Bufale invernali e dintorni

Ci mancava solo la bufala sul Papa.

Mi sono sempre domandato cosa spinge la mente umana a creare confusione, a mettere in giro notizie fasulle. Se sono menti malate, degli idioti, speculatori o semplici burloni.

Tutto questo messo insieme – mi suggerisce il mio cane.

Allora vediamo le ultime sciocchezze in ordine decrescente nel tempo, alcune tratte dal più famoso e rigoroso sito  anti bufale d’Italia: “Il Disonformatico di Paolo Attivissimo”.

 papa_benedetto_xvi Dimissioni del   Papa

Papa Benedetto XVI si sarebbe dimesso per evitare   l’arresto e il sequestro dei beni della Chiesa. Così afferma un passaparola   che sta circolando su Facebook. Pensavo che questa storia fosse così manifestamente   stupida da non meritare un’indagine antibufala, ma pare che gli stupidi che   abboccano a qualunque panzana, specialmente se si conforma ai loro   preconcetti, siano più diffusi (e soprattutto più bertucciosamente rumorosi)   di quanto avevo ottimisticamente stimato.

(dal sito: Il disinformatico)

La storia è palesamene una farsa. Un gruppo di persone   comuni si è auto proclamato “Tribunale internazionale sui crimini di Stato e   della Chiesa” incriminando il Papa per crimini contro l’umanità.

Un po’ come se io, da domani, mi autoproclamassi   Imperatore dell’Universo e Giudice Supremo della Galassia perché mi gira così.

 

 malachia La profezia di   Malachia.

C’è una storia che circola da secoli e che ha ripreso a   circolare anche su Internet alla morte di Papa Giovanni Paolo II nel 2005 e   in occasione delle dimissioni di Benedetto XVI annunciate oggi: San Malachia,   monaco cistercense (1094-1148), avrebbe lasciato una profezia scritta, nella   quale enumera 112 papi (senza farne i nomi ma attribuendo a ciascuno un motto   in latino), dal suo contemporaneo Celestino II fino alla fine del mondo, e ne   prevede soltanto ancora uno dopo Benedetto XVI; prevede inoltre che durante   il pontificato del papa successivo a Benedetto XVI Roma verrà distrutta e   (secondo alcune interpretazioni) finirà il mondo.

(dal sito: Il disinformatico)
Questo il testo:

In persecutione   extrema Sanctae Romanae Ecclesiae sedebit Petrus Romanus, qui pascet oves in   multis tribulationibus; quibus transactis, civitas septicollis diruetur, et   Judex tremendus iudicabit populum suum. Finis. (Durante l’ultima persecuzione   della Santa Romana Chiesa siederà Pietro il Romano, che pascerà il gregge fra   molte tribolazioni; passate queste, la città dei sette colli cadrà ed il   tremendo Giudice giudicherà il suo popolo. Amen.)

Secondo la profezia   di Malachia dunque il prossimo Papa sarebbe l’ultimo prima della caduta della   Città Eterna di Roma e il Giudizio Universale.

Questa profezia sarebbe stata scritta da Malachia in   seguito a una visione del futuro avuta durante una visita a Roma e sarebbe   stata consegnata a Innocenzo II, restando però sconosciuta negli Archivi   Romani fino alla sua scoperta nel 1590. Fu pubblicata per la prima volta nel   1595 da Arnold de Wyon nell’opera Lignum Vitae.

Ma il documento è considerato falso, anche da molte fonti ecclesiastiche.

La stranezza sta nel fatto che la sequenza dei papi   calza con precisione notevole fino al 1590 e successivamente diventano   calzanti soltanto con un notevolissimo sforzo creativo.

Questa differenza di precisione potrebbe essere   spiegata senza ricorrere a facoltà mistiche, ma ipotizzando più semplicemente   che il documento sia stato scritto intorno al 1590, potendo quindi   beneficiare della straordinaria chiaroveggenza tipica di chi scrive dopo che   gli eventi “previsti” sono già avvenuti.

Tuttavia si potrebbe anche ipotizzare che la   chiaroveggenza di San Malachia avesse una “portata” temporale limitata, un   po’ come una radio ricetrasmittente, e perdesse precisione man mano che   aumentavano i secoli che separavano Malachia dagli eventi che profetizzava.

