Ancora Crop Circle

La scienza ufficiale li snobba, bollandoli come delle burle.
A ragione, ritengo.
Ma che piacciano o non piacciano, ufo o non ufo, bufala o non bufala, meritano attenzione per la loro straordinaria bellezza e varietà.

Falsi? Segnali dal cielo?
Ma chi se ne …., è uno spettacolo che vale la pena ammirare. E chiunque li abbia fatti merita un riconoscimento per la bravura e scaltrezza.
D’altra parte quante persone rimangono come tanti baccalà a bocca aperta nell’ammirare dipinti nei musei senza sapere che sono dei falsi?

Detto questo riporto le notizie lette.
Nuovi Crop Circle hanno fatto la loro comparsa in questo mese di agosto. E guarda caso sempre nel Regno Unito.
cropcircleIl 13 Agosto nei campi di Harewell lane, a Besford nel Worcestershire.
La formazione del diametro apparente di circa 70-80 metri è composta da 2-3 cerchi concentrici e sembra rappresentare una sorta di fiore con sei petali.
La cosa che ha incuriosito i ricercatori dei crop circle è che il pittogramma ha fatto la sua comparsa a circa 1000 metri di distanza da una vecchia stazione radioastronomica, di cui è visibile ancora una antenna parabolica.

cropcircle3Ed ancora un altro spettacolare Crop Circle ha fatto la sua comparsa nei campi di West Kennett Longbarrow, Avebury, Wiltshire.
La cosa non è nuova in questi campi.
Il crop circle è composto da 4 cerchi concentrici, due triangoli al centro della formazione e al centro dei due triangoli un altro cerchio, dove alcuni vogliono riconoscere (con molta fantasia) un simbolo ormai divenuto famoso nella classificazione e interpretazione dei Crop Circle, che è quella del pipistrello “Zotz”.

Le prime straordinarie immagini mostrano quello che sembra essere uno dei Crop Circle più complessi e significativi della stagione attuale.
Il pittogramma dovrebbe avere un diametro di circa 100 metri ed è comparso proprio davanti alla imponente tomba neolitica, situata su un rilievo di gesso crinale vicino alla piramide di Silbury Hill definita dagli antichi e dalla gente del posto “La Collina degli Splendenti”.

La zona è di grande interesse per la presenza di strutture archeologiche.

silbury-hill-500west-kennet-long-barrow E’ evidente che la scelta del sito per la creazione di questi crop circle non è stata fatta a caso. Sicuramente è stata voluta e i disegni fatti ad arte per darli in pasto a tanti idioti.
I cospiratoristi giurano, infatti, che il primo cerchio sul grano ha a che fare con una stazione militare radar o con il famigerato progetto Haarp.
Il secondo crop circle per altri, dotati di spirito mistico, è un simbolo di rinascita e di profondità, perché il pipistrello è una creatura che vive nel ventre della Madre Terra. Dal grembo materno, come le grotte, emerge ogni sera al crepuscolo. E così dal grembo che rinasce ogni sera.
Altri vedono segni catastrofici legati alla inversione del campo magnetico solare.

Sono solo dei bei disegni.

Advertisements

Informazioni su bruce

Ingegnere. Io sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci tu. (Massimo Troisi)
Questa voce è stata pubblicata in Alieni, Bufale, Ufo e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

7 risposte a Ancora Crop Circle

  1. MARGHIAN ha detto:

    Ciao bruce. Falsi? Come opere d’arte..sono veri! Opere d’arte, perche’ questo sono i “crop circles”.

    “Atelier alieno” era il titolo di un articolo a sfondo ufologico. Gli alieni magari non c’entrano, ma chi ha titolato quell’articolo ha visto giusto: sembrano davvero…dei finissimi ricami, proprio di quelli che si fanno negli atelier (o quelli che fanno le signore, in casa 🙂 ). Mia cognata- cui non manca l’humor, una sera fece una torta e, terminato il lavoro, chiese a me: “cosa ti ricorda il disegno che ho fatto sulla torta?”. Io gli dissi “una margherita”-perche’ al centro c’era un disegno tipo margherita-. E lei: “no, i cerchi nel grano!”. “Si’, vero”, le risposi io”.”ma quando farai una torta di 100 metri di diametro, allora si’, pensero’ ai cerchi nel grano…”.

    Pero’ mi chiedo, dal punto di vista tecnico-pratico: come fanno a farli? Con dei telai di legno e corde tramite i quali, con un piede, piegano le spighe, okay. Ma..tutta quella precisone? Un disegno in scala…okay; ma devono essere davvero bravi a farli cosi’ bene e nel corso di una sola notte. Io ho pensato all’uso del sistema GPS, usato ormai anche dai geometri (uno strumento “portatile” che li guida-trenta passi a destra di 45 gradi, 40 a sinistra di 30 gradi…- sto cercando di immaginare, non farci caso..-). Ciao.

