Stella di Natale

stella di natale01Si chiama SN2013he, ma per noi è la stella di Natale.

Un gruppo di astronomi amatoriali dell’Unione Astrofili Senesi ha scoperto e fotografato quella che è la morte di una stella massiccia che si è resa visibile dopo 370 milioni di anni, nella galassia NGC 4774, nella direzione della Costellazione “Cani da Caccia”.

Vista per la prima volta il 9 Dicembre, la supernova, con l’aiuto degli astronomi dell’osservatorio Inaf di Padova è stato possibile confermare l’evento e prontamente ne è stata data comunicazione all’Unione astronomica internazionale che l’ha chiamata SN2013he.


Informazioni su bruce

Ingegnere. Io sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci tu. (Massimo Troisi)
Questa voce è stata pubblicata in Astronomia, Ultime dallo spazio e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

11 risposte a Stella di Natale

  1. gabriarte ha detto:

    per gli astronomi assistere alla morte di una stella deve essere un evento fantastico ma come possono capire l’età di una stella? se ho ben capito la stella che vedo ha più di 370 milioni di anni e la sua luce in quanto tempo è arrivata a noi? da quale distanza? se ci arriva la luce ci può arrivare il rumore? grazie

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Solo qualche secolo fa si riteneva che le stelle fossero fisse a fare da cornice alla Terra sulla volta celeste.
      Dici bene che la loro esplosione è un evento drammatico ma fantastico. Sono una fonte di informazioni sul nostro universo per gli astronomi e astrofisici. Una conferma, se ce ne fosse ancora bisogno, che le stelle nascono e muoiono.

      In alcuni post rilasciati di recente ho trattato ampiamente questo argomento della età delle stelle, lungo e complesso. Non esiste una età, anche perchè, in un certo senso, le stelle continuano a vivere anche dopo la loro esplosione.
      Fondamentalmente, se per vita si intende il periodo che precede la loro esplosione, questo dipende da molti fattori soprattutto la massa iniziale, composizione, la luminosità.
      Ci sono stelle che nascono buie (nane nere) e durano più della attuale età dell’universo, altre che hanno una vita brevissima Il nostro sole, che è una stella di media grandezza, ha circa 8 mld di anni e ne avrà ancora per altrettanti, più o meno.

      La esplosione della stella di natale ha impiegato 370 milioni di anni per arrivare fino a noi. La sua vità lo è stata forse per diversi miliardi di anni, difficile saperlo. Ma forse gli scienziati riusciranno a scoprirlo dalla energia emessa (radiazioni che arrivano fino a noi) che fa risalire fino alla sua massa e luminosità.
      La sua distanza?
      La luce percorre 9.460.730.472.580 km/anno. Basta moltiplicare per 370.000.000. Impressionante vero?
      Il rumore non è altro che la sua radiazione di fondo sotto forma di onde elettromagnetiche, ovvero la luce. Il rumore, inteso come scoppio, per propagarsi ha bisogno di un mezzo, solido, liquido, aereiforme, e lo spazio ne è privo.
      Ciao cara

      Mi piace

  2. Rebecca Antolini ha detto:

    Ci sono ancora stelle che noi vediamo a occhio nudo… e invece queste stelle sono già morti da tempo… a volte mi domando tutto quello che noi vediamo e reale o c’è qualcosa o qualcuno che ci fa vedere quello che vuole lui… per esempio prendiamo una foto qualsiasi e ognuno vedo una cosa particolare che l’altro invece nemmeno nota… io adro l’universo li fuori ci sono le risposte alle mie domande… li fuori c’è il nostro CREATORE…

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      E’ reale cara. Tutto vero. Basta mettersi al sole e scoprire che ci scaldiamo.
      Sono d’accordo con te che le risposte sulla nostra esistenza sono lì fuori. Per il Creatore è difficile capire cosa sia e sapere dove si nasconde. 😆
      Lo stanno cercando in molti😆
      Un caro saluto

      Mi piace

  3. gabriarte ha detto:

    grazie c’è da perdersi nello spazio !!!!! buona notte

    Mi piace

  4. Elisabetta Lelli ha detto:

    Affascinante, inquietante, meraviglioso…

    Un bacio e un abbraccio, amico caro (e coccole a Bleff.. a iosa, ovvio!).
    E.

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Come è andata a Natale, cara.
      Anche oggi gran passeggiata con Bleff, dapprima in spiaggia e poi al centro.
      Pieno di cagnolini in giro, nuovi, nuovi, freschi di regalo con i bambini a …. guinzaglio.
      E domani passeranno nelle mani dei loro papà😆
      Un bacio.

      Mi piace

      • Elisabetta Lelli ha detto:

        – Immagino la vostra “gran passeggiata”…
        Oggi è stata una giornata stupenda e neppure oso scommettere su chi si sia divertito di più tra Bleff ed il suo amico umano🙂
        – Il Natale? E’ finito nel calderone del mio periodo poco vivo e vivibile
        e… così sia.
        – Cuccioli freschi di regalo? E’ un classico, amico caro.
        I bimbi fanno tante e serissime promesse:
        “Non preoccuparti, ci penserò seeempre io!”, poi, quando si rendono conto che il cucciolo non è un giocattolo che non comporta responsabilità particolari, lo danno “in affidamento” a mamma e papà🙂
        Che belli, però vederli insieme, cuccioli e bambini!
        Sono la dimostrazione che l’armonia perfetta esiste!

        Un abbraccio, amico caro.
        A te, Bleff vorrei confidare un segreto (shhh, zitto, ok?):
        Ogni volta che scrivo il tuo nome io sorrido.
        Tante coccole a te, cane stellare e incredibilmente terapeutico🙂
        E.

        Mi piace

  5. Sabrina ha detto:

    Ciao Silvano, hai un’idea di chi ha fatto la scoperta? Sono proprio del mio stesso Osservatorio (ma ora mi trovo in un’altra struttura, fino ad aprile). Grazie.

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Carissima, si che lo so, ed ho pensato subito a te.
      Siete grandi e date lustro alla nostra astronomia che per prima ha acceso la “luce” sull’universo..
      Buon anno, e … a leggerti presto.

      Mi piace

Il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...