Ma quanti cani?

E’ da un po’ che non parlo di cani. Me lo chiede il mio Bleff.
Vero – rispondo – E così oggi, per colmare questa lacuna, voglio informarmi sulla quantità dei tuoi simili e mie amici a quattro zampe registrata in Italia. Così tanto per avere una idea di quanti siete.
E visto che ci sto, voglio vedere anche qual è il gruppo  più numeroso, perché devi sapere che le razze canine, da noi umani, sono state raggruppate per comodità in 10 categorie. E soprattutto mi piace scoprire qual’è il cane più amato dagli italiani e via via tutti gli altri.

Anche la mia razza? – mi domanda il mio cane
Vedremo anche quella, per capire se anche voi, cagnacci cattivi e aggressivi, come pensano ingiustamente in molti, siete entrati nel cuore degli italiani e non considerati solo come cani killer.

Ok, ho fatto la ricerca.
Le ultime statistiche in Italia risalgono al 2012.
Vabbè dico, ma sono sicuramente più aggiornate del censimento della popolazione delle persone fisiche residenti in Italia del 2011.

Secondo il ministero della Salute sono 5.746.563 i cani registrati nell’anagrafe a Giugno 2012.
Cavolo, proprio un gran bel numero.
Ora se la popolazione italiana è di 59 milioni con una media di 1,5 figli a famiglia, questo significa che ci sono circa 7 milioni di famiglie a possedere un cane. Numero che è sicuramente più alto perché è ancora un vecchia abitudine quella di non registrare il proprio cane specie in certe regioni dove le cucciolate passano da famiglia a famiglia.

Ma quello che ci interessa sono le nuove registrazioni del 2012 per avere la tendenza attuale.
Quindi andiamo per categoria. E non mancano le sorprese.

linea03Gruppo 1, totale 21.770 – Cani pastori e bovari. (gruppo a cui appartiene il pastore tedesco)
Il vincitore è:
Esatto, il Pastore tedesco.
Ancora lui, il più amato degli italiani. Ma in netto calo, solo poco più di 14.000 quando nel 2002 erano quasi 24.000.
Segue il Border Collie. Una posizione di merito visto che è un cane utilizzato nelle discipline sportive più diffuse (agility in primis, ma anche obedience e il sempre più emergente disc dog).
Al terzo posto il Cane Lupo Cecoslovacco.
Il Cane lupo cecoslovacco? Grande sorpresa. Non è un cane di particolare utilità, né un cane particolarmente adatto all’attività sportiva, né un comodo e facile cane da famiglia. Boh!
Al quarto posto l’Australian Shepherd, forse per la sua somiglianza al Border Collie.
Seguono il Pastore maremmano abruzzese e il Pastore Belga, ma molto, molto più distaccati. Cani bellissimi comunque.

Classifica cani 01Classifica cani 02

linea03Gruppo 2. totale 22163 – Pinscher e Schnauzer, i Molossoidi
In testa troviamo ancora il Boxer, come l’anno precedente, al secondo posto c’è il Cane Corso, segue il Rottweiler. Nettamente staccati tutti gli altri: Bulldog, Dobermann, Bovaro del bernes, l’Alano, Dogo argentino, il Mastino napoletano.
In crescita alcuni cani cosiddetti di “tempra” che non consiglio a tutti: Pastore del Caucaso e Pastore dell’Asia centrale.
Vanno male gli Schnauzer. E con grande mia sorpresa vanno male su scala nazionale anche i Pinscher, Mastiff, Terranova,  mentre abbondano nella mia città.

Classifica cani 03Classifica cani 04

linea03Gruppo 3: totale 12070 – Terrier
La fa ovviamente da padrone il Jack Russell vero dominatore della moda cinofila degli ultimi anni. A me viene da piangere pensando a quanti di questi cani vengano acquistati solo perché “sono piccoli” e “carini” trascurando le loro peculiarità. Perché si pensa che siano solo perfetti cani da passeggio.
Anni luce dopo il Jack, arrivano i terrier di tipo bull: il secondo in classifica, come l’anno scorso, è l’American Staffordhire, che cresce vistosamente. E vai! Il mio Bleff sarà contentissimo.
La medaglia di bronzo cambia invece destinatario: la perde lo Yorkie e la conquista, udite udite, lo Staffordhire Bull terrier (Pitbull) seguito dal Bull Terrier.

Classifica cani 05Classifica cani 06

linea03Gruppo 4: totale 2934 – Bassotti
Il bassotto (nano, standard,  kaninchen) non molla, anzi cresce.

