Che tempo fa

(mia foto: alba di mezza estate)

Non mi riferisco alla trasmissione della Rai, nè alle previsioni meteo. Per oggi stacchiamo la spina e facciamo una piccola divagazione di fine estate.

Doveva essere attorno alla metà di settembre quando tutti i giornali scrivevano che era in arrivo il maltempo con forte calo della temperatura,  pioggia, temporali, vento, mari agitati. Praticamente la fine dell’estate.

Questa mattina molto presto passeggiavo lungomare con il mio cane. Cielo sereno, mare calmo,  temperatura gradevole attorno ai diciannove gradi. Il miglior mese di settembre che ricordi. Poi a casa leggo su internet sugli stessi gionali on line che il bel tempo durerà fino al dieci di Ottobre. Come dire che non ne azzeccano una.

Leggo ancora che un tempo così non si vedeva da 150 anni, qualcuno dice che a Torino temperature così elevate non si registravano da ben 258 anni dal 1752.
Come avviene in questi casi, ora tutti a chiedersi delle stranezze di questo tempo, di queste temperature medie molto elevate, di questa lunga estate. Che tutto questo è anomalo. Vedrete, fra poco quando inizierà la pioggia e si abbasseranno le temperature uscirà la storiella vecchia come i tempi che non esistono più le mezze stagioni, che il clima sta cambiando, che è colpa del surriscaldamento globale (ambientalisti), degli escrementi degli animali da allevamento (animalisti), delle scie-cOmiche (cretini).

Ma il mondo continuerà a girare come sempre da milioni di anni con i suoi alti e bassi.


Annunci

Informazioni su bruce

Ingegnere. Io sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci tu. (Massimo Troisi)
Questa voce è stata pubblicata in Ambiente, Attualità, Intrattenimento e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Che tempo fa

  1. semprevento ha detto:

    nella foto son quelli che erano seduti….si sono alxati e abbracciati..ma questo è amore veroooo!!!!!

    Ciao Sil,
    mica son vere tante storie sul tempo..
    Quando nacque Sara era il 20 settembre 1988..
    e fu un bellissimo settembre e ottobre inoltrato, me lo ricordo benissimo…
    son poche le cose che mi ricordo ma questa la so benissimo….perchè non avevo la lavatrice,
    e dovevo cambiarla ogni momento a causa di una dermatite causata dai pannoloni….non poteva portarli….per cui ricordo le bellissime giornate di ottobre.calde il giorno e tiepide la sera…

    sai che t’invidio da morire???
    quel panorama che vivi ogni mattina…bellissimo.
    Mica perchè son romantica o perchè mi risolverebbe tutti i miei problemi…
    è che vivere in un posto dove senti che qualcosa ti solleva l’anima…anche con il solo profumo…
    vuoi mettere vivere in una città che non ami? che non senti tua? che neppure le appartieni…in cui non ti riconosci più, neppure quando ti specchi nelle vetrine….

    ….lasciamo stare….và….
    Bacio
    vento

    Mi piace

  2. bruce ha detto:

    Ciao bella, lo so, è già dura stare in città, posso immaginare stare in una città che non senti tua.
    Io invece ho approfittato della bella giornata di sole per uscire di nuovo alle 11 e rientrare alle 13 per la gioia di Bleff, Questa volta abbiamo fatto il molo sud e l’area del diporto, Bleff ha annusato tutti gli scogli, ma proprio tutti ed io l’ho lasciato fare mentre guardavo dei ragazzi che facevano il kite surf, quella specie di wind surf con l’aquilone, Bravi sti’ ragazzi a governare un aquilone che sembra sempre per cadere ed invece lo raddrizzano prima che cada in acqua per poi filare via come il vento. E se domani il tempo è ancora così bello ci facciamo la scolgiera e molo nord dove ci sono le paranze di altura. Ti penserò.
    Io non ricordo se era bel tempo quando sono nato il 20 settembre del 19epassa. :mrgreen:

    Mi piace

    • semprevento ha detto:

      😀 io invece so che era notte….ecco perchè il mio esteso amorissimo per la luna…
      erano circa le una e cinque…del 1961..bell’annata!!! hahahahhahah!!!! scherzo… 😀

      la città…..mi piacciono quelle di mare…i paesi non troppo piccoli….ma sempre e comunque paesaggio marino…le altre città ..non saprei….
      ma forse sai cosa? ricominciare da capo dove nessuno ti conosce è un’ attrazione che mi tira moltissimo!!!!
      Son stata un pò a Milano..andavo e venivo…i fine settimana…città molto producente…forse troppo….troppa fretta…nessuno ti caga quando chiedi un’informazione….se la tirano parecchio, diciamo …io son semplice ma so tirarmela pure io se mi fanno incavolare…raro…ma se si supera il limite…..e che diamine.
      ..Pisa è cambiata…me ne sono resa conto ieri …Corso Italia è la via centrale della città,tutti vanno lì…molti studenti, ma soprattutto questi negozi non troppo belli….
      …le persone hanno un modo diverso…non so…mi sentivo strana…ci stavo male, non vedevo l’ora di tornare a casa…Non mi pace per niente….una straniera in terra straniera
      , doppio stranierismo!!

      oggi ho fatto la nervosa….ma lo sono…cacchio se lo sono..mi devo dare una regolata…
      ciao bell’omo..t’invidio da morì come sempre…
      so’ sincera.
      vento

      Mi piace

  3. ross ha detto:

    Mi sa che le “stranezze” non appartengo al meteo…siamo noi quelli strani..
    Buona serata
    Ross 😀

    Mi piace

Il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...