Scoperta una super Terra

The Doppler detection of extrasolar planets is achieved by measuring the periodic radial velocity variations induced in a star by the presence of orbiting low-mass companions.
The Magellan/PFS and Keck/HIRES spectrometers, reveals 3 additional signals beyond the previously reported 7.2-day candidate, with periods of 28 days, 75 days, and a secular trend consistent with the presence of a gas giant (Period 10 years) …

Ma cosa vai cianciando – mi dice il mio fedele amico

Oh!, scusa Bleff stavo traducendo un interessante articolo scientifico – gli rispondo

Di cosa parla di tanto interessante – mi domando allora il mio cane

Forse ci siamo. Secondo gli esperti della University of California sarebbe stata scoperta una super Terra a soli 22 anni luce da noi.
Ha una massa 4,5 volte superiore a quella del nostro pianeta, compie una rivoluzione in 28 giorni intorno al proprio sole, considerevolmente più piccolo del nostro.
Ma cosa più sensazionale è che questo pianeta ha le maggiori probabilità di contenere acqua e forse anche la vita come quella che conosciamo. Infatti si trova nella cosiddetta zona abitabile dove le temperature non sono né troppo alte né troppo basse per far sì che l’acqua si mantenga allo stato liquido in superficie.  

In realtà sarebbe stato scoperto un intero sistema planetario attorno al sistema stellare GJ 667C. Oltre alla super Terra ci sarebbero altri due pianeti con una rotazione di 75 giorni e 10 anni attorno alla loro stella. 

Interessante e basta. Che continuino pure a cercare – dice sbadigliando il mio cane che ritorna a dormire – tanto non ci andremo mai.

 [articolo scientifico].
Annunci

Informazioni su bruce

Ingegnere. Io sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci tu. (Massimo Troisi)
Questa voce è stata pubblicata in Astrofisica, Astronomia, Ultime dallo spazio, Universo e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

22 risposte a Scoperta una super Terra

  1. semprevento ha detto:

    ..ma buongiorno!!!
    interessante si….ma tanto non ci andremo mai…è un’ottima riflessione!!!
    ..tanti soldi spesi per nulla!
    No, stavo scherzando..ci vuole anche questo tipo d’investimento…a perdere…
    Son tanti soldi…ma del resto c’è chi ci lavora ..che farebbero altrimenti? i cuochi in un fast food?
    impazzirebbero.
    quelche giorno fa ho visto un intervista aFirenze c’è qualcosa che riguarda i cristalli?un pezzo di meteotite caduto dall’alto dei cieli…l’hanno fatto vedere..bellissimo…lui un bell’astronomo fiorentino…giovane…ma porca miseria non ricordo il nome..era pure facile…era tutti contenti perchè lo definivano un oggetto extraterrestre…sorrisone!!!
    poi però ho pure visto quella ragazza che balla…e non ha le braccia…anche sara si è commossa…lei è un muro ma i suoi occhi l’hanno leggermente tradita…ha scritto pure un libro…
    dipinge con i piedi…fa tutto con i piedi…ed ha una serenità intorno, nella voce, negli occhi…che lascia senza parole.
    …ma questo non c’entra nulla con la scoperta di nuovi pianeti…
    “”””La rilevazione Doppler di pianeti extrasolari si ottiene misurando le variazioni periodiche della velocità radiale indotte in una stella dalla presenza di piccola massa in orbita compagni.
    Il Magellan / PFS e Keck / HIRES spettrometri, rivela 3 ulteriori segnali oltre il riportato in precedenza 7,2 giorni di candidato, con periodi di 28 giorni, 75 giorni, e una tendenza secolare coerente con la presenza di un gigante gassoso (periodo di 10 anni) ..””””.Ma che roba leggiiiiiii???????
    buongiornoooooooooooooo bell’omo!!!!
    vento

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Anche la traduzione mi hai fatto? Ma che donna :mrgreen:
      Ma come hai visto Google non va proprio bene per traduzioni articolate. Infatti io ci perdo molto tempo nel fare questo genere di traduzioni e poi gli do il mio personale significato come mi dice sempre mia moglie.
      Che Bleff abbia ragione? Però dai, è bello immaginare che non siamo soli e magari si possono organizzare viaggi turistici su altri mondo, a modico prezzo ovviamente accessibile a tutti.