Classifica cani 07

linea03Gruppo 5: totale 3596 – Cane tipo primitivo, tipo Spitz
L’Akita è infatti la razza più rappresentata. E’ il cane di moda del momento. Resistono gli Siberian Husky, ed gli Alaskan malamute, per lo stesso motivo. Nettamente calati gli Shiba, Chow-Chow. Si vede qualche Perro, ma attenzione, non sono per tutti.

Classifica cani 08Classifica cani 09

linea03Gruppo 6: totale 13022 – Segugi e cani per pista di sangue
Continua il clamoroso successo per il Segugio Maremmano (da poco riconosciuto) e stacca il Segugio italiano.
Considerata la crescita costante di segugi utilizzati come cani da compagnia, stupisce invece negativamente la crisi del Dalmata e del Beagle.

Classifica cani 10Classifica cani 11

linea03Gruppo 7: totale 25372 – Cani da ferma
Notevole (e costante, negli ultimi anni) calo per il gruppo dei cani da ferma. Come sempre la fa da stra-padrone il Setter inglese che resta la seconda razza più amata dagli italiani dopo il pastore tedesco.
Tutti gli altri sono staccati, Weimaraner, tutti i Bracco, e l’adorabile, simpaticissimo Spinone.

Classifica cani 12Classifica cani 13

linea03Gruppo 8: totale 18966 – Cani da riporto, cani da ricerca, cani da acqua.
Il più popolare è il Labrador, seguono il Golden Retriever, il Cocker Spaniel e lo Springer Spaniel. Bene anche il Lagotto, diffusissimo nella mia città.

Classifica cani 14Classifica cani 15

linea03Gruppo 9: totale 11974 – Cani da compagnia
E’ il gruppo dei cani di compagnia. Un gruppo che mi fa orrore se penso che sono cani che vanno in giro in borsetta, alcuni senza mai toccare terra con le zampe e senza mai uscire di casa in vita loro. Ed alcuni di loro che diventano ridicoli in mano a padroni con la mania del pettine e della spazzola.
Aumentano gli Chihuahua. Il secondo in classifica è il Maltese, seguito dal Bolognese, il Bouledogue francese, il Carlino. Vanno molto male il Pechinese, i Barboni.

Classifica cani 16Classifica cani 17

linea03Gruppo 10: totale 1105 – Levrieri
E’ il gruppo dei bellissimi ed eleganti levrieri. Pochi ma buoni: Whippet, Piccolo levriero italiano, Levriero Afghano e il Barzoi. Stanno precipitando i Greyhound.
Peccato, una razza che secondo me merita più attenzione.

Classifica cani 18Classifica cani 19

linea03Bene, ora se siete curiosi di sapere quali sono i cani più amati dagli italiani, ho estratto e compilato l’elenco dei cani con più di 500 iscrizioni nel 2012:

1 Pastore tedesco, 14.162
2 Setter inglese 12.939
3 Labrador 7.774
4 Jack Russell 5.618
5 Golden Retriever 5.415
6 Chihuahua 3.876
7 Segugio italiano a pelo raso 3.753
8 Epagneul Breton 3.588
9 Boxer, 3.421
10 Cane corso 3.182
11 Rottweiler 3.127
12 Bassotto 2.887
13 American Staffordhire 2.646
14 Border Collie 2.538
15 Kurzhaar 2.532
16 Pointer 2.240
17 Cocker Spaniel 2.015
18 Segugio Maremmano 2.003
19 Bulldog 1.626
20 Dobermann 1.547
21 Bovaro del bernese 1.493
22 Lagotto 1.432
23 Maltese 1.365
24 Cavalier King Charles spaniel 1.320.
25 Segugio italiano a pelo forte 1.258.
26 Cane lupo cecoslovacco 1.030
27 Alano 1.003
28 Weimaraner 912
29 Dogo argentino 907
30 Staffordhire Bull terrier 777
31 Pastore maremmano abruzzese 754
32 Pastore belga 716
33 West Highland 673
34 Akita 671
35 Yorkshire 653
36 Siberian Husky 595
37 Mastino napoletano 563
38 Ariegeois 500

Come vedi caro Bleff – mi rivolgo al mio cane – la tua razza occupando il 13.mo posto è entrata a pieno titolo nel cuore delle famiglie italiane, al contrario chi vorrebbe la sua eliminazione.

Allora mi rivolgo ai soliti giornalisti idioti di testate anche famose che ancora oggi leggo:
“bulli di quartiere multi-tatuati, che acquistano l’american staffordshire (Amstaff) o il Staffordhire Bull terrier (comunemente detto Pitbull) per avere tra le mani un’arma legale da mostrare alle giovani squinzie (che in gergo giovanile significa ragazze senza cervello, svampite)”.
Senza cervello chi?

Per chi vuole saperne di più cliccate qui.

