84 milioni di stelle in uno scatto

Signori, questa è la Via Lattea nell’immagine Eso. 84 milioni di stelle in uno scatto.

Utilizzando un’impressionante immagine da “nove miliardi di pixel” ottenuta dal telescopio infrarosso per survey VISTA all’Osservatorio di Paranal dell’ESO, un’equipe internazionale di astronomi ha prodotto un catalogo di più di 84 milioni di stelle, nella zona centrale della Via Lattea.

Questa gigantesca collezione di dati contiene un numero di stelle più di dieci volte maggiore rispetto agli studi precedenti e rappresenta un significativo passo avanti per la comprensione della galassia in cui abitiamo.

Questa immagine fornisce a chi la guarda una visuale incredibile, con la possibilità di ingrandimento, sulla zona centrale della nostra galassia. È così grande che, se la si stampasse con la risoluzione tipica per un libro, sarebbe lunga 9 metri e alta 7.
… e non è finita

(tratto da Eso che ringrazio, per l’intero articolo cliccare qui)

Advertisements

Informazioni su bruce

Ingegnere. Io sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci tu. (Massimo Troisi)
Questa voce è stata pubblicata in Astronomia, Ultime dallo spazio, Universo e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

13 risposte a 84 milioni di stelle in uno scatto

  1. Rebecca Antolini Pif ha detto:

    Questa foto ci fa capire cosa siamo noi… siamo un pò di polvere nel universo.. ma in fondo siamo nemmeno come la polvere siamo niente… ma ci daiamo molta importanza 😀

    Mi piace

  2. bruce ha detto:

    Vero, ma quei minuscoli granelli di polvere hanno una pecularietà … l’intelligenza.
    Ciao

    Mi piace

  3. MARGHIAN ha detto:

    Ciao Bruce. Sull’argomento del post ci tornero’ appena possibile. Ti ho risposto su “halloween” e ti do raggione, aggiungo qui, sulla commercializzazione del sacro, compreso cio’ che concerne i morti. Mah, “humanum est speculare”, non come speculava Socrate naturalmente… tutta un’altra storia.
    A proposito di speculazione, vuoi ridere a denti stretti? .Quale differenza c’e fra un filosofo come Socrate e berlusconi? Semplice, Socrate aveva una mente speculativa, Berlusconi ha una mente…speculatrice (l’ho inventa adesso eh?).

    Ma volevo raccontarti, e questo e’ accaduto davvero, che Silvio disse ad uno studente: “ah, studi filosofia, bene…sai quanto e’ utile la filosofia…per il commercio?”. Oddio! Ciao.

    Margghian

    Mi piace

  4. mariella54 ha detto:

    Ciao Bruce ,davanti a queste immagini rimango come i bambini ,a bocca aperta .Buona domenica

    Mi piace

  5. zebachetti ha detto:

    eccezionale anche le foto sopra sono belle anche io in questi giorni ne hp scattate alcune pubblicate su Fb ciao Silvano buon fine settimana

    Mi piace

  6. MARGHIAN ha detto:

    “ma quei minuscoli granelli di polvere hanno una peculiarita’: l’intelligenza”.

    Ti lascio un pensiero di Pascal:”l’uomo e’ tamlente fragile che basta una goccia d’acqua ad ucciderlo, ed e’ debole come una canna, che il vento puo’ facilmente spezzare. Ma l’uomo e’ una canna che pensa. Ed e’questa la sua forza”. Ciao Bruce.

    Marghian

    Mi piace

  7. MARGHIAN ha detto:

    Ciao Ross. Sono contento che ti sia piaciuto. Pascal era un cranietto Vezzeggiativo, “cranietto”, perche’ aveva 17 anni invento’ la ….”pascalina”, una calcolatrice che faceva somme e sottrazioni. Nel 1640, ci pensi? “Pasal” e “turbopascal” sono de linguaggi informatici che portano il suo nome per questo motivo.
    “Io non so se Dio esiste o se non esiste. Ma non sapendo ne’ la cosa ne’ l’altra ecco che Dio si presenta a me come..una scommessa. “Esiste o non esiste”. Ho pensato che mi conviene pero’ puntare sul “si'”, anche perche’ se Dio non esiste non ci perdo nulla, ma se esiste… ci guadagnero’ tantissimo”. Io non sono Pascal, ma questo suo pensiero fu formulato da me prima che lui “me lo formulasse”. “Ma questo e’ Pascal!” mi disse un amico. Ed io..”beh, ci manca parecchio…ah, diceva cosi’ anche lui?”. Ciao.

    (…”di comodo vero?”-mi dissero due ragazze a cui esposi questa tesi. “No, non e’ “di comodo”, anzi stare nel dubbio ed accettarlo e’ meno comodo che credere come fate voi, tutto quello che vi si dice “bevete” . Ero allora In un gruppo parrocchiale, guai se dicevo un ma’ o un se’ sulle dottrine e sui dogmi)

    Marghian

    Mi piace

  8. MARGHIAN ha detto:

    “Pascal era un cranietto Vezzeggiativo, cranietto…”
    “Pascal era un cranietto. Vezzeggiativo, Cranietto…”(la punteggiatura… mi rimane spesso fra le dita, come parentesi non chiuse eccetera eccetera).

    Mi piace

  9. MARGHIAN ha detto:

    Ciao bruce. Ti ho risposto sul pianeta solitario.
    Questo e’ il mio secondo commento, ad integrazione del primo :

    “Ho una teoria (ipotesi, teoria e’ una parola grossa, la teoria deve essere formulata con delle equazioni e con determinati indizi “di partenza” ). E’ possibile che un pianeta come questo si sia formato..come si forma una stella? E’ gassoso, e’ grosso, ecco che forse..si e’ formato indipendentemente dalla nube protoplanetaria di una stella “madre”. Immagina una nube protostellare…piu’ piccola di quella che ha generato il Sole. Ecco che il risultato e’ una “stella mancata”. Il pianeta “CFBDSIR2149” si e’ staccato dal sistema “Doradus B” magari soltanto in apparenza.

    Mi viene da pensare che in una nube protostellare si formino: stelle come il Sole e di altro tipo e magari, insieme, “stelle piu’ piccole” come nane brune e “pianeti” come questo. Cosa ne pensi?

    “Qualche alieno ce lo spieghera’…” ti dico di peggio, c’e chi crede che la Luna sia un corpo celeste…leggi leggi…artificiale!! Argomentazione: “troppo precise la distanza dalla Terra, la proporzione fra distanza Terra – Luna e diametro apparente,e distanza terra-Sole e diametro apparente…che sono uguali. Io non ci credo, ma e’ curioso come vengoo pubblicati articoli del genere. “La Luna e la Terra: solamente un caso?”.

    Alieni la avrebbero creata per far si che la Terra fosse abitata, :)e magari hanno creato anche questo pianeta…cosi’ come noi, in piccolo, saremmo-a detta di alcuni, capaci di far radunare le nuvole e creare un uragano-progetto Haarp e quant’altro-. E’ bella la fantasia, la uso anche io. Pero’ e’ meglio fantasticare sul “possibile” e sul “ragionevole” (come ad esempio immaginare una razza simile alla nostra che viva su un pianeta come la Terra, ma non fesserie del genere…”luna artificiale….”)
    Ciao Bruce.

    Mi piace

Il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...