Il maschio non è in via di estinzione

Questa è una gran bella notizia per noi maschietti ed anche per le femminucce, credo.

Perché dici questo? – mi domanda il mio cane – c’era forse qualche rischio che il sesso maschile si potesse  estinguere?

Non lo sapevi? – rispondo – Ora ti spiego. Una ricerca di qualche tempo fa ha scoperto che nel corso degli ultimi 300 milioni di anni il cromosoma Y ha perso centinaia di geni;  si è diffusa l’idea che questa tendenza fosse ancora in atto, tanto da concludere che il cromosoma Y prima o poi sarebbe inevitabilmente rimasto del tutto privo del suo contenuto genetico.

Cos’è il cromosoma Y e cosa sono i geni?– mi domanda ancora Bleff

Giusto. In poche parole ti dico che i cromosomi sono corpicini racchiusi nei nuclei di tutte le  nostre cellule e contengono il nostro patrimonio genetico. Il colore del tuo pelo, degli occhi e appunto del sesso. L’uomo possiede 23 coppie di cromosomi in ogni cellula, a formare un totale di 46 cromosomi per cellula.  L’ultima coppia determina il sesso, a seconda che sia XX (femmine) o XY (maschi). E’ proprio quella insignificante Y che identifica il sesso maschile.

In realtà i cromosomi non sono altro che la forma con cui si presenta il “manuale d’istruzione” (DNA) di ciascun cromosoma. I geni sono un pezzettino di questo DNA che contengono una istruzione competa, come un capitolo del manuale di istruzione.

Bene, ora che mi hai istruito dimmi cosa sarebbe successo – mi chiede il mio caro amico a quattro zampe.

Un momento, non è finita, ti devo ancora spiegate dell’altro per capire bene.
Di queste 23 coppie di cromosomi 22 sono identici tranne le ultime due coppie, che se è del tipo XX il sesso è femminile, se è XY il sesso è maschile.

E allora? – Bleff

Allora, prima di diventare cromosomi sessuali specializzati, X e Y costituivano una normale, identica coppia come le altre 22 coppie di cromosomi umani. Questo avviene per conservare la diversità genetica ed eliminare le mutazioni potenzialmente dannose. Le coppie di cromosomi si scambiano geni in un processo denominato crossing over.

Circa 300 milioni di anni fa, un segmento del cromosoma X ha smesso di operare questo processo con l’Y, (insomma hanno smesso di parlarsi, come avviene spesso oggi tra moglie e marito),  provocando in esso un rapido decadimento genetico. Nel corso delle successe centinaia di milioni di anni, altri quattro segmenti dell’X hanno cessato di scambiarsi geni con l’Y, che ha subito così una estesa perdita di geni: l’Y umano conserva appena 19 degli oltre 600 geni che condivideva con il suo partner X.

Cavolo – è Bleff che ora si avventura in una spiegazione – Questo significa che al momento di questa diversificazione l’X ha continuato ad evolvere a un passo normale, simile a quello dei cromosomi non sessuali, mentre l’evoluzione dell’Y deve aver preso a correre, portando il cromosoma a una costante perdita di geni e quindi rimpicciolendosi fino alle dimensioni attuali.

Bravissimo, c’è stata una evoluzione talmente veloce che ha portato a una drammatica perdita di geni sul cromosoma Y. Una specie di “emorragia” che, se fosse proseguita a questi ritmi, avrebbe portato alla completa scomparsa del cromosoma maschile. – rispondo.

Ma, da ora, noi signori uomini possiamo tornare a dormire sonni tranquilli ed anche voi femminucce: il cromosoma sessuale Y che ci distingue dall’altra metà del cielo gode di ottima salute, e non è assolutamente destinato a sgretolarsi come alcune ricerche sembravano dimostrare.

Lo rivela uno studio pubblicato su Nature e condotto presso il Whitehead Institute for Biomedical Research di Cambridge, nel Massachusetts (Usa).

I ricercatori guidati dal direttore dell’istituto David Page sono riusciti a fare luce sull’annosa questione confrontando il cromosoma Y dell’uomo con quello di due lontani ‘cugini’: il macaco Rhesus, la cui linea evolutiva si e’ separata dalla nostra circa 25 milioni di anni fa, e lo scimpanze’, da cui ci siamo separati evolutivamente parlando solo 6 milioni di anni fa.