Informazioni su bruce

Ingegnere. Io sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci tu. (Massimo Troisi)
Questa voce è stata pubblicata in Attualità, Il mio cane e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

18 risposte a Ma quanti cani?

  1. Rebecca Antolini ha detto:

    Ecco il cane si ha intergrato bene nella famiglie italiane… anche se ci sono sempre alcuni idioti che abbandonano dopo un pò il loro miglire amico..

    vorrei essere onesta non volleva mai un cane o gatto in casa, abbiamo avuto i canarini in una mega gabbia ( era sempre tanto da pulire e quasi da diventare pazza … figuriamoci che voglio il pelo del cane in casa ) sono passato quasi 10 quando pensavo cosi… oggi convivo con il pelo di Tatanka in casa e in letto.. anche se l’aspirapolvere lavora senza tregua si capisce che noi abbiamo un cane…

    Tatanka sarebbe metà Jack Russel da parte della sua mamma il padre non si sa.. forse per il fatto di essere un meticcio lei e cosi speciale..

    …già della età di 6 mesi Tatanka cavavo bucchi da per tutto e ovunque.. cavava anche le pietre dal pozzo su in montagna dove abbiamo avuto una volta una casetta.. era sempre attiva e quando siamo in montagne o al mare lei rinasce …

    insomma Tatanka e al 4 posto … per me lei è al primo posto come per te lo è il tuo Bleff…

    Mi piace

  2. bruce ha detto:

    La storia di Bleff la conosci. Tra l’altro io sono asmatico, quindi immagina quando sopporto i peli. Eppure abbiamo un cane, per fortuna a pelo corto. Ma nel passato abbiamo avuto di tutto: due gatti (un trovatello l’ho portato addirittura dalla Tunisia), un gallo (quando una volta vendevano pulcini colorati), due conigli (uno gigante ed uno nano), tartarughe, un camaleonte (anche questo portato dalla Tunisia, dove avevo una mia fabbrica). Abbiamo anche un acquario con pesciolini esotici. Speriamo che sia finita quì, non tanto per gli animali, quanto per il fatto che gira e rigira alla fine ci devo pensare sempre io.🙂

    Liked by 1 persona

  3. MARGHIAN ha detto:

    E quanti gatti? A Nives, la cosa sembra non interessare molto🙂
    Ciao Bruce, ciao Rebecca.

    Marghian

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Ciao marghian, con quella affermazione Nives ha aperto un capitolo molto delicato, pericoloso ed attuale: la mancata registrazione degli animali domestici e l’importazione illegale.

      Mi sono sempre domandato perchè i cani sono sottoposti all’obbligo della registrazione e all’inserimento del microcip identificativo entro il secondo mese di vita (con relativo rilascio del certificato di iscrizione anagrafico), mentre non lo è per i gatti, che è lasciata esclusivamente alla discrezionalità del proprietario. Eppure il concetto fondamentale è la responsabilità civile e penale del proprio animale domestico verso le persone ma anche verso la tutela dello stesso animale.

      I gatti come i conigli appartengono a quella categoria di animali “peluche” ma senza batteria. Bastano poche cure, poco impegno (sono autosufficienti, sento dire), non li devi portare fuori a fare i bisogni, se non passeggiano …. chi se ne frega, se si allontanano …. chi se ne frega tanto prima o poi rientrano, e se spariscono realmente …. chi se ne frega.
      Ecco, il loro abbandono. Anche i gatti di cui nessuno parla vengono abbandonati oppure si allontanano volontatiamente per incuria dei proprietari, e vanno ad infoltire i randagi che spesso finiscono sotto le auto.

      Eppoi c’è tutto un capitolo a parte degli animali “esotici”.
      La mancata obbligatorietà di iscrizione di “tutti” gli animali permette a molti “idioti” di possedere “illegalmente” animali di ogni specie: pappagalli, iguane, pitoni, ragni, scimmie. Ed anche coccodrilli, leoni e animali pericolosi. Nonchè alimentare il mercato nero.
      Cosa voglio dire?
      Sono infastidito dal fatto che nessuno faccia veramente qualcosa contro il dilagare di abbandono di animali di ogni specie proprio a causa della loro mancata obbligatorietà della registrazione e quindi “svincolati” dal controllo da parte degli enti preposti a sanzionare gli abbbandoni (sono stati trovati boa e coccodrilli in libertà).
      E poi la gente se la prende esclusivamente con i cani.
      Sono contento di essere il proprietario del mio cane. Anche questa mattina una bella passeggiata lungomare. Cosa c’è di più bello di far felice il tuo animale? (che fanno parte della tua famiglia)
      Ciao

      Mi piace

      • MARGHIAN ha detto:

        Verissimo, Bruce. Io non sono informato al riguardo, ma trovo anche io ingiusto che si faccia “distinzione” di responsabilità fra chi tiene un cane od un gatto. La registrazione di un gatto, un collare identificativo eccetera, penso, renderebbe chi abbandona l’animale reperibile e “perseguibile”, come giustamente dovrebbe essere. Ciao.

