dei pitbull è vorrei tanto parlare con lei, come lo trovo in facebook? il suo articolo è fantastico complimenti, Yahulee

    Mi piace

  4. Francesco ha detto:

    Caro Silvano,
    perdonerai l’approccio confidenziale ma ho sentito forte l’esigenza di scriverti dopo aver letto il tuo pezzo sulla kundalini.
    Ho speso gli ultimi tre mesi a cercare di far capire ad una persona cara della menzognera inutilità di pratiche simili, conosciute finalmente quest’anno allo yoga festival in Francia e durante una settimana di seminari a Creta, luoghi nei quali mi sono recato come accompagnatore di un praticante.
    Poiché ritengo che il kundalini (che è lo yoga dei fanatici) sia una piaga sociale da debellare, mi piacerebbe provare a divulgare qualcosa che dica finalmente di cosa si tratti.
    Un caro saluto, intanto.
    Francesco

    Mi piace

  5. giobby ha detto:

    caro silvano,
    innanzitutto mi accodo ai complimenti – e con me il mio compagno, roberto a cui però piacciono poco i pit bull, poveretto lui… – per la dovizia con la quale hai affrontato ‘argomento. sono felice, felicissima “mommy” di una pitbullina (si fa per dire, siamo sui 35 kg per 52 cm al garrese…) :morgana: lei è proprio così come descrivi le caratteristiche peculiari di questa fantastica razza: fiera, equilibrata, indomita, instancabile, amante entusiasta dei bambini e dell’essere umano in generale, generosa e “presente”. è un cane con il sorriso “dentro” e, per la mia massima gioia e orgoglio, scorrazza felice in villa comunale senza aver mai creato problemi con altri cani, pur essendo una dominante pura (urina persino come i maschi, alzando la zampa e facendo almeno una decina di pipì a uscita…). anzi, ti dirò di più: se succede “canizza” – e succede, eccome se succede – è l’unica che non si accoda alla canea eccitata che si precipita sul malcapitato di turno…quelle rare volte che ha reagito alla provocazione di un’altra femmina – da lei reputata di pari grado, altrimenti lascia ringhiare, abbaiare, talvolta persino mordere “di paura” senza reagire minimamente – che ha avuto la malsana idea di sfidarla, ci ho messo giusto dieci secondi a farla smettere e venire immediatamente da me. questo non perché io sia stata particolarmente brava nell’addestrarla: semplicemente perché mi ama e fa di tutto per non deludermi. ecco, se c’è qualcosa che mi auguro nella nostra relazione, è di non deluderla mai nemmeno io

    Mi piace

  6. pitbullisnotacrime ha detto:

    con molto piacere ho letto tutto il blog, rimando sulla mia pagina FB che come avrà modo di vedere anche io nel mio piccolo mi batto per informare e sensibilizzare verso la razza Bull. Un salutone e grazie😉

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Il piacere è anche mio di condividere con te lo stesso amore per questa razza stupenda.
      Non ho un profilo su FB, ma ho visto il tuo interessantissimo blog su WP e mi congratulo per la dovizia di informazioni.
      Ti ringrazio per il riferimento a miei articoli. Se me lo consenti farò altrettanto per abbattere i pregiudizi che ancora sono fortemente presenti, e non per ultimo anche ad educare i relativi padroni.
      Un caro saluto
      Bruce

      Mi piace

  7. Graziella Satta ha detto:

    Ciao, sabato scorso mia figlia che studia medicina ha preso un pitbull red nose, è un maschio di 45 giorni, è già stato sverminato e sabato prossimo farà il vacino, ti scrivo perchè sono preoccupata su alcuni punti e ti sarei grata se potessi darmi il tuo parere:
    – noi siamo impegnati praticamente tutto il giorno ma abbiamo un grande giardino e mia figlia si intrattiene a giocare con il cane la mattina e sa sera E’ ABBASTANZA?
    – è necessariio farlo adddestare da persona specializzata?
    – i bambini e in genere gli ospiti sono al sicuro?
    saluti e grazie
    Grace

