Disegno intelligente

 
Premessa:
E’ stata scoperta recentemente un’impronta di dinosauro in un campus della Nasa in Maryland.
Un’impronta, larga 35 centimetri, lasciata 112 milioni di anni fa (mettetevi in mente questa data). Un’orma di nodosauro, un dinosauro erbivoro vissuto all’inizio del Cretaceo superiore dalle dimensioni fra i 5 ai 6 metri di lunghezza.
Poi siamo comparsi noi (non subito): gli ominidi, esseri un po’ rozzi all’inizio ma umanoidi che poco alla volta (con tutta la calma necessaria)  siamo diventati quelli che siamo ora, secondo la teoria evoluzionistica di Darwin.

Veniamo a noi.
Seimila anni fa, in sei giorni, Dio creò il mondo, uomo compreso; poi si prese 24 ore di riposo. Così recita la tradizione biblica della cultura giudaico-cristiana.

Conosco molte persone estremamente religiose che credono nella creazione divina, ma nessuna pensa che l’uomo sia nato davvero da un pugno di creta e la donna da una costola di Adamo, ovvero che la Genesi sia da prendere alla lettera, rappresentazione allegorica di una realtà storica.
Tantomeno che la creazione sia avvenuta seimila anni fa (motivo della premessa) e il tutto in soli sei giorni (troppi a dire di Bleff, il mio cane, che mi ricorda che il big bang ha creato  l’intero universo in un attimo).

Eppure.
Eppure, fondamentalisti protestanti americani, personaggi degli ambienti militari e della cultura credono che l’evoluzione secondo Darwin sia una credenza come un’altra, supportata da pochissime prove di certezza.
E così si affannano a finanziare ricerche per raggiungere evidenze oggettive alla «verità» biblica, che in chiave moderna si chiama «disegno intelligente».
E’ stata chiamata la carica degli antintellettuali, un movimento con una forte connotazione ideologica.
Dalla loro hanno anche alcuni scienziati che secondo loro certe strutture biologiche sarebbero così sofisticate da non poter essere spiegate da un processo evolutivo secondo Darwin (il che potrebbe anche essere plausibile, ma l’unica attualmente riconosciuta e confermata delle ricerche sul campo).

Una piccola minoranza, direte voi. Secondo l’ultimo sondaggio in America il 32% crede nella creazione biblica, percentuale di poco mutata rispetto agli anni Ottanta, nonostante i progressi scientifici, soprattutto negli Stati del sud, dove ci sono stati tentativi di introdurre l’insegnamento del creazionismo nelle scuole.
Insomma sta crescendo un’intolleranza nei confronti degli intellettuali e della scienza che si sta riconoscendo con il creazionismo.
C’è chi attacca Obama per le sue affermazioni a favore dell’educazione classica in college, definendole chiacchiere di uno  che ha passato troppo tempo ad Harvard indottrinato da professori liberali.

Come definire la cosa?
Che tuttora ci sono sacche di profonda ignoranza (anche intellettuale) soprattutto in un paese dove pochi giorni fa la scienza ha mandato una macchina-robot su Marte dove il Creatore ha dimenticato di metterci qualcuno o qualcosa, pianta o animale in qualche giardino o paradiso marziano. Una ignoranza tale che secondo certe componenti conservatrici l’evoluzionismo di Darwin è visto come l’arma di una secolarizzazione che potrebbe distruggere le basi della società americana.

Come difenderci da questi fondamentalisti o fanatici (non so come chiamarli)?
Studiando. Studiando le scienze. Quella scienza che anche in Italia da molti è considerata materia sprecata,  soldi sprecati. 
Nel 2007 l’Assemblea del Consiglio d’Europa con una risoluzione ha raccomandato ai governi di sostenere il «vecchio» Darwin. Come dire che non vogliamo i matti da queste parti.

Ovviamente mi rincresce se qualcuno possa ritenersi offeso da quanto sopra, ma (per favore) se Dio ci ha dato l’intelligenza: usiamola.

