La Kundalini: psicosi o schizofrenia o trascendente?

In un mio articolo più in basso ho avuto modo di parlare di un argomento prettamente scientifico come la teoria della stringhe o dei fili vibranti.

Durante questa ricerca su internet mi sono imbattuto in un altro tipo di energia vibrante: la Kundalini.

Non chiedetemi di darne una spiegazione scientifica e a che cosa serve realmente perché non l’ho capito. Faccio fatica a dare serietà e rigore scientifico a tutto ciò che non è supportato da formule, da convalide sperimentali.

Ma ci provo.
Non me ne vorranno i fanatici dello yoga, ma da quello che ho letto la “Kundalini può essere considerata come una riserva psichica o energia libidinosa nel nostro inconscio.”

Alla base del raggiungimento dello yoga, vi è un’energia vibrante che risiede “nell’”Osso sacro” di ogni essere umano.

Quindi se sentite vibrare il vostro osso sacro (o lì vicino) sappiate che qualcosa sta succedendo: non sono le emorroidi, è la Kundalini che si sta risvegliando.

Nel momento in cui essa è risvegliata, si muove lungo un canale energetico (detto Sushumna Nadi) disposto per tutta la lunghezza della spina dorsale, attraversa il cervello e poi un’area detta “osso della fontanella” disposta sulla cima della testa (la parte del cranio che è morbida nei neonati); infine la Kundalini fuoriesce e si connette con l’energia universale e questa unione è detta appunto yoga.

Se ho capito bene, dentro di noi ci sarebbe una specie di autostrada che parte dal profondo sud del nostro corpo per arrivare all’estremo nord della nostra testa dove la Kundalini viaggia per connettersi con una non bene specificata energia universale attraverso una speciale antenna satellitare, un osso della testa. Un viaggio da osso a osso.
Insomma una specie di misterioso gas che parte dal fondo schiena (deretano),  libera la propria energia e dal basso sale verso la cima della testa  inebriando la mente con il suo aroma. (mi viene in mente una cosa, ma è meglio sorvolare)

La cosa non mi è molto chiara, così vado avanti per capirci di più.

La Kundalini è una delle più potenti energie. L’intero corpo del ricercatore inizia a risplendere con l’ascesa della Kundalini. Grazie ad essa, impurità fisiche indesiderate scompaiono. Il corpo del ricercatore improvvisamente appare molto armonioso, lo sguardo appare luminoso e magnetico e l’occhio stesso risplende.

Corpi risplendenti? E quali impurità non è dato saperlo.
Boh! Ma vado ancora avanti, prima o poi capirò qualcosa.

L’effettiva manifestazione del risveglio della Kundalini è la consapevolezza e la conoscenza del passato presente e futuro, e un’espansione della coscienza.
Ma pensa te!

Kundalini prende l’energia sessuale nella sua forma radicale e la converte in energia spirituale di frequenza estremamente alta, che permette lo sviluppo e l’attivazione delle attività paranormali “buone”.
E ti pareva che non c’entrava il sesso.  Ditemi se non è psicopatia o una pratica porno.
Mi viene da mollare a leggere certe cretinate  ma vado avanti nella lettura con ostinazione.

Il meccanismo è “innato” dentro di noi e viene attivato in modo spontaneo e naturale, senza sforzi non dovuti o estremi.
Insomma è come andare di corpo.

Kundalini significa “energia avvolta” e si riferisce al potere che giace nelle 3 spirali e mezzo situate nell’osso sacro, che è chiamato Mooladhara, che è ben distinto dal Mooladhara Chakra e si trova al di sopra di questo.
Kundalini è paragonabile ad una sorta di “rete internet divina”, consente agli esseri umani che lo desiderano uno stato di Unione (Yoga) spontanea (sahaja) con il “Divino” proprio attraverso il risveglio della kundalini presente in ognuno di noi addormentata a livello dell’osso sacro e
… (e tante altre stronzate che vi risparmio)

Oramai ci sono e voglio vedere come va a finire … come diceva Totò.
Nella letteratura classica del Kashmir Shaivism Kundalini è descritta in tre diverse manifestazioni.
La prima di queste è l’Energia universale o Para-Kundalini.
La seconda è la funzione energetica del complesso corpo-mente o Prana-Kundalini.
La terza è Coscienza o Shakti-Kundalini che simultaneamente riassume e intermedia tra le altre due.

