Su Marte c’era vita.

marte terreno7bis
L’annuncio storico arriva direttamente dalla Nasa.
Nelle rocce i segni che c’erano acqua e tutti gli ingredienti necessari per la vita.

La notizia non coglie impreparato il mondo scientifico, ma fa comunque effetto.
Fa effetto sapere che qui dietro l’angolo di casa nostra, mentre tutti gli occhi sono puntati oltre il sistema solare, proprio su un pianeta a un tiro di schioppo la vita era possibile.

“Io lo sapevo”, direbbe chiunque. Credo che l’abbiamo detto ognuno di noi. Anche gli scienziati ne erano certi. Ma per fare una simile affermazione ci voleva qualcos’altro che delle semplici supposizioni individuali.

marte terreno9Alcune immagini ci avevano già dato segnali positivi. Poi è arrivato Curiosity.
Lo confermano i ricercatori che hanno studiato i dati raccolti proprio dal robot Curiosity, inviato sul pianeta rosso dalla Nasa il 6 agosto 2012.
La conclusione è sorprendete. Marte, 3,6 miliardi di anni fa, era ricco di laghi, alimentati da fiumi che scorrevano in superficie.
Quindi scordiamoci di un pianeta arido come se fosse nient’altro che un grosso sasso che orbita attorno al Sole.

marte terreno6La scoperta è stata fatta nel cratere Gale dove Curiosity era atterrato, nelle rocce sedimentarie della zona chiamata Yellowknife Bay, vicino l’Equatore marziano. Lì, per un lunghissimo periodo, forse anche centinaia di migliaia di anni, c’è stato un lago, e proprio lì sono stati scoperti carbonio, idrogeno, zolfo, azoto e fosforo.

Ciò, spiegano i ricercatori, faceva di Marte “un ambiente abitabile” capace di ospitare microrganismi chemiolitoautotrofi, capaci cioè di ottenere da rocce e minerali l’energia della quale avevano bisogno per vivere.

Carissimo mio padrone – interviene il mio sapientone di cane che per natura come tutti gli animali sono molto diffidenti – questo non basta ad affermare che su Marte c’era vita.
La sola presenza d’acqua non giustifica che la vita fosse presente sul pianeta rosso. Non risulta che sia stata fornita alcuna prova diretta. Quindi ci andrei molto cauto a fare queste affermazioni che magari successivamente si mostrano infondate.

Lo so, lo so, caro mio fedele amico, che i dubbi rimangono e non verranno sciolti definitivamente fin tanto che l’uomo non metterà piede direttamente su Marte.
L’acqua è la condizione senza la quale non potrebbe esistere la vita come la conosciamo ed è altrettanto giusto dire che da sola non basta perché ci sia un ambiente favorevole alla vita.
Serve infatti una fonte di energia che alimenti il metabolismo dei microrganismi, come carbonio, idrogeno, zolfo, azoto e fosforo.

Ma le analisi dei sedimenti del lago non lasciamo più dubbi, su Marte c’era tutto ciò.

marte terreno8bis


Annunci

Informazioni su bruce

Ingegnere. Io sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci tu. (Massimo Troisi)
Questa voce è stata pubblicata in I misteri dell'universo, Ultime dallo spazio e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Su Marte c’era vita.

  1. Daniel Saintcall ha detto:

    Forse se cercano ancora chissa cosa scopriranno , possono scoprire resti di vita la sopra e molte altre cose . Se uno cerca può trovare tutto e quindi anche una prova visiva di vita li sopra .

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Benvenuto Daniel e grazie.
      Hai ragione, chissà quante cose ci sono ancora da scoprire.
      Per ora è stata provata che c’era vita.
      Ora resta da scoprire se c’è vita e …. molto altro.
      Ci sono molti dubbi anche su certe foto su cui la Nasa non ha mai dato spiegazioni.