(fonte: Il Corriere della Sera)

Advertisements

Informazioni su bruce

Ingegnere. Io sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci tu. (Massimo Troisi)
Questa voce è stata pubblicata in Cultura, Società e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

15 risposte a Disegno intelligente

  1. gabriarte ha detto:

    Mi ha sempre dato fastidio pensare di avere origini dalla costola di un uomo Penso che questa affermazione abbia contribuito nei secoli a rendere la donna in uno stato d’inferiorità rispetto all’uomo. la curiosità di sapere spinge l’uomo a indagare attraverso le conoscenze scientifiche e grazie a queste ci siamo evoluti ritengo perciò interessante e giusto che l’uomo continui a evolversi attraverso la scienza ma ritengo anche giusto che l’uomo sia libero di credere in un Dio che forse,non avrà creato l’uomo dalla terra, ma gli ha dato la possibilità di far parte di questo universo. Una mia considerazione!!Mi sembra strano, che scienziati abituati alla precisione nei loro calcoli, possano dubitare che non ci sia un Dio dietro questa perfezione L’allievo più bravo deve per forza avere un grande maestro se no! come saremmo giunti dove siamo?Ciaooooo

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Rimango sempre sorpreso nel leggere certe notizie. Non riesco a capacitarmi come oggigiorno quando la scienza ha fatto pregressi … marziani, siamo andati sulla Luna, esploriamo il più profondo angolo dell’universo, l’intimità dell’atomo, abbiamo scoperto (ironia della sorte) la particella di Dio (bosone di Higgs) eppure ci sono gran parte di persone sparse nel mondo che culturalmente ancora sono a livello medioevale o giù di lì.

      Possibile che queste aggregazioni pseudo religione non si capacitano che la creazione biblica è solo una allegoria, un modo “obbligato” di spiegare l’origine del mondo a persone che non sapevano né leggere né scrivere, ma che facevano domande.
      D’altra parte anche Gesù faceva largo uso delle sue “parabole” per rendersi comprensibile a gente che colta non era ed aveva difficoltà a capire il senso delle sue parole.
      Insomma disapprovo il fanatismo e forse la malizia di ingannare le deboli menti.

      Cosa diversa è credere l’esistenza di un “qualche” creatore della Terra e di tutto l’universo e di tutti gli universi possibili.
      Ma credere ai sei giorni della creazione, sinceramente è pretendere troppo.
      Buona notte

      Mi piace

  2. MARGHIAN ha detto:

    (post interessante, ci tornero’, ma per adesso mi limito ad “incollare” la mia risposta che ho scritto sul mio post, “festina lente..”).

    Ciao Bruce. Eh, non lo sappiamo, riguardo cio’ che faranno gli altri governi (di destra, di centro, di sinistra….) ma io, a senso, ritengo che le destre siano-un po’- peggiorri.
    Ho scritto “un po’” ironicamente, e non vorrei urtare chi dice “sono tutti uguali”…non saprei.
    A proposito, il..lavoro (sto facendo rientri pomeridiani quasi tutti i giorni, manca del personale e poprio adesso sono arrivate nuove scaffalature che stiamo sistemando eccetera eccetera) e non mi riesce, ora, di ragionare “dilungatamente” su questo argomento. Pur se, in definitiva, il tuo discorso “fra pensionati” e’ giusto. Non solo le banche “hanno stretto la borsa” come si suol dire, ma pare che i grandi banchieri abbiano, se non erro, il vero..potere sulle popolazioni, piu’ dei governanti di turno (e banco ambrosiano, e IOR, e nomi altisonanti come la famiglia dei Rockefeller, associazioni di grosse lobby che quasi quasi “generano” crisi e benesseri a loro piacimento. Non ultime….le banche gestite dalle mafie (Sindona docet). Oh, basta cosi’…. per ora eh, non sull’argomento!!!!!! Ciao Bruce e..godetevi la pensione, tu ed il tuo amico….ah, non tutte…. le banche, intendo eh?.Tanto meno non tutti coloro che ci lavorano, che sono poi, nella maggior parte, lavoratori onesti. Il mio discorso e’ sui..capoccioni del settore. A presto,,
    Marghian

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Caro marghian cosa dire? Non vedo schiarite nell’aria, ancora nuvoloni neri e il cielo minaccia ancora pioggia, anzi tempesta. Solo Monti è ottimista e la sua banda.