Quando giunge “la fine del mondo”, le kundalini affluiscono nella Coscienza del Creatore. Ma le anime che non hanno fatto in tempo ad unirsi con l’Atman (è la parte migliore, Divina dell’organismo pluridimensionale di ognuno di noi), vengono distrutte fino allo stato di protopurusha.

No, basta. E’ troppo. Non ce la faccio più.
Non capisco come ci possano essere persone così idiote da aderire a queste pratiche e cadere schiavi psicologicamente. Chi ha un briciolo di cervello e un minimo di conoscenza scientifica non  può dare ascolto a questi ciarlatani.

Di tutto questo ho solo capito che il nostro fondo schiena (deretano/culo) per alcuni è molto più importante della sua funzione naturale.


Informazioni su bruce

Ingegnere. Io sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci tu. (Massimo Troisi)
Questa voce è stata pubblicata in Misteri, Salute e Benessere e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

15 risposte a La Kundalini: psicosi o schizofrenia o trascendente?

  1. semprevento ha detto:

    porca miseria…ma dove vai a capitare???
    ti lascio solo una settimana e mi parli di culi!!!
    hahahahhhh……….mi vengono in mente un sacco di parolacce…
    tranquillo un le dico mica!!.però le penso!!!
    in effetti tesoro se ci pensi è molto importante quella zona…
    è fatta per sedersi…e per alcuni che ce l’hanno bello grosso
    anche per rimbalzare…poi ci son quelli che c’hanno pure la faccia….
    Ah, e poi
    perchè chi ha fortuna si dice sempre che culo ????
    mica tutti ce l’hanno bello!!!
    poi si dice anche …guarda ..quella c’ha un culo che parla da solo!!!
    che dirà mai????
    A parte le battute …queste teorie le trovo interessanti…
    fanno parte sempre di quei popoli in cui la miseria vive…
    chi non ha nulla da perdere , da difendere in materiale si eleva
    spiritualmente….e i concede pure il lusso di sparare tante casvolate…
    o forse non lo sono….per cho vive in determinate condizioni e culture così lontano dalle nostre..
    ha del tempo da dedicare a se stesso…avendo una cooscenza di ogni parte del corpo che noi
    occidentali non abbiamo…hanno quel rispetto per ogni parte del proprio corpo che noi ce lo sognamo…
    oppure che facciamo a metà…il fondoschiena è un dettaglio trascurabile…serve solo per alcune
    funzioni….invece qui sembra che serva a ben altro…bello no’
    ti fa vedere la vita sotto un altra prospettiva…molto prospettiva ma è sempre bene sapere che non sapere…
    un si sa mai…se senti una vibrazione o un certo movimento…non è soltanto ARIA!!!!
    a presto bell’omo….
    grazie per gli auguri…graditissimiiiiiiii!
    PS: si cambia il maglioncino????
    sarebbe estate….ehmm…🙂

    Mi piace

  2. bruce ha detto:

    … e a proposito di c… posteriore, ieri c’è stato anche il Gay Pride …. mi sembrava carnevale.
    comunque tornado alle cose serie, secondo le statistiche è la zona più osservata delle donne, per fortuna ci siete voi donne che lo fate parlare e gli date quella “giusta” importanza che merita.
    Il resto solo fuffaroni.

    Mi piace

  3. semprevento ha detto:

    hahahahha…non per vantarmi…ma a mi chiamavano culino d’oro!!!
    ..adesso è solo una foto scolorita!!! ahahahah ….eccerto che ci rido!!!
    cmq..il gay pride…bellissimo!!
    una ventata d’allegria!!!
    peccato non averlo visto!!!
    yhmm…dirai te….
    ma io son gioiosa e tenera…
    ormai lo sai!
    ciao ciospolone!