    Marghian

    Mi piace

    • MARGHIAN ha detto:

      Fra le spiegazioni scettiche, una non la accetto proprio. “ricci in amore” (ipotesi sostenuta anche da qualche persona di livello).. Immaginate la carica sessuale di questi animaletti :lol:, e come fanno, in amore, a pensare “ora giriamo di 45 gradi esatti, poi formeremo un cerchio perfetto, e dopo due bellissime ali di pipistrello….”.ma dai!!

      Io .sono scettico, ma questa ipotesi dei “ricci in amore”, e’ ridicola piu’ di quelle degli ufologi.
      I “circle makers” (coloro che fanno i cerchi), stanno dietro al fenomeno, e sono davvero bravi.

      Marghian

      Mi piace

      • bruce ha detto:

        Due bei commenti ed anche spiritosi.Giusto in tema, perchè chi fa questi disegni deve essere dotato di gran senso dell’umorismo. Diciamo che si divertono a prendere in giro proprio coloro che ci ricamano sopra. Immagino le risate che si fanno a legere i commenti sui vari giornali e siti dei fans degli ufo.

        Ricordo che un team (tra l’altro non molto numeroso) di scienziati ha fatto un esperimento riproducendo i crop cirle con strumenti rudimentali, corde, paletti e una specie di rastrelllo per piegare le spighe.
        Da allora la scienza ufficiale non ha più preso in considerazioni ipotesi strampalate. Si parlava anche di laser da sateliti, globuli luminosi.
        Mancavano solo gli gnomi con i loro forconi 😆

        Peccato che si è eclissata la nostra cara Ross (forse rapita dagli alieni) altrimenti avremmo sentito anche la sua versione.
        Un motivo per cui non possono essere gli extraterrestri è semplicemente perchè sono evoluti e non adoperano questo barbaro e primitivo metodo per comunicare con noi, ne adopererebbero altri, interferendo magari con le trasmissioni telvisivi, magari mandando gli email a tutti quelli che hanno una casella di posta elettronica o con messaggi attraverso un loro sito con un loro avatar 😆

        Come era la torta? Immagino buona.

        Mi piace

        • MARGHIAN ha detto:

          Ciao Bruce. Dotati di senso dell’umorismo, ma anche di senso artistico.

          “un team (tra l’altro non molto numeroso) di scienziati ha fatto un esperimento riproducendo i crop cirle con strumenti rudimentali, corde, paletti e una specie di rastrelllo per piegare le spighe”. Quello fatto da quelli del CICAP e pubblicato su Focus per caso? Era un po’ bruttino pero’ (se si trattava di quello), niente a che vedere con quelli fatti dai “falsari” esperti. Il crop del CICAP era davvero “agriculu”-“agricolo”, parola che in sardo usiamo per “scadente”-.

          La scienza respinge le teoria strampalate, lo so… ma mai strampalate come quella sui ricci in amore 😆

          “laser da sateliti”. Mi hanno rubato l’idea 🙂 perche’ ^anni fa – allora un po’ ci credevo- “spiegai” a degli amici: “magari da un satellite, o da un elicottero, un raggio,una energia capace di creare questi cosi….”

          Vero, gli alieni avrebbero sistemi meno “faticosi” ed ingombranti. Ma, a proposito di teorie strampalate..sai che si pensa anche che si tratti non di alieni “di altri pianeti” ma di “esseri immateriali”? La teoria recita: “entita’ pensanti, prive di corpo, che vivono su un piano di esistenza superiore, ci mandano dei segni, dei messaggiusando anche i simboli di antiche religioni- perche’ ci conoscono- per “dirci qualcosa”. La causa sarebbe da ricercare, secondo questa teoria, non in alieni astronauti, ma nella dimensione spirituale, insomma (per i fautori di questa strana teoria non e’ difficile, per degli esseri spirituali, produrre tutto cio’- si pensi alla psicocinesi-). ‘Notte…
          (Ah, la torta era buona 🙂 )

          Marghian

          Mi piace

  2. Rebecca Antolini ha detto:

    Buongiorno caro Silano, a volte penso i cerchi di grana sono della arte non terrestre, ma poi penso che e arte dai terrestri.. non importa poi alla fine… sono semplicemente stupendi.. caro le nostre vacanze sono finiti e cosi pian piano riprendo la mia attività come blogghista.. ti abbraccio Rebecca e una carezza a Bleff 😉

    Mi piace

Il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...