I bambini disegnano il cielo

E’ la iniziativa conclusa con la cerimonia di premiazione del 9 Giugno 2013 del concorso di disegno riservato ai ragazzi della scuola primaria, “Osserva il cielo e disegna le tue emozioni” organizzato dall’INAF-Osservatorio Astrofisico di Catania.

Il concorso ha fatto registrare un’ottima partecipazione con ben 683 elaborati pervenuti da 28 istituti scolastici siciliani, ma anche dalle provincie di Avellino, Lecco, Gorizia.

Sono stati 13 gli elaborati premiati, tutti, ovviamente considerati vincitori a pari merito. Il più piccolo di soli 5 anni, il più grande di 11.

Anche per quest’anno nell’ambito delle iniziative divulgative per l’anno 2014, l’INAF (Osservatorio Astrofisico di Catania) indice un concorso riservato agli studenti delle scuole primarie.
Un invito particolare viene rivolto agli insegnanti a svolgere funzioni di “tutor” di uno o più studenti, svolgendo opera di collegamento tra la scuola e l’Osservatorio Astrofisico di Catania durante tutte le fasi del concorso.

Per informazioni e dettagli potete consultare l’articolo di Giuseppe Cutispoto sul sito “tuttidentro” che ancora una volta ringrazio.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Tra parentesi l’età dello scolaro.


Informazioni su bruce

Ingegnere. Io sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci tu. (Massimo Troisi)
Questa voce è stata pubblicata in Astronomia, Scienza, Universo e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

18 risposte a I bambini disegnano il cielo

  1. gabriarte ha detto:

    bellissimi questi disegni sono già degli artisti guardare il cielo con i loro occhi ti sembra di volare un bel post ciao bruge una carezza a blef

    Mi piace

  2. Rebecca Antolini ha detto:

    che belli questi disegni, alcune sono cosi belli che mi piacerebbe di incorniciarli… quasto lo chgiamo arte che deriva dal cuore… buona gioanata caro Silvano tanti baci a Bleff..

    Mi piace

  3. Sabrina ha detto:

    Grazie Silvano! Ora lo metto in evidenza anche su TuttiDentro!

    Mi piace

  4. Pingback: Al Via il Concorso INAF: “Osserva il Cielo e disegna le tue emozioni” | TuttiDentro

  5. MARGHIAN ha detto:

    Forse da bambino avevo capito qualcosa sull’universo. Pochissimo, ma..qualcosa. Ero l’unico, inei primi anni delle elementari, che si rifiutasse di disegnare il Sole o la Luna con gli occhi, il naso e la bocca. Anzi, molto prima della scuola questa cosa mi “puzzava”. Vedendo qualche illustrazione del cielo sul libro di seconda elementare di smia sorella, mentre io ero in eta’ prescolare, le dicevo “ha, ha..su sòbi cun ògus, nàsu e bucca!.” (..il Sole con occhi, naso e bocca!”).
    A parte questo mio piccolo “aneddoto”, questa che hjai descritto è una bellissima iniziativa. Sarebbe piaciuto molto alla Hack, che diresse un suo “progetto”: “insegnare l’astronomia ai bambini..giocando”. Ciao Bruce.

    Marghian

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Ciao marghian,
      in verità io non ho alcun merito. Non ho fatto altro che cercare di dare un piccolo contributo per una maggiore visibilità ad una iniziativa di cui altri si sono fatti promotori.

      Eppoi, detto chiaramente, sono nauseato dagli appelli fasulli e poco efficaci di sottoscrizioni che circolano sul web.

      Qui gli organizzatori stanno facendo qualcosa di concreto, oltre ad insegnare l’astronomia disegnando, forse preparano i futuri Rubbia, Zichichi, Hack.
      Ciao

      Mi piace

  6. MARGHIAN ha detto:

    Non ho fatto a tempo, volevo correggere questo “hjai descritto” in “hai descritto” 🙂

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Tastiera vecchia o nuova … il risultato non cambia😆
      Notte marghian

      Mi piace

      • MARGHIAN ha detto:

        Infatti, sono le dita-comandate dal cervello- a battere sui tasti. Per la cronaca, comunque, la tastiera è vecchia (ma no cambia il risultato, appunto).
        Curioso pero’ che te ne accorgi DOPO che c’e qualche errore. Clicco su “Pubblica commento” e..”ho scritto hjai..”. Devi vedere quanto sbaglio, in musica, quando mi sto registrando. Provo il brano, tutto liscio (anche se e’ un genere che non suono quasi mai :lol:), fino a che avvio il programma per registrare l’esecuzione e salvarla come file…ecco che li’ casca l’asino. Alla fine, poi…”puo’ andare”.

        “Non pensavo a “merito”, anche se il tuo e’ quello di informarci su questa bellissima iniziativa. “Nuovi Rubbia, Zichichi,Hack”. In una bellissima trasmissione sull’universo che registrai in videocassetta-immagina da questo di quanto tempo fa si tratta…- un astrofisico disse: “i bambini sono tutti scienziati, e fanno tante domande come “perche’ il cielo e’ blu?” “Come se’ nato il Sole?” “Perche’ sembra che la Luna cammini con noi?”. Ecco che alcuni bambini si rifiutano di crescere, ed e’ fra questa gente che nascono scienziati e, perche’ no? Poeti . Ciao Bruce.

        Marghian

        Mi piace

  7. MARGHIAN ha detto:

    Il mio giudizzio: Gabriele: il piu’ bello; sefora, il piu’ divertente (la via lattea). Gli altri? Tutti molto belli, ciao.

    Mi piace

  8. Elisabetta Lelli ha detto:

    Bellissimi. Tutti! Mi donano speranza perché il Domani sia migliore.
    Grazie, Sil.

    Mi piace

Il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...