L’Italia di notte vista da Samanta Cristoforetti dalla stazione spaziale

Immagini spettacolari della nostra penisola ripresa il 12 dicembre scorso.


Informazioni su bruce

Ingegnere. Io sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci tu. (Massimo Troisi)
Questa voce è stata pubblicata in Astronomia. Contrassegna il permalink.

5 risposte a L’Italia di notte vista da Samanta Cristoforetti dalla stazione spaziale

  1. MARGHIAN ha detto:

    Bellissime immagini, e brava la Samantha Cristoforetti. Io la chiamo “la coperta”. Perche’? In sardo “sa..manta” significa proprio “la coperta”🙂
    Ciao.

    Mi piace

  2. bruce ha detto:

    Questa della coperta non la sapevo. Hai visto quante cose si imparano dagli amici.
    Nel fermo immagine ho individiato la posizione della mia città. Peccato che non si vede la Sardegna altrimenti avrei scorto anche Terralba.

    Mi piace

  3. bruce ha detto:

    Mi hanno impressionato le luci lungo tutto il Nilo e di alcune luci praticamente sperdute nel nulla nel deserto, che poi con Google ho individuato nelle oasi delle città di El Quasr e Mut. Dura vivere lì.

    Mi piace

  4. MARGHIAN ha detto:

    “Dura vivere li'”(El Quasr e Mut). Il belo del mondo visto dallo sapzio e’ che non si vedono le “magagne”. Un cosmonauta disse “dallo spazio non si vedono guerre, ne’ confini, sembra un mondo di pace”. Ciao.

    Mi piace

  5. Rebecca Antolini ha detto:

    Ciao Silvano, questi immagine sono veramente bellissimo… Sembra un enorme presepio la nostra terra, credo e giusto di augurarti un sereno Natale, e giorni colmi di pace e amore nella tua famiglia.. Rebecca

    Mi piace

Il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...