      Mi piace

  3. gabriarte ha detto:

    é vero bruce ci sono persone che sono rimaste molto indietro e hanno oggi dei grossi problemi a confrontarsi con chi è riuscito a tenere il passo con il progresso che secondo me è stato molto veloce negli ultimi quarant’anni. Ho avuto anch’io difficoltà e per necessità ho cercato di aggiornarmi ma,più invecchi e meno possibilità hai nell’apprendimento Ci sono poi persone che si adagiano e si accontentano di quello che passa il convento ,o si appoggiano ad altri Ora ti faccio un po ridere. L’altra sera un mio vicino di casa, mi ha bussato alla porta. Erano le otto di sera e, mio marito,non era ancora arrivato. Quando aprii la porta, mi trovai davanti questo signore con in mano un rubinetto. Senza darmi un saluto o…. un mi scusi !! mi disse:” Ce l’hai una brigola “: Certa di non aver capito bene, gli chiesi guardando il rubinetto cosa gli servisse e lui mi rispose nello stesso identico modo: Una brigola !! Io ce l’ho!! ma la mia è grande!! Mi venne da ridere ma mi trattenni, non volevo credere che un uomo che lavora, non sapesse che l’oggetto in questione si chiamasse brugola forse mi prendeva in giro pensai ma, mi resi conto quasi subito,che quel signore non sapeva nemmeno come funzionasse. Aspettai mio marito e lo mandai con la brugola ad aggiustare il rubinetto che si era svitato Ora ti lascio ritorno a lavorare, Ti chiedo scusa se ti ho scritto così tanto ma, era anche per dirti che, io non sono silenziosa Ciaooooo!!!

    Mi piace

  4. bruce ha detto:

    Ci mancherebbe altro. Io e marghian, come vedi, ci facciamo delle lunghe chiacchierate.

    Mi piace

  5. MARGHIAN ha detto:

    Ho fatto un post che lega bene con il tuo, “c’e chi sostiene ancora che la Terra non gira, in nome della Bibbia”. Ciao Bruce.
    Marghian

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Mi piace questo scambio di informazioni.
      Ora te ne dico io un’altra che ha dell’incredibile. Ma aspetta un attimino che ti rispondo.

      Per quanto riguarda la teoria della Terra che non ruota posso dire che la cosa non mi sorprende molto visto che potrebbe esserci nella mente di alcuni o molti o moltissimi un retaggio di vecchie concezioni che tardono a morire per demenza, e non mi sorprendo se questa teoria viene sostenuta da certi agnostici intransigenti (ne ho conosciuto proprio uno che bazzica nel giro) che non capiscono nulla nè vogliono capire.

      Bene, adesso apri le oreccchie, ti riporto pari pari quello che scrive il più famoso cacciatore di “bufale” d’Italia (Paolo Attivissimo) sulla teoria della “Terra cava”.
      Hai capito bene, c’è gente che crede che la Terra è cava, ma non solo. Leggi.

      “Per chi si fosse perso quest’ennesima cretinata, la teoria della Terra cava o concava sostiene che il nostro pianeta sia in realtà una sfera vuota e che noi viviamo sulla sua superficie interna. Luna, pianeti, Sole, stelle, galassie e piccole creature pelose di Alpha Centauri, insomma tutte le cose che ci sono nell’intero universo, sarebbero contenute dentro la Terra: noi stupidotti, da Einstein alla Gelmini, le percepiremmo come distanti e colossali soltanto perché lo spazio all’interno della Terra è compresso, i raggi luminosi seguirebbero percorsi circolari o qualcosa del genere, ma i diversamente intelligenti avrebbero capito come stanno realmente le cose.

      Pazienza se i satelliti artificiali, i telescopi e l’osservazione diretta degli astronauti ci confermano che la Terra è una sfera e l’universo sta fuori; è tutta un’illusione. Il mio sogno sarebbe prendere i sostenitori di questa teoria, metterli insieme ai sostenitori della Terra piatta e poi lanciarli nello spazio affinché se la sbroglino tra loro mentre guardano il mondo dagli oblò come faceva Gianni Togni; sarebbero soldi ben spesi. (Tratto da “Il disinformatico“)