Il confronto dimostra in modo inequivocabile che il cromosoma Y gode di ottima salute. Analizzando la sequenza del cromosoma Y del macaco, i ricercatori hanno infatti osservato che si è mantenuto perfettamente intatto nel corso di questi ultimi 25 milioni di anni. A sua volta il cromosoma Y umano, nello stesso arco di tempo, avrebbe perso per strada un solo gene: la perdita sarebbe avvenuta in un piccolo segmento che rappresenta solo il 3% dell’intero cromosoma.

Caro mio proprietario e fedele umano  – mi risponde il mio cane – tutta questa storia della perdita di geni ha a che fare con la omosessualità di molti uomini?

Questo non lo so  – rispondo – Posso solo dire però che i maschi omosessuali sono preponderanti sulle donne.  Mentre altri sono latenti, ne conosco alcuni. Ma lascio alla scienza questa risposta.
Ti voglio però far osservare una curiosità. Il numero totale di cromosomi varia da specie a specie. L’aspetto sorprendente di questa variabilità è che essa, al contrario di quello che potremmo aspettarci, non è legata alla complessità dell’organismo. Per esempio, il moscerino della frutta possiede 8 cromosomi, il topo 40, il gamberetto addirittura 254.

E noi cani – mi domanda Bleff

Voi cani avete 78 cromosomi.

Bau, bau, bau (rivincita del mio cane sugli umani)

Annunci

Informazioni su bruce

Ingegnere. Io sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci tu. (Massimo Troisi)
Questa voce è stata pubblicata in Scienza, Scienze naturali, Società e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

16 risposte a Il maschio non è in via di estinzione

  1. Rebecca o semplicemente Pif ha detto:

    Buongiorno Silvano… menomale la specie Uomo (maschetto) si ha salvato.. come faremo noi donne senza di voi???… Come sempre molto interessante i tuoi post.. come hai scritto il cane ha 78 cromosomi, forse questi cromosomi in più sono la sua capacità di amare cosi profondamente.. serena giornata a voi due Pif

    Mi piace

  2. semprevento ha detto:

    uhmmmmmmmmmmmmmmm…uh!!!!
    sicuro????
    in questi due giorni invece sto dicendo il contrario….lo penso continuamente.
    Secondo me gli uomini non ci sono più..cioè, ce ne sono pochissimi.
    Mi rattrista la cosa…
    Vedi, io a mia figlia ripeto sempre che noi donne abbiamo una marcia in più..siamo subdole, stronze e anche ..figlie di…. ma non per offendere la categoria.
    E’ che quando ci mettiamo in testa una cosa…non ci fidiamo facciamo di tutto per far credere il contrario e aspettiamo….e lì cade l’asino…pecca di sicurezza e si frega da solo.
    ma non voglio fare di tutta l’erba un fascio…la tua è una riflessione seria…solo che io non ci credo più.
    Mi sono davvero stufata di questi uomini che incespicano nelle parole….si dimenticano di raccontare quei dettagli importanti….mentono spudorayamente.
    o li trovo tutti io????
    mah..dilemma…ma non troppo.
    Mi fermo qui altrimenti sforo….c’ho la mia tristezza che ha preso il sopravvento sulla rabbia..e preferisco così….meglio la tristezza che il cuore che va per i cavoli suoi..e poi voglio dormire stanotte…
    devo assolutamente dormire. Ti pare???
    bacio bell’omo….
    L’articolo sul fiore..uhm…bello ma avrei da dire qualcosa…queste cose riprodotte in laboratorio..pensa se la ricetta cadesse nelle mani di un pazzo…
    un po’ come i bambini indaco….o che so io…la razza ariana…o la pecora Dolly…o meglio ancora l’uomo che non sa mentire. eh , lo so, la lingua batte dove duole il dente!
    mortacci sua….ma sai che mi sta uscendo il dente del giudizio??? stai a vedè che metto la testa a posto e mi faccio suora…si ma in un convento di frati! 🙂
    ciao caro bell’omo.. a presto
    ventaccio

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Cara vento, è un vento che soffia malinconico stasera, lo sento.
      Un vento che vorrebbe soffiare forte, che sovrastasse il silenzio, la tristezza, che spazzasse via le nubi.
      Ho ascoltato una bella canzone stasera da Marghian di Giuni Russo, non sapevo nemeno chi fosse, non è il mio genere ma l’ho trovata stupenda, piena di malinconia, e mi sono domandato perchè tanta malinconia.
      C’è sempre di mezzo l’amore.