      Mi piace

  2. Rebecca Antolini ha detto:

    Ciao Silvano io credo fermamente che sul mate era una volta la vita.. e ovviamente c’è sicuramente altra vita nel universo.. ti conosci il film “Missione sul Marte” ti lascio qui il finale del film… questa sciena mi emoziona tantissimo

    caro ti abbraccio … Pif

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Grazie Pif
      Un carissimo saluto

      Mi piace

      • Rebecca Antolini ha detto:

        Ciao Silvano, c’è ancora cosi tanto da scoprire, forse la scienza sa già molto di più che ci fanno sapere per il fatto che forse noi non siamo nemmeno capace di comprendere… o per la paura che potrei nascere qui su la terra tengono tante cose nascoste.. io personalmente credo fermamente in una vita non terestre, e in gualche maniera ho bisogno di loro..sento la loro presenza, forse pensi che ora sono diventata pazza.. 😆

        Mi piace

  3. MARGHIAN ha detto:

    Ciao Bruce. “Su Marte c’erano le condizioni per ospitare la vita”, comincia cosi’ un articolo de L’Unione sarda” che ho letto oggi. Qui leggo che “c’era la vita”. Pero’, come dici a Blef, ” i dubbi rimangono e non verranno sciolti definitivamente fin tanto che l’uomo non metterà piede direttamente su Marte”. La penso anche io cosi’. Non riesco a capire pero’ come un pianeta come Marte non contenga metano. “Metano che puo’ formarsi anche per altre vie”, come ho letto, non solo dalla decomposizione di organismi- micro o macro che siano-.

    Bellissime le immagini, sembra che proprio ci sia passata l’acqua nel terreno che e’ stato fotografato. Chissa’ se l’acqua liquida c’e ancora, su Marte. Qualche rivolo che fuoriesce dal suolo, e che scorre magaari per poche ore, “per poi evaporare o congelarsi”. Ciao.

    Marghian

    Mi piace

  4. MARGHIAN ha detto:

    Ciao Rebecca. “Una vita non terrestre” affascina anche me. Marte potrebbe rivelarci questo. Ma anche se su Marte non ci fossero forme di vita, queste possono benissimo esistere su tantissimi altri pianeti, pianeti che girano intorno ad altre stelle come il Sole. Anche se si scoprisse- ma per davvero, non per ipotesi- che Marte non ha mai ospitato forme viventi, c’e tutto un universo che potrebbe rivelarci l’esistenza di vita aliena. Forse..non solo microbi, ma proprio come qui su questo pianeta: piante, animali, fiori…^

    C’e pero’ una cosa da dire Rebecca, e cioe’ che ^se si scopre che su Marte c’e stata o c’e ancora la vita, questo fatto diventa la prova che la vita non ha avuto origine solo sulla Terra. E poi..Marte e’ un pianeta vicino, ed e’ importante per questo. Noi non possiamo mandare una sonda a tanti anni-luce di distanza. La sonda arriverebbe li’ dopo decine di migliaia di anni, e decine di anni ci vorrebbero per ricevere dalla sonda immagini e altre rilevazioni degli strumenti di bordo. Per questo Marte e’ importante, anche se non dobbiamo dire che “se non c’e nulla su Marte, non c’e vita oltre la Terra”.

    Marte e’ importante per un’altra cosa: andare ad abitarci, fra secoli, costruire basi, e poi delle città; tutto questo usando l’acqua e le altre risosrse li’, su Marte. Ma ci vorra’ molto tempo, dei secoli, dopo lo sbarco dei primi quattro, sei uomini su Marte-cosa che avverra’ magari fra soli 20 anni-. Ciao Rebecca.

    Marghian

    Liked by 1 persona

    • MARGHIAN ha detto:

      io continuuo a sperare che nel sottosuolo ci possa essere ancora la vita, in delle “nicchie” dove questa si conservi. “Giacimenti” sotterranei d’acqua, che sotto il suolo potrebbe mantenersi allo stato liquido. Vasti ambienti sotterranei simili alle immense “sale” delle caverne, capaci a loro volta di contenere delle “sacche di aria” prodotta da eventi di geologia marziana. Impossibile, per ora, scoprire un “lago sotterraneo” su marte. Ma forse, un domani…. Ciao.

      Marghian

      Mi piace

Il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...