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Ciao, intanto un apprezamento per la scelta.
      Qualsiasi cane richiede un impegno costante e tanta attenzione.
      A maggiore ragione per un pitbull.
      Cosa posso consigliarle senza dilungarmi troppo?
      – vista l’età è di fondamentale importanza farlo socializzare con altri cani. A questa età hanno solo voglia di giocare come tutti i cani non solo con il padrone.
      – lo faccia addestrare da persona qualificata. E’ fortemente consigliato.
      – non lo tenga alla catena nel suo giardino. Incide negativamente sul suo carattere. Lo faccia uscire il maggior numero di volte possibile (noi lo facciamo almeno 3 volte. Non è questione solo dei bisogni).
      – per quanto riguarda le persone le posso dire che il mio cane vive in casa e non ci sono problemi nè con gli amici e parenti che frequentono regolarmente la casa. Per gli ospiti, il problema sono le persone che temono questo cane, perchè (parlo per mia esperienza) il mio cane si avvicina per “annusarli proprio lì” quasi a “schedarli” e riconoscerli in futuro, cosa che spesso è vista come aggressione dall’ospite. Noi lo facciamo con cautela con il guinzaglio fino a liberalo ad “identificazione avvenuta”.
      – stesso discorso per i bambini. Ma con attenzione. Anche i cani sono gelosi se gli vengono prestate meno attenzione dei bambini.
      Un saluto

      Mi piace

  8. massimo diana ha detto:

    Ciao mi chiamo Massimo e ti volevo fare i complimenti per tutto…..articoli, consigli, competenza ed anche curriculum professionale!
    Ti scrivo anche perchè in famiglia avremmo deciso di prendere un pitbull di 9 mesi che si trova presso il canile della mia città.
    L’addestratore ed il veterinario mi hanno assicurato che è un pitbull (forse incrocio?) femmina molto docile e di ottimo carattere (l’ho potuto verificare di persona durante un paio di visite al canile).
    Abbiamo giardino ampio ma temo che possa saltare scavalcando la recinzione nel caso vedesse un altro cane o gatto o se non ci fosse nessuno a casa……
    Se mi autorizzi mi farebbe piacere inviarti alcune immagini del cane in questione perchè prima di prendermi la responsabilità vorrei il parere di un esperto come te.
    Ti ringrazio in anticipo di tutto ciò che fai per la causa degli animali.
    Massimo Diana

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Ciao Massimo,
      intanto ti ringrazio per l’apprezzamento per il mio blog.
      Ma ti devo dare un delusione, non sono un esperto cinofilo. Mi sono dovuto documentare anch’io proprio in virtù dell’arrivo in casa di un american staffordshire terrier. Ho dovuto prendere (dietro segnalazione del centro sanitario veterinario della città che tiene un registro di tutti i cani passati da un qualsiasi veterinario) un patentino per la conduzione del cane (non obbligatorio ma consigliato) e provvedere ad una assicurazione (costa pochissimo).
      Ma se ami il pitbull o anche un suo incrocio non esitare a prenderlo. Ti sta aspettando per ricevere il tuo affetto.
      La sicurezza è d’obbligo e il proprietario ne è responsabile per legge, qualsiasi sia la taglia del cane. A maggior ragione di un pitbull.
      Pitbull maschio o femmina non fa differenza, il carattere come l’agilità è la stessa. Per cui ti consiglio di provvedere adeguatamente sulla recinzione se lo vuoi prendere.

      Un affettuoso saluto.

      Mi piace

  9. tachimio ha detto:

    Silvano ho letto questa presentazione e l’ho trovata simpatica e spiritosa. In aggiunta a ciò ho notato come sia interessato ad argomenti scientifici. L’altro giorno sono stata alla presentazione di un libro molto interessante che le vorrei consigliare : ”Dai buchi neri all’adroterapia” un viaggio nella Fisica Moderna, di Catalina Oana Curceanu.Un libro scritto senza formule di fisica ma bensì comprensibile ed arrivabile a tutti, dove si parla di vari argomenti di fisica, di scienza ponendosi domande e cercando di dare risposte facendo notare come la fisica moderna abbia tantissime ricadute nella società odierna. Una ricercatrice con una passione notevole per il suo lavoro per nulla distante come tante volte persone che si occupano di scienza, sembrano essere. Tutto qui. Le auguro una buona serata. Isabella

    Mi piace

  10. bruce ha detto:

    Grazie Isabella per gli apprezzamenti e grazie per avermi “presentato” il libro, che senza le solite frasi di circostanza lo acquisterò non appena sarà sugli scaffali della grande libreria Mondatori della mia città.

    Un ringraziamento anche per avermi fatto conoscere Catalina Oana Curceanu.
    Ho letto il suo profilo, d’eccellenza, su ‘Incontri’ sul sito della INFN.
    Guarda caso un mio amico di univerità e concittadino laureato in fisica nucleare negli anni 70 ha lavorato presso il sincrotrone di Frascati (a pochissimi chilometri dal mio paese natale), ed ora abito a due passi dal traforo del Gran Sasso, percorso obbligato per raggiungere la capitale dove la Catalina Oana Curceanu, tra l’altro, conduce esperimenti sull’acceleratore DAFNE.