        Mi piace

    • Rebecca Antolini ha detto:

      Già Nives e una gattina… mi domando se esiste una statistica sui gatti???

      ciao Marghian

      Mi piace

  4. gabriarte ha detto:

    adoro tutti i cani e ritengo che questo post sia molto bello e interessante bisognerebbe però fare un post sui padroni dei cani e vedere quanti di questi siano in grado di saperli accudire e amare secondo me non tutti sono all’altezza. Ritengo che non sono i cani pericolosi ma i loro padroni Attendevo l’ascensore e quando l’ho sentito al piano mi sono allontanata dalla porta perchè ho compreso che all’interno c’era qualcuno e quando la porta si spalancò uscii un grosso rottveiler che mi puntò gli occhi addosso Il suo ringhio fu così impressionante da farmi rabbrividire Lo teneva al guinzaglio un piccolo uomo che, con uno scatto rabbioso ,cercò di attirarlo a se. Mi allontanai verso le scale e l’uomo per giustificare l’atteggiamento,mi gridò che non dovevo avere paura. Gli risposi che non era il cane a farmi paura ma chi lo teneva che non era in grado di farlo Ciao Bruge buona domenica e una carezza all’amico Bleff.

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Cara gabri, qui c’è un bellissimo sole e 15° di temperatura.
      Questa mattina già due uscite con Bleff. La prima alle 6,30 lungomare, la seconda poco fa per l’sola pedonale del centro città. Ho la sensazione che mi ringrazi quando mi guarda, anche perchè vado dove vuole, e lo lascio annusare quando vuole.
      Un pitbull è un cane che si azzuffa volentieri con gli altri cani se solo danno segni di minaccia, ma è socievole con le persone e più stabile del rottweiler, molti bambini mi chiedono di accarezzarlo. Il rottweiler a diferenza essendo più da guardia e da difesa tende a difendere il proprio padrone, quindi meno stabile. E’ per questo che alle volte può reagire.
      Qui nel nostro palazzo abbiamo due ascensori e un montacariche che abbiamo riservato per i carichi pesanti e per i cani, quindi vengono eliminati gli incontri ravvicinati, anche se c’è solo il mio cane di grossa taglia e oramai tutti lo conoscono (e accarezzano).
      Buona domenica anche a te.

      Liked by 1 persona

  5. liù ha detto:

    Ciao Silvano,sai che nessuno direbbe mai che sei uno che ama i cani ? 😉 😀
    Scherzo naturalmente!
    Amo anche io i cani ,ma per comodità e anche per amore ho scelto i gatti.
    Pensa che mi è capitato un gatto che più anomalo non si può!
    Dorme pochissimo e non fa altro che parlare ( nella sua lingua naturalmente).
    Il bello è che capisco tutto quello che intende dire,spero che chi non ama gli animali non mi prenda per pazza! 😀 🙂
    Ti auguro buona giornata e una carezza anche a Bleff.
    liù

    Liked by 2 people

    • bruce ha detto:

      “Ciao Silvano, sai che nessuno direbbe mai che sei uno che ama i cani ?”🙂🙂🙂🙂😉
      Vero. Cara liù lo prendo come un complimento e per questo ti ringrazio. Un’altra persona mi disse: ” …. da chi meno te l’aspetti”.
      Solo se non lo conosci lo eviti ( riveduto e corretto da me🙂😉 )
      Poco sopra ho detto che ho avuto due gatti, entrambi trovatelli. Il primo appena nato abbandonato o sfuggito da una roulotte, un bellissimo persiano. Il secondo abbandonato nel mio residence Cap Marina a Monastir (tunisia) che mi sono portato in Italia con regolare vaccinazione e tessera sanitaria che abbiamo ceduto poi ad un amico perchè ci stava distruggendo casa. Una tigre in miniatura, peggio di Bleff.
      Buona giornata anche a te.
      Silvano

      Mi piace

      • liù ha detto:

        Per fortuna il mio gatto è strano a modo suo,ma in casa non fa danni.
        La mia frase era detta con molto sarcasmo,so benissimo quanto tu adori Bleff,non è possibile vedere dal viso di una persona se è uno che ama o non sopporta gli animali.

        Mi piace

    • bruce ha detto:

      P.S.
      Ho visitato il tuo blog.
      Mi sembri un tipetto con …. carattere.
      Mi piacciono queste persone🙂

      Mi piace

    • Rebecca Antolini ha detto:

      Ciao Lia eccoti anche tu qui… bussi Pif

      Mi piace

Il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...