Oltre il visibile

Se vuoi avere informazioni sullo spazio o nei dintorni della scienza non c’è che da scegliere, ci sono una gran quantità di siti.
Siti di agenzie spaziali, di astronomia e astrofisica, di informatori scientifici più o meno attendibili, di professionisti addetti ai lavori, di testate giornalistiche, di semplici appassionati.
Direttamente o indirettamente tutti fanno riferimento a poche fonti ufficiali.

TuttiDentro è un sito di comunicazione di astronomia OnLine ma anche di diffusione di simpatiche iniziative di scienza, animazione, educazione, immagini e video.
Autorevole fonte di prima mano. E facile da leggere.

Alcuni preferiscono ribloggare direttamente gli articoli.
Io non amo molto questa pratica. E’ come copiare il compito in classe dal primo della classe (anche se può far piacere). E poi non mi è mai piaciuto brillare di luce riflessa. Meglio inserire un link.
Mi piace commentare le notizie, per poi spiegarle al mio cane con linguaggio terra, terra.

Per esempio c’è una simpatica animation sull’infrarosso in inglese.
Cosa è l’infrarosso?
Intuitivamente lo sappiamo, ma è proprio così?

infrarossi
Le cose che vediamo e sentiamo non sono le sole cose che esistono attorno a noi e fuori.
I nostri occhi e le nostre orecchie vedono e sentono solo una parte del mondo esterno.
Tu– mi rivolgo al mio cane – sei in grado di sentire cose che noi umani non sentiamo e sei in grado di vedere cose che noi non vedono di notte. Così anche altri animali. I serpenti per esempio.
Perché?

Comincio con una premessa che forse non sapevi.
Ogni oggetto con temperatura superiore allo zero assoluto (in pratica qualsiasi oggetto reale) emette spontaneamente radiazione. Questo significa che ogni corpo emette calore e di conseguenza una radiazione.
Cosa sono le radiazioni?
Sono onde. Come quelle del mare. Piccole e irrilevanti quando è calmo, grandi e intense quando è agitato.

In realtà in fisica le radiazioni sono onde elettromagnetiche e la radiazione infrarossa (IR) è una parte di essa compresa in una fascia inferiore a quella della luce visibile, ma maggiore di quella delle onde radio, ovvero lunghezza d’onda compresa tra 700 nm e 1 mm (banda infrarossa).

Dalla espressione della faccia capisco che non è tutto chiaro.
Allora, caro Bleff, stai seduto che ti faccio una traduzione alla buona del video e sono sicuro che capirai perfettamente.
Era solo per vedere se eri scappato via alla prima incomprensione.

Ok, vado.
L’umanità è sempre stata attirata dal cielo notturno. Dalle figure disegnate dalle stelle, dalle stelle cadenti, dai pianeti. Ma gran parte dell’universo è fuori della tua portata.

infrarossi01

Vaste distanze ci separano dai luoghi che potrebbero rispondere ad alcune delle nostre domande più grandi.
Come si sono formate le galassie, le stelle, i pianeti? Ci sono pianeti nell’universo con le condizioni necessarie per la vita?
Per rispondere a queste domande e supportare le varie teorie noi dobbiamo bisogno di vedere ciò che sta succedendo.

Per tale scopo abbiamo costruito strumenti per estendere la nostra visione come i binocoli che diventarono sempre più grandi, più potenti, più avanzati.

infrarossi02infrarossi03infrarossi03bisinfrarossi04

Col passare del tempo gli astronomi hanno guardato oltre, oltre il regno della luce visibile, (quella che vediamo con i nostri occhi), volgendo lo sguardo in un universo in fiamme di radiazioni invisibili.

Quando tu guardi il mondo, stai guardando ciò che si chiama “radiazione visibile”.
Ma la luce visibile è solo una parte della radiazione. Il nostro universo è pieno di molti tipi di differenti radiazioni. Queste ci circondano.

Il nostro corpo è sviluppato per percepire la luce visibile attraverso i nostri occhi. Ma il nostro corpo si è sviluppato anche per percepire una altro tipo di radiazione chiamata “luce infrarossa”.
Il nostro corpo percepisce la luce infrarossa sotto forma di calore.

infrarossi05 infrarossi06 infrarossi07

Questa radiazione infrarossa fu scoperta dall’astronomo Frederick Hershel nel 1800. Hershel scopri che un prisma poteva scomporre la luce in colori. Egli scoprì la relazione tra i differenti colori e le temperature.

infrarossi08infrarossi09

Hershel misurò allora lo spazio vuoto attraverso la luce rossa.
Anche la luce appena visibile delle stelle è calda.
Hershel aveva appena scoperto la invisibile radiazione infrarossa.
L’umanità sa ora che ci sono forme di radiazioni che non possono essere viste. Esse possono stare ovunque attorno a noi.