 

 imagesCAVBC0XV Altra fine del   mondo (tanto per cambiare)

E tanto per cambiare, quando si parla della fine del   mondo ci sono sempre loro di mezzo: i Testimoni di Geova.Tratto dall’ultimo volantino: “Tutte le sofferenze   presto finiranno”. Tutto indica che ci stiamo avvicinando alla fine del   tragico esperimento umano di indipendenza da Dio. …. Il tempo in cui Geova ha   tollerato la malvagità e le sofferenze sta per finire.

Con loro non faccio nemmeno ironia, non ne vale nemmeno   la pena.

 

 Potere alieno Ufo alla casa   Bianca

La notizia è di quelle che ha lasciato a bocca aperta.   L’ONU ha nominato una nuova figura al suo interno: un vero e proprio   ambasciatore che avrà il compito di curare i rapporti con eventuali civiltà   extraterrestri che dovessero venire sul nostro pianeta. Quando e se gli alieni sbarcheranno sulla Terra e   chiederanno di parlare con un rappresentante, colei che risponderà sarà   Mazlan Othman, l’astrofisica malese incaricata dall’Onu di accogliere gli   extraterrestri.” Così scriveva La Stampa.

Soltanto che è una bufala. Un’altra bufala ufologica.

E’ stata la stessa astrofisica a spiegare le cose. Quando ha letto la notizia di essere stata nominata   rappresentante ufficiale della Terra di fronte ai popoli galattici, ha   ritenuto giusto mandare una mail al quotidiano The Guardian per mettere le   cose a posto.

“L’idea era carina, ma devo smentirla” scrive la   Othman, che specifica che  avrebbe parlato   effettivamente a un convegno, ma parlerà di come affrontare i cosiddetti near-Earth   Objects, ovvero i corpi che passano vicino all’orbita della Terra e che   possono rischiare di cadere sul nostro pianeta. E infatti è proprio questo   uno degli scopi dell’UNOOSA, oltre a occuparsi del coordinamento delle leggi   dei vari paesi in materia spaziale, la prevenzione delle collisioni con   detriti spaziali e cose del genere.

Insomma, la signora malese non si occuperà di alieni ma   di banalissimi asteroidi.

Sempre che, ovviamente, la Othman non sia già   segretamente a capo del comitato di benvenuto agli alieni  e stia solo cercando di salvaguardare la sua   copertura.

 

 CLOSE UP OF MICRO CHIP PET IDENTITY TAG I microchip di   Obama

C’è un piano del Nuovo Ordine Mondiale per inserire in  tutti gli abitanti del mondo un microchip, e la recente riforma sanitaria di   Obama ne è il primo passo, perché prevede l’inserimento di questi microchip   per scopi medici dal 23 marzo prossimo nei cittadini americani. Poi arriverà il turno del resto del pianeta. Non   ridete: questa è la tesi di complotto che è girata a lungo in Rete.

Falso. L’idea di un complotto mondiale per impiantare   microchip nelle persone è una vecchia storia di origine religiosa, le cui   tracce risalgono ad almeno dieci anni fa. L’impianto del microchip (più specificamente un RFID,   simile a quello che si usa per l’identificazione dei cani e dei gatti)   sarebbe un “marchio della Bestia”, cioè di Satana, secondo un’interpretazione   della Bibbia che cita il libro dell’Apocalisse, nel quale si parla di un “marchio   sulla mano destra o sulla fronte” messo dalla Bestia su “tutti, piccoli e   grandi, ricchi e poveri, liberi e schiavi” in modo che “nessuno potesse   comprare o vendere senza avere tale marchio”. In sintesi, la tesi dell’imminente microchippatura   dell’umanità da parte del Nuovo Ordine Mondiale si basa su un brano della   Bibbia interpretato a capocchia e su un disegno di legge che non dice quello   che gli si attribuisce e comunque non è mai stato approvato. Questo è il   livello di serietà di chi spara queste tesi di complotto.

Insomma state lontani dai predicatori religiosi, non   hanno un cavolo da fare che romperci l’anima con una storiella dietro l’altra.