      L’articolo è molto scientifico, ma racchiude una piccola verità. L’umo è cambiato. Sicuramente non nei termini espressi dall’articola, ma è cambiato. Oggigiono si fa notare più per l’apparenza, un po’ come la donna (forse a causa di quella parte maschile dei cromosomi persi), facendo credere nella donna di avere trovato un capitano per la guida della sua nave per poi scoprire che non sa nemmeno remare.
      Notte

      Mi piace

      • semprevento ha detto:

        ..si, l’amore.
        ma ad un certo punto diventa anche troppo usata questa parola e forse anche malamente. Per amore a due io intendo la reciproca fiducia e collaborazione…che va al di la delle carezze…( si certo, anche quelle ma fanno solo da contorno).
        Quando quel concetto di forza va ad intaccarsi…per me sono dolori…perchè dove c’è stato il fuoco ci puzza sempre di bruciato….un detto pisano che mi ha letto sara ieri sera..io l’ho trovato azzeccatissimo.
        Senza voler apparire patetica…io non credo all’amore. Lo so ho sempre pensato il contrario e in effetti è così…ci credo. Se qualcuno mi chiede cosa sia l’amore potrei riempire il cielo di parole…perchè so cosa è. ma è proprio perchè lo so, oggi mica ci credo più..questo vale per me. Probabilmente c’è un tempo per tutto, il mio è passato.
        Oppure c’è un cambio cromosomico in atto…
        Gli uomini non sono più tali ma nemmeno le donne.
        Io faccio parte di quelle che hanno combattuto da sole, miseramente perchè non ho costruito nulla, ho solo sopravvissuto. ma sono qui e questa è già una vittoria.
        Ci sono donne che non ce l’hanno fatta…e hanno rinunciato a vivere, scegliendo la morte.Sia morale che fisica…e non so quale sia peggiore.
        Forse per chi ha subito la perdita fisica, è quella peggiore ..ma per quelli che vivono sentendosi morti dentro…indubbiamente è devastante.
        Tornando agli uomini…ce ne sono di tante risme..come la carta…fini grezze..eleganti…mah…sta di fatto che io ho smesso di cercare da tempo…e la cosa non mi pesa. anzi…mi sento estremamente libera di non cercare più.

        ………….ma torniamo al bar Tiffany…è molto meglio….se non altro si ride!!!
        L’unica cosa è che sono inquieta…cioè non mi piace nulla….ho iniziato un quadro col verde…indubbiamente ho sbagliato colore…non mi veste per niente.
        siccome è a olio dovrei riuscire a toglierlo con l’acqua ragia….spero..altrimenti butto la tela…..che caratteraccio!!!
        beh…stasera dovrebbe esserci un bel cielo….i pianeti in fila uno sotto l’altro…bello Giove in questi giorni…come brillava!!! anche Venere…ma Giove..di più!!!
        Mercurio piccirillo…lo sai che è il mio pianeta??? appunto…piccirillo.
        Vedi che nulla è a caso???
        Ciao bell’omo….
        Ps: ma davvero non conoscevi la soave voce di Giuni Russo???? donna sarda e dolcissima… se ne è volata via troppo presto….

        Mi piace

      • MARGHIAN ha detto:

        Oh.”malinconia” nella canzone, certo…ma io, come scrivo nel post-“momento tutt’altro che triste”- non ero malinconico, anzi… a scanzo di, in quanto e’ accaduto che, ascoltando canzoni tipo questa, qualcuno/a gentilmente mi ha scritto “perche’ sei triste..” no, “Una serena riflessione” ecco il “focus” del mio post. Ciao.
        Marghian

        Mi piace

  3. MARGHIAN ha detto:

    Il raffronto con il codice genetico del macaco, il “rhesus” da cui il nome del gruppo sanguigno “rh” giusto? Interessante fu la precisazione di un blogger laureato in fisica che mi scrisse “l’uomo che discende dalla scimmia e’ una approssimazione, quasi una mistificazione, in quanto l’origine comune di tutti i primati e’ l’egittopiteco, una protoscimmia vissuta….ed il gruppo sanguigno prende il nome da un macaco, “rhesus” non significa “scimmia in generale” ma quel tipo di scimmia…”. Io gli risposi. “Giusto, ma se dire che l’uomo discende dalla scimmia e’ una approssimazione, la tua e’ una…precisazione, infatti il “rhesus” e’ comunque “la scimmia”, tu hai precisato la specifica branca da cui noi deriviamo, e mi hai informato su questo “egittopiteco” ma vedi, nel linguaggio corrente, “discendiamo dalla scimmia” e’ giusto”. E lui: “hai ragione” (il post era di un blogger che sosteneva che il gruppo non “rh”-non scimmia- fosse una prova della nostra “origine aliena” da ricercare nella percentuale che rientra nel gruppo rh negativo.

