Cani e gatti nei condomini

Ecco una buona notizia per i possessori di cani e gatti in un condominio.

D’ora in poi, chi vorrà tenere un cane o un gatto in casa potrà farlo. Nessun regolamento condominiale potrà vietarglielo. Lo ha deciso ieri la Camera, ribadendo che nessun regolamento condominiale potrà “vietare di possedere o detenere animali domestici”.
Tra le novità della Riforma, la maggiore tutela degli animali, la possibilità di avere un sito web condominiale e quella di deliberare per l’installazione di impianti di videosorveglianza o per la produzione di energia rinnovabile.

Ora solo a titolo di informazione (e per chi ne ha voglia) vi riposto quello che ho scritto nella pagina dedicata al mio cane e che riguarda proprio la mia storia con l’ammnistratore del condominio.

IL CONDOMINIO
La notizia di un pitbull nel condominio si è propagata alla velocità della luce, ma che dico, si è propagata più veloce della notizia del mestiere della nuova inquilina russa dell’appartamento del piano di sotto. E l’amministratore con una efficienza di cui le poste italiane avrebbero solo da imparare ci recapita una raccomandata dove ci intima l’allontanamento del cane e nel frattempo di insegnare al cane a non abbaiare. Avete capito benissimo, non è stato un mio errore, c’era proprio scritto di insegnare al cane a non abbaiare.
Ora è risaputo che il mestiere più vecchio del mondo è tollerato dalla legge, ma un pitbull no, un pitbull non ha diritto a nessuna protezione, è una bestiaccia e le bestiacce devono restare fuori dagli appartamenti, fuori dai negozi, fuori da ogni locale , insomma devono essere trattati proprio da cane.
Ho consultato internet, ho scaricato le normative condominiali sul possesso dei cani, e ho risposto all’amministratoe che il cane resta in casa, nel frattempo ci stavamo impegnando a insegnargli a leggere e a scrivere, poi avremmo proveduto a insegnargli a non abbaiare. Da quel momento in poi il condominio seguendo la nostra iniziativa si è popolato di una gran quantità di cani.


Annunci

Informazioni su bruce

Ingegnere. Io sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci tu. (Massimo Troisi)
Questa voce è stata pubblicata in Attualità, Il mio cane, Società. Contrassegna il permalink.

18 risposte a Cani e gatti nei condomini

  1. gabriarte ha detto:

    io sento più gente che cani abbaiare eppure il mio condominio è pieno di cani ciao una carezza a Bleff

    Mi piace

  2. Rebecca o semplicemente Pif ha detto:

    Ciao Silvano, oggi avevo una giornata da piangere sono esaurita passo veloce per salutarti scusa per il ritardo… ti abbraccio Pif

    …leggo domani tutto…

    Mi piace

  3. ross ha detto:

    finmente una buona notizia. Certo i pitbull fanno un pò paura, però se i loro padroni li amano e sanno come trattarli credo siano come tutti gli altri cani di questo mondo, purtroppo a causa di padroni “stupidi” vengono messi al bando e taggati come pericolosi, come per altre razze definite pericolose.
    Buona serata e grazie per esserti accorto della mia assenza, sai, ho dovuto recarmi per una settimana sull’astronave madre per affari….

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      E ti hanno rilasciata?
      I pitbull fanno paura per il suo passato di cani da combattimento.
      In realtà sono socievoli con le persone, devi sapere che per come si affezionano ultimamente vengono usati per le pet therapy al posto di altri cani più blasonati.
      Se aggrediscono l’uomo non è comportamento della razza o sono malati. Più delle volte dietro ci sono storie di maltrattamento e di catena.
      Ciao Ross, a risentirci e raccontami come è andata con gli alieni. 😆

      Mi piace

      • ross ha detto:

        Sì mi hanno rilasciata, nulla di nuovo, mi hanno solo chiesto qualche nominativo interessante per esperimenti,,hai qualche suggerimento? 😀
        ps: a tutti quegli stronzi che tengono i cani in catena, sai dove gliela infilerei la catena??

