E’ in arrivo un altro asteroide

asteroid-flyby_360Mentre la testa di tutti è sulle dimissioni del Santo Padre Benedetto XVI (cosa seria) e sul festival di Sanremo (cosa meno seria), sulle nostre teste sta passando un asteroide (cosa quasi seria).

E’ un sasso di 50 metri di diametro per 130.000 tonnellate di peso.
Lo hanno chiamato 2012DA14 ed è il Near Earth Object (NEO), l’oggetto, tra gli oggetti più vicini alla Terra, ad avvicinarsi così vicino alla Terra.

La fase di massimo avvicinamento è previsto per venerdì 15 febbraio alle ore 20.25 sorvolando i cieli dell’Indonesia a soli 27.600 km dalla superficie terrestre e alla bella velocità di 28 mila chilometri all’ora ben al disotto dell’orbita geostazionaria, quella dove girano indisturbati i satelliti artificiali tanto per capirci.

Alla notizia ho visto rizzarsi le orecchie del mio cane, che mi pare un tantino preoccupato.
Niente paura – l’ho rassicurato – a quell’ora la maggior parte della gente starà vedendo il festival di Sanremo, l’asteroide ci passerà tranquillo sopra la testa e nessuno si accorgerà di niente, né avrà tempo per preoccuparsene.

Gli scienziati della Nasa fanno sapere che bisogna attendere 40 anni perché oggetti del genere si avvicinino così tanto al nostro pianeta.
Quindi, per quelli che ne hanno abbastanza di canzoni, canzonette e teatrini vari, può assistere all’evento in diretta sul sito della Nasa a partire dalle ore 18,00.

(fonte: mediaInaf)
Annunci

Informazioni su bruce

Ingegnere. Io sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci tu. (Massimo Troisi)
Questa voce è stata pubblicata in Astronomia, Ultime dallo spazio e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

13 risposte a E’ in arrivo un altro asteroide

  1. Rebecca ha detto:

    Allora non ci dobbiamo preoccuparsi 😀 … caro Silvano a Te è alla tua Moglie un amorevole San Valentino… ti abbraccio Pif

    Mi piace

  2. MARGHIAN ha detto:

    Ciao Bruce (dopo scrivero’ sull’asteroide eccetera). Ma niente da eccepire sulle tue obiezioni! Scrivo ancora che il mio post ee’ “scolastico”, non per dire che “le cose stanno cosi'”. Se ci badi, trovi scritto “per chi crede”, “in senso religioso”. Umanamente parlando-ed anche religiosamente, nella sua dimensione autentica-, non c’e calendario (giorno della riflessione, anno di..). “Una preparazione alla Pasqua… ho esposto anche questo, infatti, e sul “digiuno” faccio leva proprio sul senso religioso della Quaresima, “il digiuno di Gesu’ per 40 giorni ove fu “tentato” dal demonio”, ben inteso che “egli ebbe dei momenti di crisi, delle tentazioni a..lasciarsi trasoprtare dal suo carisma, come pare gli dicesse qualcuno..”tu avrai potere e gloria”, ricordi Jesus Christ Superstar?” You’ll get the power and glory, for ever and ever…” e lui che rispondeva “understand what glory is, understand what power is..” capiate quale e’ il vero potere…la vera gloria…”
    Che la gente, sia laica che clericale, non sia coerente questo e’ assodato.

    “Beato chi ha il lavoro” :)e daje, io mi ritengo fortunato, ho provato la disoccupazione-e meno male che non ero ancora da solo…tiravo avanti a giornatine, almeno per poter spendere qualcosa con gli amici-. La mia era una battuta “ha riconosciuto l’importanza della pensione”, perche’ solamente non trovo giusto un innalzamento di eta’ pensionabile di quella portata (obbligatoriamente fino a 67 anni, e emno male che non faccio piu’ il amrmista, o non lavoro in una fabbrica). E i giovani? Proprio perche’ il lavoro e’ importante..gli anziani restano al lavoro e loro a spasso. “Maledetta fornero” :mrgreen:, almeno, lasciamelo dire, dai! 🙂
    Sono contento che la musica ti sia arrivata…capita, a volte, che non si avvia, e devo cliccare di nuovo su un post o sul titolo del blog allora ..qualcosa si sblocca. Ciao Bruce.

    Marghian

    Mi piace

    • MARGHIAN ha detto:

      amrmista.. altra parola che concorre al premio 😆

      Mi piace

      • MARGHIAN ha detto:

        “Il troppo lavoro indurisce il cuore” credo vada inteso proprio in riferimento al “troppo”, il troppo attaccamento alle cose materiali, la cultura del “fare” e dell’avere a tutti i costi. (il tipico discorso di un papa, insomma)….

        Mi piace

    • bruce ha detto:

      Lo so, lo so, caro marghian, capisco e capisco tutto, non ti preoccupare e non ti crucciare.
      Alle volte mi piace rimarcare alcune forti contraddizioni come quello del lavoro che sento profondamente e sul quale c’è poco da scherzare (senza religione si può vivere ma non senza lavoro), nessun riferimento personale, ci mancherebbe, ma trovo ingiuste la disparità su questo tema.
      Nel caso del nostro Papa sono veramente addolorato. Per lui, per quanto abbia sofferto prima della decisione e per quanto stia soffrendo ora (ho visto il suo volto in tv, mi ha fatto pena, quasi ero commosso) per le “umiliazioni” subite dalle sue dimissioni, la derisione di molti, la incomprensione. Dimissioni che, comunque viene intesa, è sempre una sconfitta. E siccome pensiamo che il Papa per quanto umano è il rappresentante di Dio, non può abdicare per “troppo lavoro” in quanto avrebbe dovuto sapere quanto era gravoso il “peso” del suo lavoro. Tutto qui.

