Tre astronavi sul comò, ambarabà cici coccò

Quando voglio uscire dal leggere certi blog di vuoto intrattenimento o poetici che ti mettono solo tristezza e ti rovinano la giornata allora mi tuffo nel blog di Paolo Attivissimo. Mi mette sempre allegria con le sue perle e soprattutto per la sua straordinaria capacità di scopritore di bufale e mandriani.

Oggi è ad Ascoli Piceno, a due passi da casa mia, all’Auditorium Fondazione Cassa di Risparmio Ascoli Piceno. L’incontro, organizzato dal Movimento Studentesco AP dell’Università degli Studi di Camerino, sarà dedicato all’uso consapevole delle tecnologie e alla navigazione sicura contro bufale e truffe.

Allora ve ne racconto una, sventata proprio da Paolo.
Secondo la notizia riportata da un sedicente Arrigoni Fabio su Affaritaliani.it  “tre gigantesche astronavi si dirigono verso la Terra”. Ad avvalorare la sua notizia fa riferimento a certe foto e ad un annuncio dell’istituto di ricerca SETI (Search for Extraterrestrial Intelligence). Queste astronavi si stanno muovendo oltre l’orbita di Plutone e, a giudicare dalla loro velocità, dovrebbero arrivare sulla Terra per i mesi di novembre/dicembre 2012.

Guarda caso proprio in coincidenza della profezia Maya. E’ solo una coincidenza?
No, è solo una cazzata. Così si esprime Paolo. Per lui non ci sono voluti più di due minuti per “sbufalare” questo ciarlatano.

Lo scienzato Craig Kasnov del SETI Institute che avrebbe fatto l’annuncio precisa: l’articolo originale copiato da Arrigoni non esiste e le “astronavi” sono semplicemente difetti e graffi su lastre fotografiche che risalgono al 1990.

1990? È l’invasione degli alieni lumaca?
Grazie ancora una volta Paolo, mi hai fatto sbellicare dal ridere. Bleff compreso.

P.S. Ah, dimenticavo: domani domenica a San Marino c’è il Simposio Mondiale di Ufologia. Si parlerà di  un possibile ‘monitoraggio’ di intelligenze aliene su attività umane indubbiamente pericolose, di astronavi extraterrestri che sono qui tra noi che controllano  da tempo il nostro non sempre felice operato.

Si consiglia vivamente di guardare bene tra le presenze del pubblico, non si sa mai … potrebbero esserci degli infiltrati molto speciali …

Advertisements

Informazioni su bruce

Ingegnere. Io sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci tu. (Massimo Troisi)
Questa voce è stata pubblicata in Bufale e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

14 risposte a Tre astronavi sul comò, ambarabà cici coccò

  1. semprevento ha detto:

    Ma quanti misteri si muovono intorno a noi!
    Ne verremo mai a capo?
    Ogni giorno si scopre una magagna, un’ intersezione clamorosa
    tra il vero e il falso. Un rimescolare le carte.
    Ma fortunatamente c’è qualcuno che ha la mente sempre pronta a smascherare
    i furbetti in cerca di fama. Una fama effimera creata per gli insicuri, i creduloni.
    Io però son come San Tommaso, se non vedo non credo.
    però non niente per scontato. In bene e in male.
    Se ci sono le astronavi un giorno le vedrò…se non ci sono, pazienza.
    Esistono gli omini verdi? e chissà!
    C’è una schiera infinita di credenti e non, a chi dar ragione?
    Io mi dissocio…non ho voglia di discutere…del resto mi mancano le prove..
    Ho le prove invece della stupidità umana, ce l’ho ogni giorno.
    E questo mi basta a farmi sentire una perfetta estranea che cammina su strade già viste e visitate.

    Non sono mai andata ad un convegno UFO.
    Vuoi per mancanza di tempo o per svogliatezza.
    Ignorante vero? Ostica verso le scoperte catastrofiche
    che secondo me hanno tutto eccetto un fondo di verità.
    Ma non voglio banalizzare. o rispecchiare la perfetta anarchica che se ne infischia delle regole…
    che poi sarebbe tanto un bene…
    Comunque nelle stelle ci credo, nella Luna pure.
    Il cielo bellissimo da sotto, lo è senz’altro ancor di più da sopra…
    basta che l’uomo non ci ricami sopra la solita favoletta.