      Questa mattina sono uscito sotto un diluvio.

      Mi piace

    • MARGHIAN ha detto:

      No ventice’, non sono tanto d’accordo sull’idea che “andare sulla Luna” o “scoprire nuovi pianeti”, anche lontani, siano soldi sprecati”. L’uomo puo’ fare sia la cosa che l’altra.
      Basta indirazzare le risorse per le cose giuste. Ci sono sprechi senza progresso, la scienza invece….senza le ricerche spaziali, i missili, le capsule spaziali, tu oggi non avresti cose come “la risonanza magnetica” od un esame che ti fa vedere un tunore molto piccolo e in tempo…e altre cose che hanno migliorato di anni la vita di tutti noi.

      “Si manda un uomo sulla Luna e non si riesce a far vivere un bambino sulla Terra”. Questa frase girava negli anni ’70. Se e’ vero, e’ vero anche che la fame nel mondo non e’ dovuta alla sceiza che si pappa i soldi..la scienza, anche quella dei missili, ti scopre delle cose, che poi te le trovi anche in casa. Prima il laser serviva alla Nasa, ora lo usi anche tu..ed il medico che ti opera. Vedi come e’ bello vedere “via satellite” le trasmissioni o guidare con l’aiuto del satellite? Senza i razzi, lanciati per decenni, tutto questo…nisba!!

      E c’e un’altra cosetta bella bella: “la..conoscenza”. Sapere che c’e un pianeta o una particella, “non mi cambia la vita” ma… :)mi appaga mentalmente…non siamo solo mangiare…dormire…lavorare…siamo anche sapere, un sapere che va alimentato.. ma che te scrivo a fare..ste cose le capisci!!! Ciao Ventice’!!!! Ciao Bruce.

      Marghian

      Mi piace

      • bruce ha detto:

        Tranquillo Marghian, Vento le sa tutte queste cose, il problema è che spesso le dimentica. Devi sapere che gli artisti hanno la testa tra le nuvole al contrario degli scienziati che ce l’hanno tra le stelle, e nelle nuvole come sai regna la nebbia ah! ah! e poi ancora ah! ah! ah!
        Notte Marghian, notte … venticello

        Mi piace

        • semprevento ha detto:

          Io sono una terrena!!! …che suona contraddittorio ma si sa che lessere umano è contraddittorio..altrimenti non sarebbe umano!!! ( e non mi contraddite!)
          Certo che serve…a noi serve tutto…è quello il problema!
          ma ci sono delle cose che mi rodono dentro…non ci posso fare nulla.
          Lo so bene che attraverso la ricerca tutto si converte per migliorare la nostra posizione …
          ma intorno vedo molto dolore.Non voglio sembrare patetica, sia mai….ma non accetto che nei paesi del terzo mondo si muoia di fame e di malattia…di guerra e soprusi. Dove mancano ospedali e farmaci ma si trovino soldi per comprare le armi….insomma avete capito.
          ……………ieri sera sono uscita, Kiro ed io…Sara era in palestra…che cielo stellato!!!!
          mi son mesa a pensare ad un bel cannocchiale…a Silvano e a Marghy..hhahhaha che coppia!!!
          ma il cielo ha prevalso…troppo bello….e pensa che ci sono i lampioni a rompere quest’incanto…
          ma io abito ai limiti di Pisa…e qualche pezzo di cielo riesco a vederlo bene…silenzio, rumori lontani…tanti pensieri…e poi ho pestato una cacchina…. son quelle pulci con la tosse…che a fanno sui marciapiedi…pazienza…20 minuti di pace con me stessa valgono anche una pestata fuori programma!
          Bon…buona giornata a voi…
          ciao bell’omo…ciao Marghy…