    Ti ho voluto raccontare questo a titolo di curiosita’, alla origine aliena dell’uomo non credo neppure io, ma si puo’ essere scettici anche dicendo semplicemente “dalla scimmia” o “non dalla scimmia” mica tutti sanno dell’egittopiteco! “Ora lo so”.

    GIUNI RUSSO:

    Grazie Bruce, mi piacciono molto canzoni come queste, anche perche’ esulano dal solito “ti amo sei bella” “non posso vivere senza di te….” come una canzone che ho sentito qualche ora fa, “tu sei la mia rondine andata via…” (che barba!).
    Basta mettere insieme frasi d’amore…ed ecco fatta la canzone. Battiato e di conseguenza Giuni Russo (a parte “una estate al mare” o “vado ad alghero con uno straniero”, molte canzoni cantate da Giuni sono di Battiato con testi filosofici sulla nostra interiorita’) cantano parole diverse dal solito-anche nelle canzoni in ingllese- “I love you” e “I can’t live without you”. Gia’, quante canzoni parlano di amore di coppia? Il 98 per cento? O giu’ di li’. Ciao Bruce.

    Marghian

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      “tu sei la mia rondine andata via…”
      Mango, vero? Però gran bella voce.
      Come vedi ascolto anche questo tipo di canzone.
      Ora conosco Giuni Russo , tu dirai … in ritardo, ma che vuoi meglio tardi …. eppoi a torto o a ragione proprio questa lagna di certe canzoni amorose sdolcinate, piagnucolose mi hanno spinto ad ascoltare più la musica che le parole. Poi se volgio leggere qualche poesia c’è sempre …. la nostra ivana (smielata).

      Rh
      Interesssante quello che mi hai detto, non lo sapevo nemmenio io di questo egittopiteco, ma la tua risposta è stata molto acuta.
      Però l’articolo mi ha interessato, mi incuriosiva sapere quali istruzioni contenessero i geni persi. In teoria il cromosoma Y una volta che ha smesso di comunicare con quello X si sarebbe dovuto liberare di tutto il bagaglio femminile, e dovremmo esser uomini “puri” eppure non è così. Boh!
      Ciao Marghian, gran piacere di leggerti.

      Mi piace

      • MARGHIAN ha detto:

        Il piacere di leggerti e’ anche mio, Bruce. “Non e’ il mio genere” mi ricordo, lo scrivesti sulla canzone “plesir d’amour” di Battiato.
        “Rondine andata via” si, mango (bella voce, infatti si mi piace, il “che barba” era sulle parole delle canzoni d’amore, non era “contro mango”, che mi piace abbastanza).

        per testi migliori delle canzoni di musica leggera, c’e Ivana che ci riempie la lacuna con la sua poesia!

        Interessante quanto scrivi sul fatto che i cromosomi x e y abbiano “smesso di comunicare tra loro”. “non e’ cosi’ boh….” anche per me e’ boh, eppure dicono-correggi se e’ una falsa nozione scientifica- che il DNA femminile sia, in qualche modo, piu’ “forte”- come la questione del DNA mitocondriale, che si eredita “da mamma’” e si dice che anche l’intelligenza si erediti per via materna-“anche se il padre e’ einstein” come disse la Brusin a “leonardo”.

        Ma io penso adesso una cosa: “se il cromosoma y si spogliasse di tutto cio’ che e’ bagaglio femminile”…saremmo uomini puri ma…come riprodurci con un solo sesso?
        Problema identico se si diventasse “solo donne”
        “Quando accadra’ se accadra’ che un sesso sara’ eliminato, noi avremo perfezionato la tecnica della clonazione? Se accadra’, anche se questi processi sono di una lentezza tale che la natura ci avra’ pensato…meglio di noi. Ciao Bruce.