    Ciao Sil….
    spesa e tutto il resto.
    Buon proseguimento
    vento

    Mi piace

    • MARGHIAN ha detto:

      Anche io, Ventice’, sono come San Tommaso-“santu tòmmasu” come lo chiamiamo in sardo-. Ma quel povero cristo-pardon, povero discepolo di cristo-, quanto..voleva che fosse vero!!! “Mio signore e mio dio!” 🙂 traduzione: “allora e’ tutto vero!”.
      Anche io, Marghian, sono come San Tommaso e, come lui, vorrei che fosse vero. Avro’ la stessa fortuna di San Tommaso? Potro’ un giorno dire…”oh e tutto vero!”. E’ il sogno del possibilista. Al credulo non serve questo sogno. Ci crede gia’ cosi’…e non ha bisogno di vederlo. Il possibilista ma non credulo..si, ne ha bisogno. Ciao Ventice’!!!!
      Marghy

      Mi piace

    • bruce ha detto:

      Ciao bella, spesa già fatta, ma mi aspettano cose più impegnative, pitturare la mia stanza (volelevo dire tinteggiare, cosa credevi). C’è da spostare mobili, coprirli, preparate la tintura. Mannaggia di una mannaggia mannaggina :mrgreen: Mi sa che chiamo un pittore (imbianchino), faccio prima e meno fatica. A mia moglie che non è d’accordo ho detto che le cose le debbono fare i professionisti, le cose pasticciate tanto per risparmiare non mi piacciono. Però non me la scampo nel montare le tende.
      Chissà se gli alieni hanno lo stesso problema con le loro femmine aliene e se sono altrettanto ostinate. O sono ermafroditi? Forse un giorno lo scopriremo, che dici.
      “Ciao brutta ‘ntipatica”. (Scusami vento, ma anche quel giovincello mi fa scompisciare.)

      Mi piace

  2. carla ha detto:

    Buongiorno B&B,
    in ogni epoca ed in ogni Paese sono stati tramandati avvistamenti di esseri misteriosi o di macchine volanti. Anche in alcuni poemi sacri indiani si parla di rapidissimi ed efficienti “vimana” usati dagli dei nei loro spettacolari combattimenti aerei: si trattava di Ufo a tutti gli effetti, dotati di armi sofisticatissime. “Carri volanti” o “carri di fuoco” compaiono nelle tradizioni di popoli lontanissimi tra loro: le leggende germaniche raccontano che la loro Dea si spostava su mondi lontani in groppa a un cavallo volante, molto simile al Pegaso alato dei miti greci e descrivono il rombante carro di fuoco di Thor, il signore degli Dei. E la Bibbia non è da meno narrando della fantastica visione del profeta Ezechiele al quale un giorno apparve “una grande nube ed un turbinìo di fuoco con al centro quattro esseri alati che sembravano far parte di un veicolo più grande”. Il curioso veicolo era dotato di quattro serie di anelli scintillanti “come di ruota in mezzo ad un’altra ruota”. E che cosa dire di un’antica cronaca in cui si affermava che nel 329 a.c. l’esercito di Alessandro Magno era stato attaccato da due oggetti volanti? O delle testimonianze secondo le quali il 7 agosto 1566 a Basilea, in Svizzera, il cielo fu improvvisamente invaso da misteriose sfere nere che cambiarono colore diventando rosso fuoco prima di dirigersi a gran velocità verso il Sole e scomparire?
    L’elenco potrebbe continuare ancora molto a lungo spaziando da un punto all’altro della Terra e addentrandosi nelle mitologie africane, asiatiche, sudamericane, australiane. Per tutti questi casi non c’è archeologo o antropologo che non sia in grado di offrirne una lucida interpretazione scientifica, ma l’uomo ama nutrirsi di sogni e, alla descrizione del faticoso cammino dei suoi antenati verso la civiltà, preferisce la favola di un passato ricco di meraviglie scaturite dal cielo.
    Buona giornata ed una buona passeggiata in riva al mare…..

    Mi piace

    • MARGHIAN ha detto:

      Interessante Carla l’excursus che hai fatto sui casi in antichita’ riportati da leggende e da cornache-pensa a Plinio e Livio…Tito, non io. , che “li chiamavano” clipei volantes” scudi volanti…non c’erano i dischi per cui..scudi!-.
      Tutto questo chiaramente non prova nulla, si puo’ pensare ad una fervida fantasia di poeti, profeti e scrittori che, un po’ come Leonardo e Verne, immaginavano cose….” come una donna dell’ottocento che scrisse delle profezie…”e un giorno ci saranno carri senza cavalli, e scatole che ci faranno vedere cose distanti e sentire suoni….e navi con le ali di ferro che voleranno..” . Lei non viaggio’ nel tempo, eppure…*la fantasia a volte ci azzecca. Ciao.