          Mi piace

  2. Rebecca o semplicemente Pif ha detto:

    Buongiorno caro Silvano…Io ho letto un paio di mesi fa la storia di due planeti Kepler-20e e Kepler 20f 4 e hanno preso il nome dal telescopio spaziale Kepler della Nasa che li ha individuati. Allora credo che ci sono varie planeti che hanno la stessa forma come la nostra terra, forse e anche meglio cosi che non lo possiamo raggiungerli, altrimenti metteriemo anche questi pianeti in ginochio come lo abbiamo fatto con la nostra terra. E poi credo che li fuori nel vasto spazio del universo sono altre forme di vita simile a noi esserei umani, senz’altro più evoluti.. Poveri noi non siamo nulla ma ci daiamo tanta importanza ci crediamo i re del universo.. ti auguro una serena giornata e ovviamente anche a Bleff… in amicizia Pif

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Oramai è quasi certo che lì fuori c’è vita, molto probabilmente più evoluta, perchè ci sono mondi che sono nati milioni e forse miliardi di anni prima di noi. Quindi hanno avuto un gran vantaggio su du noi nell’avanzare nella tecnlogia.
      Il problema è un altro. Se ci ha creati “qualcuno” è certo che ci ha creati tutti uguali “per giustizia”. Quindi è probabile che gli alieni abbiano il nostro stesso carattere.
      Se poi è sola la “natura” che ha dato origine alla vita, allora siamo punto e da capo. Infatti se le regole fisiche valgono per tutto l’universo, allora la natura si comporta e si evolverà nella stessa maniera ovunque. Questo significa che comunque la cosa viene vista ci assomilieremo tutti.
      Allora ha ragione Bleff, speriamo che il muro della velocità delle luce sia effettivamente invalicabile e che ognuno …. se ne stia a casa sua a vedersela tra di noi/loro.

      Mi piace

      • MARGHIAN ha detto:

        Ciao Bruce. Giusto. “La vita e’ forse un fenomeno universale”; “la vita segue gli stessi schemi evolutivi della selezione darwiniana con differenze dovute alla storia climatica e ambientale di un pianeta”; “la vita puo’ essere diversa ma nel contempo simile, data la vastita’ di “possibili realta’ specifiche; ” forme di vita intelligente sono superiori all’uomo, ma nel contempo uguali o inferiori..forse noi siamo, nel bene o nel male..”nella media” della evoluzione dell’intelligenza”.
        Ti ho riassunto alcuni punti della mia “filosofia scientifica” inerente alla questione della vita aliena. Nel dire “sono diversi” si rischia di non considerare in toto le possibilita’. Cio’ per via del fatto che non si tratta di “un solo pianeta” probabilmente abitato, ma di tanti pianeti possibilmente abitati.

        La Terra da sola ci dimostra quanto la vita sia elastica da adattarsi e produrre migliaia di specie, e varianti di una singola specie-orso che vive in America, orso polare che riesce a vivere in climi freddissimi per fare un piccolo esempio che non rende l’idea della vastita’ della cosa.

        E’ azzardato persino, a mio avviso, porre dei limiti aprioristici ad un determinato tipo di pianeti come ad esempio “e’ troppo grande”, come per le superterre.

        Se una superterra si trova ad una distanza dalla stella, e con caratteristiche intrinseche da dargli un ambiente ospitale, questa superterra puo’ avere la vita. “Proporzionata” alle dimensioni del pianeta (tipo “alberi altissimi e dal diametro enorme o…esseri capaci di camminare a “quella gravita-perche’ le’voluzione li avrebbe dotati della forza adatta-‘”. Mi fermo qui, Bruce.Ciao.

        Marghian
        arghian

        Mi piace

      • MARGHIAN ha detto:

        Ciao Bruce. Io sono tranquillissimo. So che Vento capisce queste cose, ma tranquillamente mi e’ venuto spontaneo scriverle tutto cio’ avendo letto “scienza-soldi sprecati”.
        Bella la battuta “testa fra le nuvole” gli artisti e “testa fra le stelle gli scienziati”. Ti completo la battuta: “dipende da che cosa studia lo scienziato: se e’ un fisico atomico, ha la testa fra le particelle.