      Mi piace

  6. MARGHIAN ha detto:

    (Paolo attivissimo, lo immaginavo-scrive anche su “le scienze” ,vero?)
    Bruce, sei forte, ed hai ragione. Oh si’, altro che se conosco la teoria della “Terra cava”!!!
    Esiste od esisteva una associazione, la “flat earth…”eccetera che sostiene-o sosteneva- che la Terra e’ piatta. “Agartha”, “Djamballah”, ed altri nomi sono legati proprio a questa “concezione” che fa proseliti nei circoli esoterici. Un esempio fra tutti: Hitler, i tedeschi andarono in Tibet perche’ li’ “avrebbero trovato” l’ingresso nell’Agartha, dentro la Terra.
    “Pensate poi come potrebbe, una Terra Cava, ruotare secondo le leggi di Keplero e Newton ed avere l’orbita che ha, che da’, come risultato, una massa tererstre tale che la Terra deve essere piena!!! Si’, un sole al centro, e sarebbe lui a pesare, ma…una crosta sottile e dentro vuota, resisterebbe alle sollecitazioni cui come sappiamo e’ sottoposta la Terra?…” (da un mio vecchio commento).
    Si’, “che tardono a morire per demenza”, e nella fattispecie del post io mi riferisco alla “demenza religiosa”, che non significa “essere religiosi” (Pascal era un frate, lamette un sacerdote), ma tale demenza religiosa sono il fondamentalismo acritico e la visione “letterale” di testi religiosi, come scrivi tu nel tuo post, “credere che in sei giorni….” Ignorando che la simbologia numerica la fa da padrone nella Bibbia, che peraltro non…dice nulla sulla struttura della Terra, se non nei termini, anche scientifici, delle conoscenze di allora e credo..simbolicamente e linguisticamente (anche noi diciamo che “il sole si sta alzando nel cielo” pur se sappiamo che il Sole e’ fermo (rispetto alla Terra).

    A chi crede scrivo: la Bibbia puo’ anche essere, se non in tutto in parte, “ispirata” (la “religione naturale” da’ all’uomo il “senso di Dio”-Socrate lo dimostra, e gia’ questo basterebbe) da quello entita’ spirituale che chiamiamo Dio e che nella sua realta’ nulla avrebbe a che vedere con il dio che imperiosamente dice “io sono il tuo signore, riga dritto…primo comandamento….” Ma .semplicemente, se questa parola e’ adatta, e’ una mente “presente ab aeterno in totis rebus”-presente da sempre in tutte le cose-. Ecco, un siffatto Dio (meraviglioso secondo me) non “crea” ne’ “distrugge” come intendiamo noi, ma e se esiste, la “causa prima” dei filosofi, quella matrice trascendente da cui scaturisce tutto quanto poi, in natura, si espande “nello spazio e nel tempo”, nella dimensione immanente sulla quale questa Intelligenza sovrintenderebbe, senza per questo togliere nulla anzi, alla evoluzione naturale delle cose, secondo leggi che sono logiche, come nel post di Mariella, “Dio e’ un matematico”.
    “Sei giorni”, “il settimo giorno”, la settimana che regolava le attivita’ dell’uomo, la descrizione antropomorfica e simbolica della creazione. Pur cosi’, la Bibbia lascia “ad intendere” un lungo lasso di tempo per il formarsi delle cose (il terzo giorno…”pullulino i mari di ogni essere…” chiaramente “giorno” e’ una fase della creazione!!). C’e anche della scienza nella Bibbia, “si ritirino le acque e compaia l’asciutto e cosi’ fu..tot giorno”. Si aveva conoscenza del concetto di “terra emersa”.

    Ecco, si puo’ credere anche abbracciando l’evidenza scientifica, non mettendo ad esempio in contrasto “creazione ed evoluzione”. “Creazione”, il materializzarsi di un punto energetico, il big bang e da allora…un lungo processo evolutivo, dalle stelle all’uomo compreso.
    La Bibbia fa due descrizioni della creazione: la creazione-vera e propria-, e la “organizzazione del creato” divisa in “giorni”, parola che va intesa come “ere”. Noi parliamo di “sei estinzioni di massa”, solo che non usiamo la parola “giorno” ma “era”, “lungo periodo”, e coso.
    Ho conosciuto molte persone intelligenti e colte ma guai toccargli la lettura letterale di Bibbia e Vangelo!!!! “Lo dice Gesu’”. Si’, ma cosa..intendeva?
    Quanto ti ho scritto riguarda l’ipotesi, non da scartare, che la Bibbia abbia una origine trascendente nella sua ispirazione, il punto di vista del credente in pratica!!!
    Ma il credente intelligente sa “mediare”, quello che non lo e’-pardon, quello che non usa la sua intelligenza in merito-, non sa mediare e..sette giorni sono sette giorni, punto!
    Eppure, la Bibbia stessa dice “per Dio un giorno e’ come mille anni, e mille anni come un giorno solo”. E..neppure “mille anni” significa “mille anni” (i mille anni di pace in paradiso vanno intesi, per chi ci crede, “sempre”!!! Anche 70 volte 7, pur se fa 490, significa “sempre”.
    E poi ..cosa comprendiamo noi dalla bibbia scritta in italiano? “E’ piu’ facile che un cammello…” amici, la parola greca “kamelon” significa “grossa fune”!!!!! E qui il danno e’ relativo, l’esesenza della parabola e’ quello, ma se traduco “modellare” con “creare” eccetera…cambia tutto.
    Ai signori fondamentalisti ricordo: “la Bibbia che leggiamo e’ una raccolta di antichi testi, dai Sumeri ai Babilonesi, agli Egiziani-si pensi all’Esodo ed all’influenza egiziana su Mose’, scritta molto dopo, e stra tradotta in graco, latino antico, latino moderno, italiano e altre lingue. 🙂 Tra l’altro. Ciao Bruce.
    Marghian

