Chang’e 3

geologia-Change-3Affaccendati ad allestire e ad addobbare alberi di natale, a fare ogni sorta di presepe, alle prese nell’inserire sui propri blog foto e notizie sul Natale per ricordarci, semmai qualcuno l’avesse dimenticato, che il 25 dicembre è una data speciale, a tutti o quasi è sfuggito un altro avvenimento che in altri tempi avrebbe meritato un po’ più di riguardo.

Di cosa si tratta?
La Cina ha costruito e lanciato una missione lunare con a bordo un lander ed un rover. La la prima navicella spaziale cinese Chang’e3 è allunata Sabato 14 Dicembre 2013 alle ore 14,11 italiane senza alcun problema, e abbiamo già avuto le prime strepitose immagini dalla superficie, che mostrano la storica presenza della bandiera cinese sulla Luna, a bordo del piccolo rover chiamato Yutu (coniglio di giada).

Lanciata l’1 dicembre 2013, è rimasta in orbita per circa una settimana intorno alla Luna prima di iniziare una discesa di 12 minuti verso il suolo.
Il lander ha deciso in maniera completamente autonoma dove atterrare, misurando in diretta la pericolosità della superficie risolvendo anche il problema del sollevamento della polvere che tanti problemi aveva dato alla missione sovietica Lunokhod 2, dimostrando con quanta cura abbiano lavorato gli scienziati cinesi.

La navicella spaziale è atterrata vicino un cratere ed inizierà il suo studio geologico e la ricerca di minerali rari sulla Terra che abbondano sulla Luna.

Dopo i primi due giorni, le attività sono entrate in una fase di verifica degli strumenti, per assicurarsi che ogni cosa funziona come previsto, e le operazioni entreranno nel vivo solo dopo il 23, dato che adesso il Sole sulla Luna è troppo intenso, e gli ingegneri vogliono evitare di surriscaldare gli strumenti a bordo.

Ok, potete ritornare ai presepi e alberi di natale. Bleff alla sua ciotola.


Informazioni su bruce

Ingegnere. Io sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci tu. (Massimo Troisi)
Questa voce è stata pubblicata in Attualità. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Chang’e 3

  1. Rebecca Antolini ha detto:

    Buongiorno caro Silvano… quanto costava alla China questo lancio??? Quanta persone si poteva con questo soldi dare una vita più degnosa???

    Nel mondo si parla della crisi economiche.. e nonostante ci sono soldi per queste cose che poi alla fine non portano nessun benessere alla umanita…

    A questo punto preferisco a decorare il mio albero di natale e fare magari un’altro presepe… forse uno con i astronauti😆

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Buon giorno carissima, sembra che abbiamo le stesse abitudini mattutine.
      Sono già uscito e rientrato da una passeggiata con Bleff in spiaggia. Non erano ancora le sei di mattino, sempre con la speranza di osservare la nuova cometa.

      La missione sulla Luna dimostra quanto grande è l’ingegno umano e la intelligenza dell’uomo che Dio ci ha donato, altrimenti saremmo come gli animali. Allo stato “brado”, forse ancora nelle caverne al freddo e al gelo.

      Senza il contributo alla scienza non ci sarebbe la elettricità e il tuo albero di natale sarebbe …. senza lucine. 😆
      Buona giornata cara

      Mi piace

      • Rebecca Antolini ha detto:

        hahahahahah allora metteri lei candele😉

        si la mattina a buon ora mi piace camminare con Tatanka senza essere disturbata nella mia serenità…

        Non parliamo tanto dalla grandezza del uomo e della sua ingegnità… al riguardo ti potrei dire Freud qualcosa😆

        A volte vorrei vivere lontano dal mondo civile allo stato brado..😉

        Mi piace

Il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...