      Marghian

      Mi piace

    • bruce ha detto:

      E’ vero, Carla, hai riportato dei buoni esempi, tanto è vero che a questo proposito ho dedicato gran parte di questo mio sito: http://xoomer.virgilio.it/silvano/misteri_scienza.html

      Cosa pensare? Cosa dire di questi avvistamenti, di questi racconti, di questi disegni, dei tanti strani manufatti che rappresentano veicoli spaziali che i nostri avi ci hanno tramandato?
      E’ difficile dirlo. Realtà, fantasia? Un misto tra l’immaginario e la divinazione?
      Se effettivamente gli alieni esistono Mi sono sempre domandato perché non si manifestano apertamente. Si fanno notare, ma non si vogliono far notare, si fanno vedere, ma non si vogliono far vedere. Un po’ strano questo atteggiamento, non credi? Sembrano quasi imbranati.
      Non vogliono interferire sul nostro operato? Bene, allora perché non ci lasciano in pace? Che bisogno c’era di trasmettere, secondo quello che dicono alcuni ricercatori, le conoscenze astronomiche agli egiziani e ad altre civiltà estinte? Perché non ci vendono ora a dire come navigare nello spazio? Come andare oltre la velocità della luce, come entrare nei wormhole anziché fare capolino di qua e di la in tutto il mondo?
      Mistero.

      Mi piace

  3. MARGHIAN ha detto:

    Altra bufala? Magari accadra’ che….”una astronave….” non e’ vero! Ed eccola li’, stagliarsi nel cielo….*tipo la storiella de “al lupo, al lupo!”. *Questo e’ solo un mio sogno, Bruce…non una vera aspettativa. Pero’…magari fosse!

    *********************************************************************************
    “Silvia-Marghe”..tutt’altra storia-vera-.
    “L’uomo che non si commuove non e’ degno di chiamarsi uomo”(Sandro Pertini). Ed io…ci provo. Chiaramente “provarci” non e’ termine adatto, la commozione e’ “spontanea” se no e’ altro ma non e’ commozione.
    “Quello che conta poi è la forza d’animo, altrimenti ci piangeremmo solo addosso e ci abbandoneremmo al fatalismo”.

    Giustissimo Bruce! Questo post non e’ un “piangere” da parte mia, tanto meno “addosso” non riguardando me personalmente. Ma cio’ che scrivi..e’ giusto. La mia “commozione” chiamiamola cosi’ e’ tutt’altro che “fatalismo”. Da questo caso ho preso ulteriore spunto per riflettere e per giunta serenamente. Riflettere e’ anche questo…”animo”, e’ vita. Ciao Bruce, e..grazie!

    Marghian

    Mi piace

  4. ross ha detto:

    Noi continuiamo ad avvistarli ma non entriamo mai in contatto con loro, quando ci saremo stufati e non penseremo più a loro , magari, vedremo apparire nel cielo un’astronave come quella di Independence Day. A volte mi capita di sognarla, grande,immensa,immobile nel cielo.
    Chissà forse è già apparsa all’uomo di Neanderthal, come appare in alcuni disegni rupestri risalenti all’epoca preistorica. Cosa sarà successo veramente sulla Terra, dopo la scomparsa dei dinosauri?
    Ti auguro una felice Domenica
    Ross 😀

    Mi piace

    • MARGHIAN ha detto:

      Certanente Ross la storia della vita sulla Terra ha molti anelli mancanti, come riguardo all’intervallo fra i dinosauri e noi. Sappiamo della tigre dai denti a sciabola e di altri animali. Ma se ancora oggi ci sono specie sconosciute, quante ce ne sono di quelle che sono esistite fra i 60 ed i dieci milioni di anni fa?

      Quanto scoperto sinora-le prove- ci dicono che ai tempi dei dinosauri solo loro esistevano come specie dominanti, i rettili, e – si pensa- i mammiferi erano piccoli come topolini, ghiri o cani, ma…questo non si puo’ “giurare”. Io non escluderei qualche “comparsa dell’uomo” milioni e milioni di anni fa- l’evoluzione ciclica..ricordi?- le cui prove pero’ mancano ma…se queste mancassero perche’ bisognerebbe scavare piu’ in profondita’? Se alcune estinzioni hanno cancellato l’ottanta per cento delle specie terrestri..come possiamo trovare cio’ che resta dello “homo…..pre africanus?”?