 

 kundalini Il risveglio   della  Coscienza Mondiale

Il Vecchio Ordine Mondiale è un progetto fallito.
Noi siamo il nuovo cardine di una Consapevolezza Rinnovata. Ogni gerarchia abbattiamo,
ogni sistema di potere e controllo stiamo cancellando. Sorretti dall’Inesauribile forza dell’Amore
che desta la nostra Divinità interiore,
riconnettendoci l’Uno con l’Altro nell’Uno,
annulliamo le distanze abbracciando
e perdonando gli altri esseri umani. L’egemonia durata millenni è giunta al termine.
Tutte le forze oscure che avete usato nel tempo,
sono dissolte dalla forza dell’Amore e del Perdono. Noi siamo adesso e saremo nel futuro,
la nuova umanità che popolerà questo pianeta. La guerra è finita nei nostri cuori.
Il pianeta torna ad essere il riflesso di noi stessi:
un Paradiso. Noi così Abbiamo Scelto.

Non c’è verso. Non c’è scienza che valga a smascherare gli inganni   usati dai ciarlatani e dai santoni  cialtroni per sdoganare queste pseudo-religioni.

 

 maya2012 La Fine del   mondo dei Maya 

Quella dei Maya era una bufala. Ma i dietrologi e   catastrofisti continuano ad esistere e, terminato il fatidico 21.12.2012, sul   web già c’è chi parla delle prossime date sulla fine del mondo. Per alcuni   arriverà nel 2035 con l’arrivo della razza aliena degli Elhoim, per altri nel   2036 con l’asteroide Apophis.

Chi più ne ha più ne metta. Sono stati persino   ritrovati alcuni appunti di Isac Newton in cui calcolava la fine del mondo   per il 2060.

Basta! Ora esco col cane e vado a comprare mozzarelle di bufala.

Annunci

Informazioni su bruce

Ingegnere. Io sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci tu. (Massimo Troisi)
Questa voce è stata pubblicata in Bufale e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

20 risposte a Bufale invernali e dintorni

  1. MARGHIAN ha detto:

    Ma per piasè!!! (in milanese-ross correggi se e’ sbagliata..-). :)Hai ragione, Bruce.
    Vero o no…l’alieno e’ raffigurato sempre piu’ brutto del terrestre-commento sulla immagine dell’alieno “con bush”.

    Gia’…un “neo”. In effetti e’… un neo, una macchia…per i cieli immutabili della scienza di allora (ai tempi di Giordano Bruno, di Copernico o di Galileo). Non ricordo a chi-magari si era già nel ’700- i sapientoni dell’epoca dissero “eresia, in cielo non ci sono.. pietre!”. Ciao.

    Marghian

    Mi piace

  2. ross ha detto:

    Quella di Newton non la sapevo. Nel 2060? mmmmm ci sarò ancora mannaggia!….
    Notte 😀

    Mi piace

    • MARGHIAN ha detto:

      Io si, la sapevo. E dicono..sottolineo dicono… addirittura che Newton,per fare tutto il suo costrutto sulla gravitazione universale, sulle sue “leggi cosmiche” abbia usato addirittura la ..pianta planimetrica e le proporzioni..leggi leggi..del Tempio di Gerusalemme!!
      Un esempio, se la cosa e’ vera: le proporzioni auree, e cose cosi’.. Ciao Ross

      Marghian

      Mi piace

    • bruce ha detto:

      Ci sarai anche quando ritorneranno gli Elohim da Nibiru viaggiando sul quarto e terzo livello.
      Ma attenzione Ross, non te li fare amici: sono entità malvage e negative che si oppongono alla logica del bene. 😆

      Mi piace

      • MARGHIAN ha detto:

        E’..vero, Ross… 🙂

        Ciao Bruce.Ho letto la tua bella sferzata contro sanremo, ed hai rgione su cio’ che riguarda sanremo. Guccini non ti piace ma canta “venite pure avanti, feroci conduttori di trasmissioni false…”.

