Li frechì in vela (2)

Li ‘frechì’ (con l’accento sulla i): i ‘ragazzini/bambini’ (in dialetto sambenedettese).

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Informazioni su bruce

Ingegnere. Io sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci tu. (Massimo Troisi)
Questa voce è stata pubblicata in Ambiente, Sport e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

14 risposte a Li frechì in vela (2)

  1. Rebecca Antolini ha detto:

    Bondi, ma spiega questo sono le gare???

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Buongiorno anche a te cara.
      Sì è una gara valida per il campionato italiano di categoria.
      Ogni anno si svolge qui da noi, forse perchè abbiamo una tradizione, forse per gli impianti, la riceziane, il posto.
      E’ bello vedere questi ragazzini che si danno da fare con le attrezzature e devi vedere come sono bravi in mare.
      Nelle foto se guardi bene c’è anche …. la mia bici, mentre con Bleff armeggiavo la macchina fotografica.

      Mi piace

  2. Rebecca Antolini ha detto:

    due vote vedo una bici… penso che si la tua 😆 .. di Bleff non si vede nulla… domani sera andiamo via per due giorni con il camper per staccare un pò la spinna … i lavoretti vanno bene avanti… ora preparo da mangiare abbi un serno weekend 😉

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Brava Rebecca, sei una buona osservatrice. La bicicletta ha due scopi, non farmi trascinare da Bleff 😆 e non stancarmi, perchè è un gran girandolone e siccome vuole cammminare e camminare ancora, allora lo …. stanco ed io non mi stanco 😆

      Non si vede perchè è sempre attaccato stretto al mio braccio con il guinzaglio, la gente ha paura e per non avere problemi con gli altri cani, meglio non rischiare.
      Buon viaggio. Mare o montagna?

      Mi piace

      • Rebecca Antolini ha detto:

        Andiamo al fresco in montagna.. cosi ci rilassiamo un pò..e poi si continua con la casa…
        ..immagino della forza di Bleff, Tatanka e piccola ma nonostante ha una forza che sorprende a volte..
        beh anche se ora ridi .. pensa Tatanka ha una abitudine difficile a farlo smettere lei annusa se mpre le gambe della gente.. e la gente salta via hanno paura che potrei mordere.. non dico mai niente mi scuso soltanto… insomma ci vuole pazienza non con i cani ma con l’essere umano :mrgreen: andiam sulle Passo Fitanse esattamente a Sega di Ala confine con il veneto e trentino.. un posto tranquillo (speriamo che sono pocca gente) … al mare andiamo da settembre in poi 😉 serena serata

        Mi piace

  3. MARGHIAN ha detto:

    Ciao Bruce. Bellissime imagini e bella iniziativa. Anche io (dopo aver letto pero’ la tua risposta a Rebecca- pensa pero’ che non avevo ancora visto le immagini, ma la risposta mi ha aiutato ad aguzzare la vista….-) ho visto la “famosa” bici.

    “Li ‘frechì’”. Allora avete anche voi le parole difficili da capire. “I ragazzini/i bambini” da noi si dice “is picciocchèddus”. Nella mia zona pero’, a Nuoro e “dintorni” si dice “sos pitzìnnos” (letteralmente “i piccoli”). Ciao.

    Marghian

    Mi piace

  4. bruce ha detto:

    Ciao marghian, devo dire che quì non ci si annoia. C’è anche stato il campionato europeo e italiano di beach soccer e tanti summer games in spiaggia.
    La bici d’estate è l’ideale per spostarti e fare gran passeggiate. Ne approfittano tutti i turisti. C’è una pista ciclabile che abbraccia tre paesi interamente lungomare di 20 km circondata da palme e oleandri. Meglio della Florida.

    Per lavoro abbiamo avuto diverse residenze, uno dei dialetti più incomprensibili è il bergamasco, ma da quanto leggo anche il vostro non è niente male.
    Dolce notte 😆 (mi piace questo modo di salutare)

    Mi piace

    • MARGHIAN ha detto:

      Vedo, vedo…da quanto mi scrivi, c’e anche il beach soccer. Pensa poi che…questo e’ il vero sport (il calcio vero e proprio e’, per dirla con il poeta trilussa, “un gran giro de quattrini…. che prepara le risorse pe’ li ladri delle borse”); mentre invece, queste iniziative sono veramente ^sport (che, non dimentichiamolo, significa “svago”, non “guadagno”).
      Ah, il bergamasco. Ora non so, ma penso sia simile al “lecchese” (sempre lombardi e’..) che io sentivo parlare li’, nei pressi di Lecco, dove facevo il lavapiatti (con il proposito di farmi sei mesi- si lavorava fino a 16 ore-, giusto per mandarmi a casa un po’ di soldi che mi restavano puliti perche’, dato che mi davano vitto e alloggio e, fatti i sei mesi, me ne tornai). Credo anche io che il nostro dialetto sia il piu’ incomprensibile (a detta dei glottologi, anche non sardi, e’ una vera lingua neolatina, non un dialetto..anzi, con i suoi …dialetti).