    Mi piace

  7. MARGHIAN ha detto:

    Non in graco, ma in..greco, :), Marghian, attento!!!!!

    Mi piace

  8. bruce ha detto:

    Grande marghian, non avrei saputo essere più chiaro.
    Ora c’ho da uscire col cane (dovrebbe essere piacevole, ma farlo 4/5 volte al giono credo che sia troppo, mia moglie mi dice che mi fa bene alla salute, ma non a lei e a nessun altro della famiglia. Bah)
    Ci sentiamo, anzi ci leggiamo dopo.
    Notte.

    Mi piace

  9. bruce ha detto:

    E’ mattino e sono riuscito con il cane (merito un posto diretto in Paradiso).
    Però due cosine le vorrei aggiungere veloci, veloci.

    La prima
    Io credo che tutti nel nostro profondo siamo un po’ religiosi, anche quelli che dicono di non credere. Ce l’abbiamo dentro di noi. Forse radicato nello stesso dna. Basta pensare che questo sentimento è vecchio quanto l’uomo. Un culto praticato in ogni angolo della terra da sempre.
    Basta pensare che molti, che fino al giorno prima avevano detto di tutto contro Dio, la Chiesa e il suo contorno, guarda caso al primo insorgere di una grave malattia cosa fanno? Pregano e vanno in Chiesa. Altri, all’avvicinare della dipartita dalla terra, all’improvviso seguono le Messe forse per assicurarsi un posto in Paradiso, non si sa mai, meglio essere previdenti.
    Fin quando non riusciremo a scoprire l’origine della vita, la nascita dell’universo, e forse di tutti gli universi possibili, passati, presenti e futuri, ci porteremo dentro questo sentimento.
    Altra cosa però è essere “ottusi”. Altra cosa è difendere a spada tratta posizioni indifendibili come appunto la nascita del mondo secondo la concezione corrente giudaica-cristiana. Soprattutto davanti alle evidenze scientifiche.
    Allora sarebbe molto più intelligente prendere la cosa con allegoria e non intestardirsi chiudendosi a riccio dietro la parola “fede”. Divenerebbero più simpatici e meno bigotti ai nostri occhi.

    La seconda.
    Non tutti accettano la allegoria della Bibbia. E’ proprio il caso di questi fondamentalisti protestanti americani ma anche dei testimoni di Geova per i quali la Bibbia è la “verità”.
    Quindi sono verità tutte le incongruenze riportate in un “manuale” di dubbia provenienza e di dubbia scrittura.
    Tanto è vero che si sono messi alla ricerca di questa “loro verità”. E non c’è niente da fare. Provate a parlare con qualcuno di loro. Sono di gomma. Allora lasciamoli fare, fin tanto che non cominciano ad essere un problema serio per la società.
    Ciao

    Mi piace

  10. MARGHIAN ha detto:

    Ciao Bruce, hai fatto la passeggiata con il cane..bene, e a proposito, 🙂 ha fatto bene a lui, anche se ne’ a te ne’ a lei (scherzo, naturalmente). Beh, credo che anche io, da pensionato, mi prendero’ un cane ma per adesso mi accontento della gattina che e’ piu’ indipendente e meno impegnativa dal punto di vista veterinario (chiaro che se lei non sta bene dal vet. Ci vado, ma ne’ cimurro, ne’ altri vaccini….e per far le feci la gatta va da sola nella bacinella della sabbiolina-presa apposta in negozio, con tanto di paletta che “setaccia” la sabbia, riutilizzabile, e le feci vanno nella busta dell’umido o del secco (quando sto per portarle fuori per il camion della nettezza, ed il mio “compito” finisce qui).

    Ah, si’…hai letto bene-nemmeno io ricordo dove- circa il fatto che “non riesco a scrivere molto” per via del lavoro, ed ho letto che, secondo te, la pensione e’ il peggiore dei mali o qualcosa di simile. No comment, se non che…questo male lo vorrei provare, prima dell’eta’ fissata da Monti-speriamo-.