    Mi piace

  4. semprevento ha detto:

    A proposito…pure io guardo le chiappe ad un uomo!!!
    e gliele ho pure toccate.se lo fanno loro non posso farlo io????
    eh no…mi spiace ma una palpatina …fa bene allo spirito!
    ….a 14 anni un tipo mi disse…che bel culo a mandolino..suona???
    io risposi No…
    e lui imbeccò…peccato , è rotto!!!!
    l’avrei ammazzato….. ma ero piccola…comprensibile…
    però imparai presto…🙂

    Mi piace

  5. bruce ha detto:

    certo che quel signore non doveva essere proprio un gentiluomo ……………………..
    Ad ogni modo ritornando al discorso del post, secondo me non c’è assolutamente motivo di tirare fuori questa cosa della kundalini, della energia vibrante che parte dall’osso sacro per liberare la energia dentro di noi, se non quella per pubblicizzare la pratica dello yoga per attirare persone in questi centri di benessere. A pagamento s’intende.
    Non c’è nessun bisogno di sedersi sull’osso sacro e aspettare che salga questa kundalini, quando basta guardare una bella ragazza o un bel ragazzo che subito una energia vibratoria ti parte dal cervello, attraversa tutto il corpo passando per cuore facendolo vibrare e giunge lì dove deve arrivare per liberare tutta la sua energia vibratoria. Dall’alto al basso come deve essere.
    E per eliminare le scorie del nostro corpo, basta andare di corpo, fare pratica sportiva, e liberare la mente con una lettura di un libro, magari una poesia, dedicarsi ad un hobby. Cose più “intelligenti” e meno cretine che starsene seduti sull’osso sacro e aspettare.

    Mi piace

    • Horacio Teodoro Parenti ha detto:

      Bruce. te escribo en espanol. Supongo que tu sarcasmo respecto al Yoga sea a los maestros occidentales que se hacen pagar, y mucho, para enseniar a liberarse….Si es solo eso, tambien comparto tu actitud. Pero si piensas que eso del ypga y de Kundalini, son estupiodeces, entonces te digo que eres un ignorante. Ocupate de Astronomia,,,ya es demasiado para ti.

      Mi piace

      • bruce ha detto:

        Teodoro, respondo en espanol/italiano.

        “Ocupate de Astronomia,….”
        Giusto, ad ognuno il suo. L’Astronomia è cosa seria per gente seria, Kundalini es para los tontos.😆

        Mi piace

  6. semprevento ha detto:

    Buongiorno bell’omo!!!
    come sempre nelle tue risposte sei molto pratico…vai subito al sodo delle cose.
    La strumentalizzazione dello yoga….una pratica che credo proprio che aiuti…
    Ora che lo yoga si divida in varie branchie , questo lo sappiamo.
    Ognuno trova poi la sua dimensione.
    Se fatta però nel modo giusto…la si può fare anche a casa o in palestra…
    i centri benessere sono un’altra cosa ( lo sanno tutti…penso)
    Chi pratica lo yoga, ha dentro di se qualcosa che noi non abbiamo, questo chiaramente non vale per tutti.
    io per esempio penso che mi farebbe bene… Non riesco a concentrarmi sulle cose…la mia mente è sempre in movimento…penso a questo e a quello..e poi mi perdo…sono un pò fuori lo so….
    penso che farebbe bene anche al corpo e non solo allo spirito…son due cose che dovrebbero viaggiare pari passo…
    ho conosciuta una donna che è stata in India per sette anni…è tornata cambiata, diversa…
    tu dirai che dopo tanta miseria che ha visto tornare in Italia non ha potuto che giovarle…ma io invece penso che quel suo maestro le abbia insegnato ben oltre la materia….le ha evidenziato quel qualcosa che risiede nello spirito.L’accettazione di una realtà da guardare sotto un’altra angolatura.
    oggi so che è una donna serena…..nonostante la vita non l’abbia risparmiata di nulla.
    E’ uno stile di vita anche questo, che fatto nel modo giusto penso dia i suoi frutti.
    io credo che nella dobbiamo avere rispetto per tutto..ma anche ci spara cazzate dovrebbe avere rispetto per chi gli sta di fronte…
    Si dice che l’osso sia sacro perche assiste alla Messa in C….non male come avvertimento!!!
    ci siamo capiti no???