        Mi piace

  4. mariella54 ha detto:

    Ciao Bruce ,io sono sempre dalla parte degli animali .Una carezza al tuo caro amico Bleff

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Ho avuto: criceti, conigli, gatti, camaleonti, canarini.
      Ora ho: cane, pesci (acquario), amantide religiosa gigante.
      Che te ne pare?
      Ciao

      Mi piace

      • mariella54 ha detto:

        Io ho un gatto ,li ho sempre avuti fin da piccola ,ho avuto cani ,papagallini ,anatra più specificamente germano reale vinto alle giostre da mio figlio,poi dato in adozione (si fa per dire)ad un contadino ,pesciolini rossi .In questo periodo mi sono innamorata del volpino nano ,bellissimo !Ti fa una tenerezza ,ma tenerlo richiede impegno e cosii’ per adesso ci rinuncio .Ciao Bruce buona domenica

        Mi piace

        • bruce ha detto:

          Una volta vendevano i pulcini tutti colorati. Te lo ricordi?
          Ne comprammo uno giallo per nostra figlia piccolina. Soltanto che il pulcino diventò un enorme gallo e non era più possibile tenerlo in casa. Lo abbiamo dato in custodia (?) ad un parente che aveva altri polli e galline in campagna. Un giorno nostra figlia voleva andarlo atrovare, soltanto che lo … avevamo già mangiato.
          Cattivi vero? Ma era tanto buono. (non ricordo più che scusa le dicemmo).
          ciao mariella e buona domenica anche a te.

          Mi piace

  5. Rebecca o semplicemente Pif ha detto:

    Buongiorno Silvano, quando eraviamo ancora in affitto (parliamo del anno 1995), nel nostro contratto di affito era scritto non ci sono ammessi animali di nessuna taglia. Si come noi abbiamo avuto un ottimo raporto con la signora che ci ha dato l’apartamento in affito, cosi ho chiesto nel 1997 se potremo tenere i canarini, e lei mi ha detto subito ma certo.. poi ogni quattro anni stato rinovato il contratto di affitto, sempre con questa clausula degli animali. Nel 2005 abbiamo portato a casa la nostra piccola Tatanka, e cosi ho chiesto la signore se potrei tenere la cagnolina, e lei mi ha detto ma certo.. Nel successivo contratto di affitto la clausula non erà più inserito.. Credo anche a comprendere le persone che danno in affito apartamenti e casa di non fidarsi facilmente alle persone con gli animali, oggi nei nostro tempi si sente sempre di più del animal hoarding, e queste consequenze sono un grande danno per le apartamenti e case, ci vuole sempre il buon senso, chi ama animali sa come si deve comportare… Io sono d’accordo che i animali devano essere tenuti nelle condomini e case, ma sempre verso il massimo rispetto verso gli altri, e sporatutto amare gli animali… Pif

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Giusto cara Pif. Rispetto e civiltà.
      Cose che spesso gli stessi condomini non hanno.
      L’appartamento sottostante il mio ha avuto un continuo cambiamento di inquilini, dapprima una bisca, si sentivano discussioni per tutta la notte, successivamente casa di appuntamenti, ora una famiglia di pensionati con un yorkshire lagnoso. L’appartamento sopra il nostro è abitata da una mandria di gnu. Affianco una famiglia di scimmie urlatrici.
      Ma alla fine le clausole sono solo per i cani.
      ciao e buona giornata

      Mi piace

      • Rebecca o semplicemente Pif ha detto:

        Hahahahah, che forte che sei… infatti le clausule sono solo per gli animali.. ma sai con tutto quel Zoo che hai intorno a te drovresti essere felice, non ti serve altro per conoscere meglio il fratello UMANO.. 😀

        Mi piace

Il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...