    Io non sono un fisico ma la fisica appassiona. A livello di pura passione mi diletto a scrivere qualcosa sull’affascinante mondo della scienza, non troppo impegnativo (per me e per chi mi legge), dal momento che il tempo non mi manca (sono in pensione).
    Tra l’altro sono abbonato alla rivista (gratuita) “asimmetrie” proprio dell’Istituto Nucleare di Fisica Nucleare e alla newsletter della INAF.
    Buona giornata anche a lei.

    Mi piace

  11. Bruno Lumachi ha detto:

    Ciao Silvano, mi accodo all’uso molto moderna di dare del tu subito, specialmente a persona per la quale si nutre subito simpatia. Anch’io in pensione dopo una vita dedicata alla Ricerca Farmacologica e poi alla libera professione (per aiutare le aziende a registrare nel mondo i farmaci). Da un anno in pensione (dopo 49 anni di attività, una volta si diceva “indefessa”) mi sono appassionato alla paleoantropoplogia per aiutare la mia dolce nipotina Elisa…Da lì l’interesse si sta enormemente ampliando (e per questo sono un po’ preoccupato!) tanto che, per caso, alla ricerca degli effetti del “nastro trasportatore oceanico”, mi sono imbattuto nel tuo sito. Così ho appreso che il magnetismo terrestre non dipende dalla massa ferrosa al centro della Terra….Che vergogna, non lo sapevo!!!!! Quindi grazie, te ne sono grato. Seguirò con interesse il tuo sito ‘DI TUTTO UN PO’, mi piace…Tanti anguri per l’Anno Nuovo, che sia piacevole proprio come tu lo vuoi!

    Mi piace

  12. Annalisa ha detto:

    Ciao Bruce,
    ti faccio i complimenti per l’intento lodevole e utilissimo di sgombrare il campo dai tanti pregiudizi che adombrano la fama dei nostri amici, non ti conosco ma sei evidentemente una gran persona. Io posseggo un pitbull stupendo e coccolone dal 2003, a cui nel 2009 ho affiancato una “sorellina” amstaff. In questo momento sono molto arrabbiata e avevo bisogno di sfogarmi con un amante di questi cani stupendi. Ti spiego: dopo anni mi sono concessa con mio marito una vacanza lampo di tre giorni a Praga e ho dovuto affidare i miei cani a un allevamento che svolge anche attività di pensione, mio malgrado e per la prima volta. Te la faccio breve: il proprietario di questo allevamento, il quale è anche addestratore (soltanto di pastori tedeschi e labrador, calcola te, che non c’entrano nulla con i nostri cani, ma me ne rendo conto solo adesso!) si spacciava come persona supercompetente e “dotata di polso”, per la serie “lasciate che i cani vengano a me..!”. Beh, dopo tre giorni trovo la persona in questione visibilmente imbarazzata nel restituirmi i cani, e in effetti capisco subito il perché: la femmina (l’amstaff), è visibilmente graffiata e tremendamente adrenalinica, come se fosse stata rinchiusa in gabbia tutti e tre i giorni senza mai uscire. E in effetti, mettendolo sotto torchio, gli abbiamo fatto ammettere che è andata proprio così perché lui, testuali parole, “con questi cani non ce la fa”!!! Però i soldi prima li ha presi e non si è tirato indietro!! Non nego che la mia Sophie sia una femmina alfa, vivace e dominante, ma perché noi amanti di pitbull e amstaff dobbiamo spesso sentirci degli emarginati o quantomeno persone con gusti strani in fatto di cani, PROPRIO PERCHE’ AMIAMO QUESTI CANI oppure ce ne siamo innamorati quasi per caso, come quando io e mio marito abbiamo portato via Nero (il nostro pitbull) da un canile e mai scelta fu più felice, per quanto mi riguarda??
    Scusami per lo sfogo, Bruce, ti ho scoperto proprio oggi e inizierò a seguirti assiduamente.
    Grazie,
    Annalisa

    Mi piace

  13. naffo ha detto:

    Salve,
    ho letto con interesse questa vostra discussione: https://silvanodonofrio.wordpress.com/2010/06/02/erbivoro-carnivoro-frugivoro-onnivoro-chi-siamo/
    e non ho potuto fare a meno di postare la mia opinione, spero di non essere stato troppo invadente. Temo di avere pubblicato un doppio post nel tentativo di correggere un paio di errori, spero che sia possibile cancellare il primo e mi scuso per la mia goffaggine, non sono avvezzo a scrivere su forum/blog.
    Ho avuto appena il tempo di dare una rapida occhiata ai contenuti (davvero tanti) di questo sito e devo dire che molti argomenti vengono trattati in modo approfondito e con competenza. Complimenti a Silvano-Bruce e tutti gli utenti.
    Spero che avremmo modo di scambiare opinioni e punti di vista.
    Buona serata a tutti.