    Chiuso questo “fuori post” ma non fuori posto, vengo al dunque.
    Un conto e’ avere un senso religioso, presente in tutti noi, palesato nascosto o represso che sia, ed e’ umano e naturale soddisfare questo istinto, per esempio nei momenti difficili della vita, ammetto che si creda anche fideisticamente (mia madre per esempio, credeva a Bibbia e vangelo, era osservante, la classica “donna pia” ma….. con lei ci potevi parlare: “Deus iscìdi comenti es nàsciu su mundu, funti misterus, importanti esti ca Deus s’agàttada, e prus impòrtada “ama i prossimo tuo come a te stessu….”, diceva. (Dio sa come e’ nato il mondo, sono misteri, importante e’ che dio si trova-esiste-, e la cosa piu’ importante e’ “ama il prossimo tuo…..”).

    Lei capiva che cio’che conta e’ l’essenza della religiosita’-l’esistenza di Dio- e quella dell’insegnamento morale di una religione, “ama.. i prossimo…”, ma vallo a dire a testimoni di Geova od “evangelisti” o…anche a dei cattolici e persino con la laurea che ti dicono che “sarai condannato” solo perche’ non vai a messa e peggio se sei un po’ controcorrente!
    La concezione del “dio punitivo” e’ dura a morire, ed e’ piu’ che mai presente.
    Leggi l’idea che ho io, senza pretesa di aver ragione, sul “castigo di Dio”: Dio esiste, e’ un ente spirituale che segue amorevolmente tutti gli eventi, “lascia accadere” le cose da lui avviate in principio secondo le linee delle Sue leggi naturali. “Lascia accadere” perche’ solo cosi’ c’e libero arbitrio, capacita’ di bene e di male. Il “giudizio”, lungi dall’essere “adesso ti sistemo io, hai fatto questo e quest’altro” ed invece sara’ forse cosi’, che…dopo la morte, lo spirito umano avra’ piena consapevolezza di se’, sapra’ guardarsi dentro come non mai, e dira’ “che cosa ho combinato” e soffrira’ di per se’ stesso, e capira’ di dover ancora crescere, e cosi’ facendo, si redimera’.
    Dio guardera’ con amore a quest’anima che “e’ punita” come conseguenza di causa-effetto, come nella vita ci sono “i sensi di colpa” solo che “li’” ci sara’ tutto chiaro. “Andremo all’inferno”, uso questi termini solo per capirci (sara’ semplicemente una realta’ spirituale, senza gironi, fuoco ne’ demoni aguzzini, e lo stesso vale per la parola “paradiso”, una condizione spirituale positiva, non un “reparto” con portone e chiavi di San Pietro!) solo se noi lo vorremo, e se l’avremo combinata davvero grossa, non per una imprecazione o per non essere andati a messa. La Religione Cristiana stessa lo dice: “Dio guarda al cuore dell’uomo” e non se “eri cattolico”, “metodista” o ateo od agnostico.

    Il mio discorso non e’ contro l’osservanza religiosa (chissa’, magari anche io riprendero’, a Dio piacendo). “Se per te…prendere l’ostia, dire il rosario va bene, allora su’, vai avanti cosi’. Ma non mi dire che “se non lo fai sono cavoli tuoi”, “sarai castigato” e coso.
    Un’ultima cosa: Darwin e la scienza non sono contro Dio, ne’ Dio e’ contro la scienza, Dio e’ la dimensione trascendente, la scienza (il mondo, oggetto di studio di questa) e’ immanente. Due realta’ che vanno insieme. Siamo noi a non andare…insieme, caspiterina!!!!!
    Ciao Bruce, ed un 🙂 “qua’ la zampa a Blef” da parte mia.
    Marghian

    Mi piace

  11. MARGHIAN ha detto:

    Un’ultima cosa: neppure l’esistenza di altri universi andrebbe contro la fede. Una mente spirituale ed universale puo’ avviare tutti i big bang – od altri tipi di “inizio”- che vuole, senza problemi.
    Un prete che ha curato le note di una bibbia che ho io, pur essendo una edizione dei primi anni’60, in una nota ha scrive: “La Bibbia parla della Terra perche’ e’ quella che ^interessa al ^genere unamo”. Basterebbe questo. Ciao Bruce.
    ,

    Mi piace

Il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...