    Eri in pausa caffè?
    come va la settimana???
    nuvole grigie?
    chiamami che te le soffio via!!!!
    bacio
    vento

    Mi piace

  7. bruce ha detto:

    Esatto, pausa caffè, anzi pausa seconda colazione, non bevo caffè e … non fumo. Sono bravo vero?
    Non è d’accordo mia moglie, che non fuma ma i caffè non si contano.
    Anche lei mi accusa di essere troppo diretto, che vado subito nel pratico e sono poco diplomatico. Ma sincero rispondo. Forse è una deformazione professionale, che ci posso fare, mi deve accettare così come sono.
    Ed è diretto anche quello che sto per scrivere.
    Infatti per quanto riguarda lo yoga o la kundalini, mi sono sempre domandato se farà bene, dove sono in giro tutte queste persone equilibrate, non ne vedo molte. Qualcuno dice che male non fa. Allora mi domando se è necessario fare qualcosa soltanto perché male non fa? Boh!
    So che queste pratiche esercitano molto fascino e fanno facile presa soprattutto fra le donne (non ho mai capito il motivo). Perchè sono più stressate? Perchè si perdono facilmente? Perchè è innato il senso della evasione?
    Mi sono scontrato molto spesso a suo tempo con mia figlia su questo argomento, ora non più. Per un periodo si era fissata che voleva andare chissà dove in India per ritrovarsi, come forse altre mille ragazzine e non.
    Non è con lo yoga o con la meditazione che ritrovi te stesso – ho detto. I nostri problemi, le nostre angosce, non si risolvono fuggendo da essi entrando in un mondo “parallelo” fuori dal mondo, perché non te li risolve, te li congela fin quando rialzando il culo da terra ti accorgi che te li ritrovi pari pari tutti quanti. Tanto vale sdraiarsi sul divano (si sta anche più comodi) e rilassarsi ad occhi chiusi. E riflettere per darsi un senso anzichè fuggire.
    Queste cose lasciamole fare ad attori e cantanti o finti artisti o depressi che vanno in Tibet per trovare qualcosa che nemmeno loro sanno.
    Molte si fanno suggestionare da quello che si vede in tv dove ti siedi per terra a gambe incrociate o assumere qualche posizione da ebete (scusa l’espressione un po’ forte ma è realmente quello che penso) che quasi d’incanto ritrovi benessere, calma e lucidità mentale.

    Le cose non sono così semplici, sono molto più complicate di quanto possa apparire.
    Intanto è già difficile capirci qualcosa tra le infinite varianti e quale praticare (non so perché così tante), e poi gli stessi praticanti dicono che soltanto con l’esercizio costante e regolare (e guarda caso dietro corsi regolarmente a pagamento) si “rivelano le grandi potenzialità latenti in ognuno, capaci di direzionare il nostro cammino evolutivo”.
    Se poi ci voglio 7 anni, buonanotte.
    Mio fratello il genio, quello più piccolo, quello che ora è in Francia per lavoro, tanto per intenderci, era uno di questi. E’ stato anche in India e Tibet dopo la morte di nostra madre.
    Ha trovato più salutare e terapeutico un viaggio in Corsica con la moto per liberare la mente e … le scorie.
    Io come ho detto quando ho bisogno di “uscire” lo faccio col cane, riordino le idee, rifletto, ascolto la musica, dormo. Non riesco nemmeno a sedermi per terra per poi rialzarmi figuriamoci ad assumere posizioni da contorzionista.
    Ma tutto va bene, purché non faccia male a se e agli altri. Anche la kundalini.

    Mi piace

  8. semprevento ha detto:

    ti racconti bene, bell’omo!
    e a ME MI garbi così!!! Diretto come un treno!!
    Son d’accordo conte, nel senso che ogni cosa andrebbe presa nel modo giusto:
    Se per yoga si intende trovar un equilibrio, che non è detto che per tutti funzioni,
    ben venga…mi spiego, a te occorre la passeggiata colcane, dormire, svagarti con ciò che più piace e lo fai senza obblighi…in più non ti costa nulla se non trovare il tempo necessario per dedicarti al tuo svago.
    Ecco, dico che nessuno è uguale all’altro.
    L’influenza invece, quella mentale, il plagio è un arma pericolosa, di cui io ho paura…
    e quindi me ne sto lontana da certe dottrine….e poi son troppe…hai detto bene…
    quindi….le donne son più predisposte al plagio …vuoi per la sensibilità innata…e anche qui però non è detto che siamo tute così..altrimenti non si spiega perchè ci ciano in giro tante stronzette!!!
    Parlo in generale, sempre.
    C’è chi corre e sta bene…c’è chi fa 7000 passi, c’è chi passeggia e ritrova se stesso…si scarica…
    e fin qui tutto bene…ma si paga anche la palestra….per durar fatica.
    io per quasi un anno ho fatto speening….una fatica lurida ed ogni volta dicevo all’istruttore ..ma vedi te , ti pago anche !!!
    la sera ero stanca morta…lavoro palestra lavoro casa…ho dovuto mollare…ma stavo bene, riuscivo a salire le scale senza avere quel fiatoneeeeeeee!!!
    le cose devono essere fatte in misura equa. Ma i esagerare e lasciarsi prendere la mano.
    Giusto?
    per quanto riguarda la posa ….sapessi come ti capisco…io non riesco ad incrociare le gambe….mi fanno un male cane….come faccio a concentrarmi in posizione loto se ci sto malissimo????
    preferisco sdraiata…si può fare?
    non è che mi interessi..ma non sono tanto sciolta…potrei scroccare una lezione, di solito son gratuite le prime…ma sai che c’è? un ho voglia!
    però devo dire che ammiro molto chi ha quella calma interiore….difficile trovarle in giro, lo so…porà ci sono..poche ma ci sono.
    Credo sia un lungo e duro cammino.
    per ricongiungermi al tuo discorso sulla moneta…hai presente OSHO?
    se leggi qualcosa su lui..capisci ancora meglio il businnes che si nasconde …
    comprai un libro per curiosità..tutti postavano le sue frasi…ma mi convinceva poco poco…
    scontato e banale…alla grazia della saggezza…..e poi scopro che la sua casa editrice è proprio sua… quindi se li scrive e se li pubblica….
    poi ha anche dei centri benessere…in India….dove la povertà è talmente evidente….
    e che cavolo….le sue vesti belle bianche, un bel sorrisone…un bel viso rilassato….lo sarei anch’io!!!
    quindi ho tolto di mezzo OSHO e la sua filosofia..un mi garba!!!
    Mi linceranno i suoi segugi…..
    Poi lessi un libro, piccolo piccolo…Il bambino con i petali in tasca….di un giovane scrittore , peraltro un bel figliolo, ma non ricordo il nome…beh, c’ho pianto come ‘na scema!!!
    Quella è l’india…e non lo yoga o ciò che ci arriva atraverso il massaggio i centri benessere e quant’altro.
    anche se avessi l’opportunità di andarci , non ci adrei…starei troppo male….
    la miseria vera fa male da morire….quindi io resto nei paraggi….
    Tua figlia se fosse andata in India, credo sarebbe tornata dopo due gg. Oppure non l’avresti più vista!

    Bon , ma quanto ho scritto????
    e poi sai..in crociera ho chiacchierato con la ragazza dei piani …una persona dolcissima…pure lei…
    mi son venuti i lucciconi quando mi ha detto che le era proibito andare su all’undicesimo piano…il personale ha il loro spazio e non devono oltrepassarlo.
    ,a vedi te! Lo so, le regole son le regole…ma a me non piacciono…mi pare di mancare di rispetto….
    mi capisci no? Lavorano come ciuchi….e che cazzo…un pò d’aria tra la gente no???
    Son fatta male? può darsi….ma mi sentivo molto a mio agio in mezzo a tutti quei ragazzi indonesiani, filippini e qualcuno pareva aborigeno, neo zelandese….insomma ero più in pace lì con loro che sul ponte!
    ecco ho sforacchiato…ma chissenefrega!!! qui è un pò anche casa mia.
    e poi te fai parte della etnia dei paraculi….mica è poco!!!
    ;.) un bel bacio in fronte!!!
    ciao bell’omo….
    scusa ma che volevi dire con il commento che mi hai lasciato ????
    un l’ho mica capito!!!
    mah!

    Mi piace

  9. bruce ha detto:

    bel commento. Bello per d’avvero e concordo in quello che hai scritto.
    Anche te mi piaci per quello che sei, diretta anche te, e anche te un pò paraculetta, ma sincera. Dote rara di questi tempi e soprattuto in un mondo finto come internet dove ognuno “gioca” ad “apparire” .
    Una volta corricchiavo in spiaggia, poi sono aumentato di peso, sono venuti i dolori alla schiena ed ho abbandonato. Poi ho deciso di fare le scale a piedi (abito al quinto piano), troppa fatica ho abbandonato anche quello. Ora per ritrovare me stesso ed eliminare le scorie (anche se non ho tutta questa esigienza) preferisco ingerire altre scorie dentro con un bel piatto di linguine alle vongole (mio piatto prefrito) e poi fare una bella pennichella. Poi non mi rimane che comminare col cane, non costa niente e non faccio molta fatica perchè ci pensa lui a trascinarmi.