        Vento e’ davvero una artista, non so se dipince, ma da come scrive in poesia, lo e’.

        Una volta un collega, a proposito dell’uso del computer in ufficio mi disse: “tu si lo impari in fretta, la testa tra le nuvole non ti manca”. Ciao.
        CIAO VENTOOO!!!

        Marghian

        Mi piace

  3. semprevento ha detto:

    …io invece sono uscita con Sara..
    nemmeno una maschera ho visto in giro…mah!!
    in compenso ho pianto..ma anche Sara se l’è data a gambe in bagno…
    su mattina cinque ….quel padre lo ammazzerei con le mie mani…
    gettare il piccolo Claudio dal ponte…è inevitabile piangere..
    va beh..un respiro profondo e siamo uscite…
    ma siamo davvero così cattivi? non riusciamo a controllare i gesti?
    ..e vorremmo andare a visitare altri mondi….ha ragione Pif…
    qui dobbiamo restare..altrimenti rovineremo altri paradisi…
    ..se fossi stata la guardia giurata l’avrei gambizzato.
    se non è malato..è cattivo, malvagio, va levato dal mondo…

    Oggi un po’ di sole…montagne pisane innevate.
    Kiro aumenta ..di pelo!

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Domenica sono uscito con Bleff a vedere i carri di Carnevale. Macchè, Pieno di pulci con la tosse che lo innervosivano, e tu sai che i nostri cani se si incazzano poi sono guai. Allora niente, ho solo sentito un gran casino di musica che si sovrapponeva dalle strade laterali.
      Quel signore? Tanto la faranno uscire … per buona condotta e condoni vari.

      Mi piace

  4. bruce ha detto:

    Analisi perfetta caro Marghian.
    Devo avere da qualche parte una rivista dove si ipotizzava sull’aspetto degli alieni in funzione del loro ambiente, ovvero della gravità, temperatura, dei componenti nell’atmosfera. Alti nei pianeti a bassa gravità, bassi o addiritttura schiacciati nei pianeti ad elevata gravità. E nei pianeti gassosi si ipotizzava la presenza di soli essere volanti. Ma cosa più importante ragionava sulla natura e dimensione del loro cranio per capire se la intelligenza è funzione del peso o dalla sola dimensione e dai componenti chimici. Questo per individuare quale tipo di pianeta aveva la maggiore probabilità di sviluppare esseri intelligenti.
    A Bleff non gli interessa un gran che, tanto dice che lui non ci sarà.
    Di nuovo buona notte e ciao
    Bruce alias Sil alias B&B

    Mi piace

    • MARGHIAN ha detto:

      Ciao Bruce. Non so se si tratta della stessa rivista. “Focus”, li’ ho letto un articolo che ipotizza come possono essere gli alieni su “mondi diversi” per gravita’ e altri parametri. So anche di una “regola” che impone ad una montagna di “non crescere oltre” in base alla quale su Marte puo’ esistere un “olimpus mons” alto 25 chilometri (non conosco l’altezza esatta) mentre sulla Terra non si possono superare i 10 mila metri o giu’ di li’ (Everest e K2). Sulla vita “aerobica” su pianeti gassosi o perfino su Venere-negli strati medio alti della sua atmosfera, dove si stima che le temperature siano di trenta o quaranta gradi-.

      “Speranze per Venere”…la Nasa ha scoperto delle “chiazze” nell’alta atmosfera di Venere, e cio’ fa pensare a miliardi di esseri che stanno sospesi nell’aria, forse addirittura insetti…”. Non e’ mia fantasia, la fonte e’ la rivista L?Astronomia, che ho letto per anni e che mi ha “formato un po’” sulle mie conoscenze in materia di stelle, pianeti eccetera.