      Ah, il “dolcenottismo” va parecchio, nei blogs…e per stare in “linea”, dolce notte 😆 .Anche a Blef. Ciao.

      Marghian

      Mi piace

      • bruce ha detto:

        Ciao marghina, il tuo riferimento allo sport assomiglia molto alle parole dette da Papa Francesco.
        Ma non sono del tutto d’accordo (con Papa Bergoglio, anche se ha tutta la mia ammirazione).
        Perché?
        Lo sport dilettantistico è una cosa, altra cosa è il professionismo. E tutte le professioni si esercitano per … soldi.
        Lo sport è spettacolo, esattamente come fanno gli attori, gli artisti della Tv, del teatro, qualsiasi spettacolo di intrattenimento, anche la musica con i suoi cantanti e concerti. Tutti sono finalizzati a fare …. soldi.
        Ma chissà perchè poi a subire le critiche è solo il calcio. Mia moglie dice che è fatto per i cretini (come me) che se ne stanno davanti la tv.
        Ma guarda caso milioni di italiani stanno davanti la tv e non solo per il calcio. Peggio ancora per certi polpettoni e spettacoli spazzatura.

        Credo che le parole del Santo Padre hanno fatto rumore (non so se ne sei a conoscenza) per certi guadagni faraonici di alcuni calciatori, ma non fa notizia che la più pagata in assoluto è una fotomodella semplicemente per mettere in mostra …. le sue grazie, niente talento, ma solo uno splendito dono fisico di madre natura ( davanti, dietro, sopra, sotto 😆 ).

        In questi giorni ho visto in tv due importanti tornei di tennis, Montreal e Cincinnati dove fior fiore di super atleti “geni ed artisti della racchetta” davano spettacolo dandosi battaglia per ore ed ore.
        E’ la legge universale della domanda e della offerta. Non sono gli sportivi il male della società, loro si guadagnano sudando sul campo quello che qualcuno gli offre, perchè questo qualcuno sa che quei soldi sono spesi bene e richiamano altri soldi (guadagno).
        Molto facilmente invece le persone perdono la memoria di guadani “disonesti” della politica. E qui mi fermo perchè è un campo che non volgio affrontare.
        Ciao marghiam, questo commento è solo un pensiero messo per iscritto per i molti che ce l’hanno con lo sport come se fosse la causa di tutti i mali.
        Un caro saluto

        Mi piace

  5. MARGHIAN ha detto:

    (“..che mi restavano puliti perche’ mi davano vitto e alloggio e, fatti i sei mesi, me ne tornai)
    ^Aìcci àndada unu poghèddu mèllus”…cosi’ va un po’ meglio.

    Mi piace

    • MARGHIAN ha detto:

      Ciao. Allora… il calcio fa piu’ notizia perche’ e’ un fenomeno di massa, come lo e’ quello dello spettacolo in genere. Io, dal canto mio, non sono contro lo sport “professionistico”; semplicemente non sono tifoso, ma non sono di quelli che dicono che il calcio non deve esistere, assolutamente no. Anzi, una partita con gli amici (specialmente ai mondiali, la guardo volentieri).

      Non e’ la prima volta, sai, che la Chiesa “tuona” contro il calcio. Dieci anni fa, forse piu’, non ricordo quale cardinale-o cardinali, il concilio episcopale, credo-: “Il calcio e’ un insulto alla poverta’” (anche se verrebbe da dire, pero’, “da che pulpito arriva la predica”, termine piu’ che mai azzeccato 🙂 ).

      Pero’ e’ vero come scrivi tu, il guadagno di una modella, o di una attrice (quando, ad esempio, si diceva che Barbara Straisand guadagnava l’equivalente 100 milioni di lire alla settimana!!!) fa meno scalpore.

      Sui guadagni -disonesti-dei politici…no comment (il colmo, non commentare..in un commento 🙂 )

      Ciao.

      Mi piace

Il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...