      Come scoprire una cosa tipo la rift-valley se questa ora si trova nel bel mezzo dell’oceano dove, cinquanta milioni di anni fa nagari…c’era una terra emersa?
      “Fantasie…del possibile”, le chiamo io. Ciao Ross.

      Marghian

      Mi piace

  5. semprevento ha detto:

    ” Fantascienza” non è una parola a caso.
    ..e quando finalmente uscirà la verità, noi non ci saremo più.
    Che fregatura , eh!
    Io credo che tutto questo “ricercare” non sia altro che un
    percorso obbligato, creato non so bene da cosa o chi, per insegnarci
    quanto siamo piccoli davanti al dilemma scientifico.
    l’uso continuo di questo ” scientificamente provato” mi fa sempre un certo effetto.
    perché non trova mai una giusta collocazione nella mente di tutti i vari componenti della squadra.
    Zichichi è credente, Margherita Hack no.
    Allora penso che ci sia una discordanza , che forse è anche coerente, tra gli addetti ai lavori.
    E che serve a far si che l’essere umano non si fermi davanti a nulla, ma vada avanti combattendo ideologie e luoghi comuni e soprattutto che non dia mai nulla per scontato.
    penso anche che ogni tanto accade che una scoperta sia stata ” per istinto”
    e sull’istinto non c’è una prova tangibile che esiste…è un qualcosa che o ce l’hai o non ce l’hai.
    Così vale per tutto ciò che è extra….o ci credi o no. Un po’ come ai fantasmi…
    Qui ogni messaggio lasciato ancora prima che Cristo arrivasse sulla terra, viene messo in discussione…prove non ce ne sono e se ci sono segni tangibili di un passaggio, esso viene scambiato per fantasticheria ….beh, allora io mi stufo e penso che dentro quell’immenso spazio
    che ci sovrasta, non ci siamo solo noi…ma non saprei come dimostrarlo.Punto.
    Un enorme “Chapeau” a Carla.

    Bruce: la lingua batte dove il dente duole?
    Sai che non ricordo più come si fanno le faccine verdi?
    ..ma è assolutamente normale per me.

    Imbiancare casa non è roba da poco…ci vuole organizzazione
    e soprattutto occhio. Sei capace? Credo di si. se l’ho fatto io…
    ma la mia casa è fatta di due stanze e un bagno..un piccolo corridoio
    e nulla più. Sempre modesta io, a oltranza.
    Si, anche brutta ‘ntipatica, che a me invece fa molto piacere
    perché in realtà lo sono, e anche molto. Nessuno meglio di me lo sa.
    Per il resto sorvolo alzando gli occhi al cielo.
    Buona domenica Sil.
    🙂 occhio agli schizzi in testa.
    Ciao bell’omo

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      due punti mrgreen due punti :mrgreen: questa volevi dire?
      Tinteggiare? Certo che sono capace, l’ho fatto chissà quante altre volte, ma questa volta è diverso, non ho più la forza di salire e scendere mille volte dalla scala (l’età si fa sentire) e poi mi gira la testa quando devo tinteggiare il soffitto, un mio cugino per poco rimavera paralizato. No, meglio lasciarlo fare ai professionisti, andare su e giù col pennello son bravi tutti, un po’ meno a non sporcare che poi ci vuole un giorno a togliere la vernice.
      E poi gli ingegneri sanno capaci di fare tutto, tienio sempre in mente :mrgreen: non siamo micio micio bau bau. Non c’è cosa che non sappia fare in casa, è la pigrizia che mi frega. Ma qui noi maschietti siamo molto bravi. 😆

      Il dente? Ah ah, dette da un ‘adulto’ fanno solo scompisciare ….
      Ciao bella

      Mi piace

  6. Rebecca o semplicemente Pif ha detto:

    Buongiorno Silvano, io prima di vedere gli ufo veramente non ho creduto della loro esistenza, ma penso noi esserei umani ci daiamo molto importanza della nostra esistenza… li fuori nel universo ci sono tante cose che noi non possiamo ne anche vollendo immaginare… ti auguro a te e a Bleff una serena settimana in amicizia Pif e Tatanka

    Mi piace

  7. Rebecca o semplicemente Pif ha detto:

    Buongiorno Silvano, ti auguro un splendido inizio di una primavera da sogno in amicizia Pif

    Mi piace

Il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...