        Marghian

        Mi piace

  4. MARGHIAN ha detto:

    Troppo bello il dialogo con blef, ed interessantissimo quanto ho letto. “Non legato alla complessita’”, ed effettivamente e’ cosi’. Questa cosa-perdita di geni del cromosoma Y- fu paventata decenni fa, non ricordo bene i dettagli, “diventeremo un popolo di sole donne”? Era diverso pero’, lo studio allora verteva sugli effetti dell’inquinamento ai danni del sesso maschile (???!!!) non chiedermi altro Bruce, lessi quell’articolo a 13 anni, e non sapevo ancora cosa fissero dna e cromosomi. Ciao.
    -“Il DNA funziona come la macchina di Turing, molecole di dna che si incastrano fra di loro dando origine all’informazione….” (fonte…una delle riviste che leggo)-.

    Marghian

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Bleff è un po’ l’anti-me, la mia parte critica che mi fa porre domande. Ma anche sdrammatizzare.

      Mi piace

      • MARGHIAN ha detto:

        Questo e’ chiaro, “strammatizzare”…il tuo moderatore allora…”di te stesso”.
        ******************************
        Da un cartone animato con protagonista un cane: “La sommatoria di un insieme di numeri moltiplicati per la radice quadrata di….” *Ehi, questo cane e’ sapiente!”. Invece no, il cane aveva ingoiato una radio.

        “Blef” invece e’..sapiente. Beh, hai creato la specie “canis sapiens” allora. Ciao Bruce.
        Marghian

        Mi piace

  5. semprevento ha detto:


    ..io c’ho pianto come una bischera !!!!
    ho osservato i loro modi….il rispetto ….
    insomma …ma che belli…
    non sapevo ci fosse anche in India….
    questi bambini sono un prodigio di Dio…insomma hai capito….
    mi sono andata a cercare qualcosa che mi facesse bene….
    in effetti si…poi però..c’è una gestualità che a me manca molto…
    quel bacio sulla fronte….
    m’ha pugnalato,però bellissimo….
    ce ne sono di video stupendi….ma io ho guardato i bambini …
    che tallocciaaaaaaaaaa!!!

    Mi piace

  6. bruce ha detto:

    Belle le stelle e i pianeti vero, vento? Me le guardo tutte le sere quando esco con Bleff.
    Ho visto i tuoi quadri, le foto piene di colori. Ho cercato di darmi una spiegazione, un significato, quale stato del tuo animo rappresentasse, ma forze ha ragione Vasco Rossi: forse un senso non c’è.
    Per un po’ non ti commento, poi si vedrà.
    Ora vado a veder la partita.

    Mi piace

  7. ross ha detto:

    Ma quanto mi piace leggere i botta e risposta tra te e Marghian i miei due:… informatori scientifici, e non solo. Per quanto riguarda il cromosoma Y, mi fà piacere apprendere che è in ottima salute,anche se ultimamente si nota che molti uomini devono aver avuto problemi alla nascita con il suddetto cromosoma 😀
    Per quanto riguarda il fatto che mi abbiano legato mani e piedi prima dell’operazione,credo sia dovuto al fatto che potrebbe esserci qualche movimento anomalo del paziente durante l’intervento.Non l’ho chiesto però. Certo non è piacevole e meno male che ti addormenti subito dopo. Ho sconfitto la paura per l’anestesia perchè comunque non avevo scelta..,però in verità devo dirti che non me ne sono neanche accorta, un attimo prima stavo parlando con l’anestesista e un attimo dopo ero in camera, è una sensazione stranissima,perché non sogni,è come se il cervello si spegnesse per un secondo, e mi sono domandata al risveglio: ma sarà così anche la morte? Il nulla e poi la luce.
    Grazie per il tuo messaggio,ora sono a casa in convalescenza,ho un sacco di arretrati blog da leggere, compreso i tuoi, ‘pian pianino mi metterò in pari.
    Serena notte
    Ross 😀

    Mi piace

  8. semprevento ha detto:

    ops!!! ma che ho fatto? due puntini 🙂
    cara Ross!!! son passata a salutarti e lo faccio anche qui.
    Ormai il peggio è passato.Ora sei a casa.
    🙂

    Già, stasera c’è la partita!!!
    ..un senso alle cose…fa nulla…il senso ha un senso anche quando non ce l’ha.
    Per i commenti…lo sai che per me non hanno un valore numerico…ma di Essenza semmai…
    Con te ho imparato ( diciamo così) anche il valore dell’Assenza…
    e poi il vento soffia forte sul mare della vita…
    a volte prende a volte riporta…
    Buona visione di partita….
    🙂
    vento

    Mi piace

Il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...