        “E vogliono il canone!” e’ una frase che io avro’ scritto cinque o sei volte, in pochi giorni. pero’, a me piace la musica (anche se leggera, ma guarda caso la performance migliore per me e’ stata il pianista Stefano Bollani, non le canzoni del festival. E’ l’unico programma di intrattenimento che guardo, si fa per dire…avrei fatto la stessa cosa se sull’ altro canale ci fosse un film d’azione o, meglio ancora, un programma scientifico “serio”. Non lo guardo mai “per intero”, ma cosi’, a sprazzi.

        Non ti do torto su Voyager e Mystero. Mi ricordi un altro blogger, un certo gabriele, fisico, che scrisse ad una ragazza: “e tu chiami voyager un documentario? Novella 2000 e’ piu’ credibile…”:, ma io li seguo cercando di “estrapolare” cio’ che c’e di scientifico, aiutantomi con quello che so-per discernere- e con altre trasmissioni come “superquark” e letture come “le scienze”. Il cratere “falso”, grazie per avermelo fatto notare, e’ stato scelto da me su google immagini alla voce “tunguska”

        “Astroanve aliena”, ho citato questa ipotesi “per dovere di cronaca” (badate che si pensa anche questo…), io non lo credo proprio. La parola “mistero” e’ da me intesa come la non esatta conoscenza di cosa sia davvero precipitato, se un meteorite od un frammento di cometa. Altra ipotesi : qualche strano esperimento, si fa il nome ADDIRITTURA del fisico croato Nikola Tesla. Chiaramente io non credo ad una cosa simile, propendo per un fenomeno naturale. “Bermuda” od altre “zone maledette” sono elencazioni circa certe presunte aberrazioni elettromagnetiche, come si dice ci siano in zone vulcaniche o con particolari caratteristiche del sottosuolo. Non “ufo” o “porte dimensionali”.
        Capisco che la tua critica-in fondo e’ anche la mia, e la esprimo con amici che bevono tutto!! Ma guardare una trasmissione, anche se non attendibile appieno, non costa nulla. Ciao Bruce-Blef

        Marghian

        Mi piace

      • ross ha detto:

        Ma come fai a sapere che sono malvagi? a me sono apparsi il contrario. ops

        Mi piace

        • bruce ha detto:

          Malvagi? ho letto delle cose terribili su internet.
          Mi hai dato una idea: ci scriverò sopra qualcosa. Ne resterai molto, ma molto sorpresa sul comportamento pacifico di certi presunti …. extraterrestri.

          Mi piace

          • ross ha detto:

            Ma come, le hai lette su internet? ma sono tutte bufale!!
            io non ho molto tempo per le ricerche su internet, quindi ti lascio un compito..futuro: Ma perchè i dinosauri erano così grossi?
            ciao ciao 😀

            Mi piace

          • bruce ha detto:

            Le bufale? Il problema non è chi le legge, ma chi ci crede. 😆
            Perché i dinosauri erano così grossi? Mangiavano troppo. 😆
            Scherzo.
            Vado a memoria: i dinosauri di grosse dimensioni erano quasi tutti erbivori. Questo sta a significare che a quell’epoca gli alberi, soprattutto felci e conifere erano molto alti, quindi dovevano essere necessariamente grossi (e col collo lungo) per raggiungere i rami più alti per cibarsi. Alcuni parlano di una più bassa forza gravitazionale ragione dell’aumento delle strutture, ma la cosa non è dimostrata.

            Mi piace

  3. zebachetti ha detto:

    A proposito del Papa anche Nostradamus si dice avrebbe predetto che dopo questo Papa ce ne sarà uno di colore, (nero) poi un altro che sarà l’ anticristo ( forse il nome di quello lo so già S. B.) a me pare siano tutto cazzate, per comiciare il mondo forse non finirà mai, gli alieni non arriveranno mai, visto che si parla di popoli intelligenti qui da noi non vengono. L’ unica cosa certa l’ Italia è a pezzi. rubo la tua idea ed anchi vado a comprare le mozzarelle di bufula ciao

    Mi piace

  4. bruce ha detto:

    Ed ora leggetevi questo articolo sul sito “Il Disinformatico” intitolato:
    Movimento 5 stelle, chip sottopelle, risate a crepapelle.
    http://attivissimo.blogspot.it/2013/03/movimento-5stelle-chip-sottopelle.html

    Mi piace

Il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...