    Cosa volevo dire nel mio commento sul tuo blog?
    Rimprovero mia moglie perchè come tutte le mamme in genere è troppo morbosa, troppo apprensiva, troppo possessiva verso i figli. Le ho sempre detto che va bene il suo abbraccio, ma non troppo da soffocarli. Potrebbe mancare loro l’aria e poi si divincolano per liberarsi più o meno energicamente. Ma non credo che sia il tuo caso. Però ……

    Mi piace

  10. semprevento ha detto:

    ahahahhahaahha!!!
    cucù..ero qui a guardare il movimento pittrico del Vorticismo!!!
    e arrivi te….sarà un segno??’ :-9
    …senti gioia…
    vediamo di chiarire le cose…io adoro e amo a dismiura mia figlia….
    come ogni madre farei di tutto per lei…e dico TUTTO!
    Ma….credi che la soffochi????
    hahahha sbagliato!!!
    Sara è molto indipendente!!…anche troppo aggingo io!!!
    Mica la soffoco…casomai è lei che soffoca me..ma non negli abbracci…
    quelle rare volte che li cerca , gatta ci cova!!!
    c’è un nodo da sciogliere….anche lei come me non si fa mai vedere piangere…
    dice che mi incazzerei troppo con chi le fa del male!!! c’ha ragione!
    le cose sue se le sbroglia benissimo.
    Ciò che ci lega in modo smisurato è la complicità, il nostro raccontarci…il nostro litigare…discutere…lei fa sempre alla fine come le pare!!!!
    Siamo speciali…perchè possiamo vivere il nostro amore libermente…
    son la sola che possa baciarla quando mi va…neppure il suo fidanzato del piffero ha tutta questa sua libertà!!
    e ci godo!!!Non mi piace molto…ma lei ne è innamoratissima…mah!!!
    E devo accettare…..Devo!!
    ci scriviamo pure…su FB…..mi prende sempre in giro….
    .non ci scambiamo la roba perchè lei è più grande di me…altrimenti….avremmo fatto anche quello.
    Io adoro mettermi le cose di chi amo!!!
    ma capirai lei ha il 42..io il 38 comodo!!!
    E poi lei adora farsi abbracciare quando si sveglia…rincoglionita dal sonno non c’è niente di meglio dell’abbraccio della su mammina…
    ma te dici che proprio perchè è rincoglionita???? boh, può essere….mi chiede i grattini…che le accarezzi la schiena e le gratti le braccia , il pollice e la mano…hahahahhahaha…………mi fa schiantà da ride co quel pollice tirato su!!!
    poi si discute…ogni tanto….
    ma mai per noi , sempre per causa di quel paragnosta di suo padre!!!
    Sara è una ragazza piuttosto dura….non si smuove mai dai suoi punti di vista, non è elastica come me…
    ma con suo padre perde diversi punti….lei lo sa, io la capisco…e alla fine…nulla si risolve…
    ma siamo sempre io e lei….abbracciate sempre in questa nostra vita!
    …alla prossima puntata….
    Paraculetta ..io? dici?
    ha parlato l’omo tutto chiappe troppo cervello!!!
    saluta il francese adottato!!!
    Ps: son scesa a Nizza…..che bellina!!!
    la costa…azz !!! le barchette….le barcone….gli yottoni!!!!
    :::::::::::dovevo fa il mozzo io!!!
    Buona giornata ciospo!

    Mi piace

  11. Pico de Paperis ha detto:

    L’India è bellissima… in India.
    Sono invece vergognosi coloro che si mascherano da indiani per vendere in occidente il peggio di un esotico esoterismo che lì è stato gestito soltanto da alcuni lestofanti.
    Saluti.
    Pico

    Mi piace

  12. stereotype87 ha detto:

    Vorrei solo dire che la Kundalini ha avuto discreta attenzione anche dalla scienza medica, perché è un’esperienza fatta da non poche persone. Il confine tra problemi psichici e qualcosa con risvolti positivi per chi la sperimenta non è molto definito.
    http://www.riflessioni.it/enciclopedia/kundalini-sindrome.htm
    http://en.wikipedia.org/wiki/Kundalini#Psychiatry

    Mi piace

Il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...