      Per quanto riguarda la Pasqua sono sempre della idea che il significato delle festività non vada stravolto e biasimo chi ci ricama sopra con argomentazioni del tutto estranee. Una volta quand’ero bambino facevamo veramente digiuno (erano altri tempi, dirai) e il venerdì sera partecipavamo all’allestimento delle stazioni delle via crucis per poi seguire il percorso con i fedeli. E oggi?

      Ora però voglio farti una domanda per soddisfare una mia curiosità: da qualche mese vedo che tratti con molta frequenza argomenti religiosi con molta enfasi. C’è una trasformazione in atto? O cos’altro? La cosa non mi può che fare piacere perché anch’io a modo mio (forse sbagliato) mi sento vicino alla religione cattolica, ma rifiuto tutta la messa in scena, le inutili suppellettili e argomentazioni varie poco credibili.

      La tua musichetta?
      E’ Windows 8 che mette dei blocchi a qualsiasi cosa che ritiene pericoloso per la sicurezza del pc. Ogni volta devo confermare o rifiutare. L’ho scoperto solo ora. In origine pensavo che le tue musiche non erano gradite al mio pc 😆
      ciao caro
      Bruce

      Mi piace

  3. MARGHIAN ha detto:

    Piu’ o meno le dimensioni dell’oggetto che cadde su Tunguska (Siberia), l’8 giugno del 1908 (tu sai per caso di cosa si tratto’ allora? Asteroide o frammento di cometa? Esplose “in aria” e sradico’ milioni di alberi, e le vittime furono poche perche’ la zona era poco popolata. Si e’ scoperto che cos’era?).
    Naturalmente, credo, e’ improbabile che questo oggetto colpisca uno dei nostri satelliti (l’altezza dei satelliti geostazionari coincide con l’altezza-da noi- alla quale sta passando questo meteorite).
    Ciao Bruce.
    Marghian.

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Ricordo benissimo tunguska, ho scritto un bell’articolo sul mio sito dei misteri. E ho visto recentemente una intera trasmissione sui preparativi per difenderci dagli asteroidi, quelli veramente pericolosi.
      Per ora questi corpi passano inosservati e c’è poca attenzione, direi disinteresse della gente come se non li riguardasse, ma se fossimo veramente minacciati da un asteroide grandicello (e la cosa è possibile), sarebbero guai e solo allora la gente si domanderebbe preoccupata perché non abbiamo preso le precauzioni.
      ciao

      Mi piace

  4. mariella54 ha detto:

    Caro Bruce Caro Marghian per piacere non parlatemi più di catastrofi che girano sopra la testa in questi giorni già se ne sentono abbastanza .Posso dire la mia opinione sul papa?Penso che sia un uomo di grandissimo coraggio .Non mi dilungo oltre voi capite senz’altro cosa intendo per coraggio.Un caro saluto .A Marghian ,vai sul mio blog ti ho risposto da li ,perchè non riuscivo ad entrare nel tuo .

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Sono d’accordo sul coraggio, ma (forse) non abbastanza per restare.
      Gli asteroidi?
      Quelli sono veri, purtroppo. Al contrario di certe profezie campate in aria (non per ultima quella di Malachia).
      Un carissimo saluto.

      Mi piace

  5. MARGHIAN ha detto:

    Ciao Bruce. tranquillo 🙂 io non mi cruccio affatto, semplicemente.. sai come si dice, “a domanda rispondo…” mi piace scrivere… tutto qui.

    Il lavoro e’ estremamente importante, non fraintendermi, io sono felicissimo di avere questo posto (anche se abbiamo perso dei privilegi, un posto da impiegato, come il mio e’ ancora un privileggio, altroche’, e fui molto fortunaro a vincere quel concorso, nel lontano 1986).

    Semplicemente penso che il governo, nell’innalzare le’ta’ pensionabile, ci sia andato troppo pensante. Il lavoro che realizza, “che nobilita”..tutto vero, infatti, ma-personalmente- non riesco a non invidiare..bonariamente si intende, mio fratello, che a 60 anni….^poi, il resto dipende dai punti di vista e dalle situazioni specifiche- uno fa un lavoro interessante, che gratifica….-.
    Facciamoci questi altri sei o sette anni di lavoro, spero con la salute…dopo i 60 anni gli acciacchi..tendono ad aumentere, facciamo le corna… 🙂

    Il Papa disse quella frase quattro anni fa (non ha a che vedere con la stanchezza che lui-adesso- si sente addosso) ed era riferita alla tendenza al materialismo ed al profitto, non era di cerrto riferita a chi ama il proprio lavoro, di questo sono sicuro).

    Tratto di posts religiosi …da sempre, non ultimamente e.. non c’e nessuna trasformazione in atto, nessuna “pulsione mistica”. La teologia mi piace, come mi piace la filosofia-in effetti sono due materie molto affini-. Mi piace la spiritualita’, ecco perche’ vedi questi miei posts, e certa enfasi nel trattare tali argomenti. Ciao.

    Marghian

    Mi piace

Il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...