Quante altre radiazioni ci sono? Cosa sono?
La radiazione elettromagnetica è un tipo di energia che viaggia attraverso l’universo in forma di onde.
L’intera gamma di esso, dai raggi gamma di alta energia a onde radio a bassa energia, ai raggi X, ultravioletto, visibile, infrarosso, microonde, tutto il modo di enormi onde radio viene chiamato spettro elettromagnetico.
Le onde visibili sono solo una piccola porzione nel mezzo dello spettro elettromagnetico.

infrarossi10

Sebbene i tuoi occhi possono vedere solo la luce visibile, noi possiamo costruire strumenti (es: maschere) che ci permettono di vedere altre forme di radiazioni.
Questi strumenti sono costruiti per vedere per noi le redazioni invisibili e trasformarle in immagini.

infrarossi11 infrarossi12

Gli oggetti possono emettere ogni tipo di radiazione.
Guardando la totalità di questa radiazione gli strumenti ci danno la esatta immagine di un oggetto.
Quando rivolgiamo questo strumento verso lo spazio l’intero cosmo si apre ai nostri occhi.
Quando guardiamo il cielo stellato, vediamo stelle e pianeti, galassie e nebulose nella forma della luce visibile.

infrarossi13

Ma se possiamo guardare attraverso la luce infrarossa, il cielo ci appare molto differente.

infrarossi14 Appuntamento alla prossima puntata (sto traducendo)

(fonte: tuttidentro e mia  traduzione alla buona dal video in inglese)

Vai alla seconda parte


Advertisements

Informazioni su bruce

Ingegnere. Io sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci tu. (Massimo Troisi)
Questa voce è stata pubblicata in Astronomia, Scienza, Universo e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Oltre il visibile

  1. MARGHIAN ha detto:

    Ciao, Bruce. Interessante e chiara esposizione sulle varie frequenze dello spettro elettromagnetico, del quale fa parte anche la luce (dalla frequenza piu’ alta dello spettro visibile che ci fa vedere “violetto” a quella piu’ bassa che ci fa vedere “rosso” e, piu’ in basso di questi due “estremi” abbiamo appunto la radiazione “infrarossa” e le “onde radio”; oltre la frequenza del “violetto”, appunto, ci sono l'”ultravioletto”, i “raggi x” ed i “raggi gamma”. E’ tutta “luce”, ma solo a determinate frequenze, la radiazione e’ percepibile dall’occhio come “luce” (a meno di non usare le famose maschere.

    “Da 700 nm e 1 mm”. Dal Sole -ma anche da una stufa- ci arriva anche la radiazione in questa gamma di frequenze e paff…c’e un caldo tremendo (d’estate).

    Pero’, e’ davvero interessante ed utile “vedere” con frequenze non visibili, la radioastronomia ce lo insegna.Ciao, Aspetto la prossima puntata 🙂

    Marghian

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Ciao marghian, appena ho visto il filmato mi son detto che lo dovevo assolutamente postare per la facilità di esposizione e poi per tenerlo “in archivio”.
      Ho perso solo un po’ di tempo perchè non sempre l’inglese si può tradurre alla lettera. Ma ritengo il lavoro soddisfaciente e mi fa piacere che tu l’abbia apprezzato.
      Tranquilla notte 😆

      Mi piace

      • MARGHIAN ha detto:

        Ciao Bruce, ho apprezzato molto, appunto, questo tuo lavoro di esposizione e traduzione. Hai ragione, tradurre in inglese e dall’inglese non e’ facile. Io mi rendo conto, infatti, che e’ difficile (lo e’ con la traduzione di canzoni, cosa molto piu’ facile, perche’ i testi delle canzoni “girano” piu’ o meno sulle solite frasi, mentre altra cosa e’ tradurre una pagina che tratti di fisica o di astrofisica e renderla comprensibile con le espressioni giuste (non certo letterali). Ciao Bruce.

        Marghian

        Mi piace

Il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...