    Mi piace

  14. sherazade ha detto:

    Molto interessante tutto. Posso azzardare del Voi?
    concordo sui Bruce anche se il quarto a me sconosciuto. Poco male mi permetterò di sostituirlo, sperando a Voi nn dispiaccia, con la Vostra persona.

    sherachearrivatraversandomaridiblogultimoRebecca

    Mi piace

  15. sherazade ha detto:

    ps sperando nella Vostra accpndiscendenza

    Mi piace

  16. giovannicagnano ha detto:

    Salve Silvano,
    è da un po’ che seguo il tuo blog (mi permetto di darti del tu) come lettore. Non avendo molto interesse nei cani, la parte che seguo e che mi affascina di più è (soprattutto, ma non solo) quella relativa all’universo.
    Sono uno studente magistrale di Biotecnologie Agrarie, attualmente sono in Danimarca per uno stage, finalmente mi sono deciso a fare un account WordPress, ora posso interagire con i tuoi post e lasciare commenti. Prima di farlo però ci tenevo ad introdurmi.
    Complimenti per il tuo stile e grazie per il lavoro da informatore e divulgatore di cui ti sei fatto carico. Lavorando con cellule e DNA apprezzo particolarmente il “passaggio dell’informazione” perchè è una costante che si trova a tutti gli stadi di vita, e anzi nelle forme più semplici è il significato della vita stessa. Ma sto divagando.
    Sono editor di una pagina Facebook chiamata Missione Scienza, con lo scopo di combattere, nel nostro piccolo, la disinformazione scientifica che galoppa nel web.
    Mi rivedrai di sicuro nei commenti sotto qualcuno dei tuoi post.
    A presto.

    Giovanni

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Ciao Giovanni, intanto ti ringrazio per i complimenti.
      Come hai potuto notare, pur avendo dedicato ampio spazio ai cani ed al mio pitbull, tuttavia non è il mio argomento principale del blog pur riservandogli grande interesse. Mi sono trovato a parlare di loro quasi in maniera doverosa perché, come c’è in giro molta ignoranza scientifica, mi sono trovato di fronte a tanta ignoranza e pregiudizi sui pitbull sentendomi quasi in dovere da sfatare.

      Mi fa piacere che stai per aprire un account su WP, è il modo migliore per chi ha qualcosa da dire o da esprimere.
      L’argomento che hai scelto è difficile, complicato. Non alla portata di tutti. D’altra parte anche la cosmologia e la astrofisica è argomento ostico. Interessa poche persone, né la gente sul web ha tempo da perdere per acculturarsi. Piacciono argomenti leggeri, non vogliono sentirsi a scuola.
      Per superare questo ostacolo bisogna inventarsi un “modo” di scrivere accattivante, che attragga l’attenzione.
      Spero che anche tu sappia farlo in modo intelligente e ti assicuro che mi avrai tra i tuoi lettori. Perché mi sono interessato di biologia tempo addietro, soprattutto di ingegneria genetica. Materia sconfinata che accostata alle possibili implicazioni con la elettronica prospetta scenari inimmaginabili come gli cyborg, l’intelligenza artificiale per arrivare ad una mente globale (sul quale ho scritto un breve post).

      Ho un profilo FB che trovi sulla mia home, potremmo incontrarci anche lì.
      Un saluto

      Mi piace

  17. Peter ha detto:

    Caro Silvano,

    ho letto diversi suoi articoli e li ho trovati interessanti e piacevoli.
    Ho in progetto la pubblicazione di una rivista trimestrale a distribuzione gratuita in Canton Ticino (Svizzera) e avrei piacere di poterne pubblicare qualcuno.

    Potremmo cortesemente parlare della questione per trovare un accordo?

    Grazie,
    Peter

    Mi piace

  18. Monique ha detto:

    Insomma…cosa fa un ingegnere quando non fa l’ingegnere😉

    Mi piace

Il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...