      Seppure non esistessero questi “insetti su Venere”, io nutro delle speranze anche su questo pianeta. Certamente non sara’ possibile esplorare Venere, date le elevatissime temperature ed una pressione di 90 atmosfere terrestri. Ma in un lontano passato Venere era forse molto diverso, addirittura piu’ ospitale di Marte (immagina un plaentoide, un impatto e…Venere ruota lentamente e in modo retrogrado, i mari sarebbero evaporati e l’azione dei raggi cosmici avrebbe “dissociato” l’idrogeno e l’ossigeno dell’acqua e..paff, l’atmosfera invivibile di Venere…adesso!).

      Questo per dire che, sotto il suolo, ci possono essere, anche li’, delle “nicchie di vita residua”, laghi sotterranei a chilometri e chilometri di profondita’, alimentati da vene acquifere, il tutto “al sicuro” dall’ambiente infernale attuale della sua superficie.

      “Una pozzanghera-laghetto, in una caverna- piena di un acido piu’ corrosivo dell’acido muriatico, dove sono stati trovati degli organismi fra i quali l'”essere dominante” e’ una specie di piccolo scorpione….”-dalle “news” di una rivista scientifica-. Per dire che l’acidita’ di un’atmosfera o di un liquido non e’ neppure quella tanto “ostativa” per la vita extraterrestre.

      E resta comunque alta la possibilita’ di pianeti con atmosfere e liquidi molti simili a come sono sulla Terra. Ciao da Marghian..alias Marghian ( il mio gattino, Ci, e’ morto..e non posso scrivere “alias marghian&Ci”).

      Mi piace

      • bruce ha detto:

        Sì la rivista credo che sia stata proprio Focus, un articolo di alcuni anni fa, lo ricordo ancora. Sono ancora abbonato, forse uno dei più longevi insieme a Quark. Te lo ricordi questo mensile di scienze? Ho tutti i numeri a cominciare dal numero uno. Peccato la sua chiusura, semplice, chiaro con firme di prestigio. Peccato che le cose belle inspiegabilmente vanno a finire male. sicuramente il problema è econimico. E la cosa che mi fa più rabbia è che tutti protestano e vogliono soldi per la ricerca, per la cultura, per lo spettacolo e poi si lascia morire una rivista che non a torto poteva essere considerata un patrimonio culturale italiano. Vabbè (direbbe qualcuno).

        Tutto quello che scrivi è vero. Venere è uno dei pianeti su cui c’è un ritorno di interesse, come su molte lune di Saturno. Anche Giove, così inospitale potrebbe avere nella sua atmosfera forme di vita.
        E’ interessante la scoperta di questa super Terra, perchè se sono vere le premesse, allora è quasi certa la vita. Sembra che il sole è molto debole, ma cosa importa, hanno scoperto (l’ho letto proprio qualche giorno fa) un animaletto che vive a 3000 metri di profondità, e gli occhi degli esseri di questo pianeta potrebbero essersi evoluti a recepire anche il fievole bagliore di luce. Se i pipistrelli percepiscono il suono che è una frequenza perchè non ci potrebbero essere “esseri” che percepiscono la radiazione solare? Boh!
        Sappi che ti leggo, alle volte non commento perchè su certi post nn ho competenze o vanno solo … ascoltati.
        Ciao

        Mi piace

  5. bruce ha detto:

    Come non darti ragione cara Vento!
    Ma tu, io, Marghian, gli scienziati, cosa possiamo fare? Nulla cara, proprio nulla, è così da sempre.

    Lo sapevi che c’è la possibilità di devolvere l’8 per mille per la lotta alla fame? Chi lo fa? Nessuno cara. Eppure siamo i primi a fare certi discorsi. E lo sai perché? Perché pensiamo che devono essere sempre gli altri a farlo.
    A tale proposito esiste un organismo internazionale chiamata FAO che assorbe, inghiotte, si mangia, si mette in tasca il 90% dei fondi, destinati ad auto stipendiarsi.
    Esistono associazioni a non finire, ma non si sa mai dove vanno a finire questi soldi.
    Credo che ogni nazione della comunità europea “deve” versare un contributo per la fame nel mondo. Ci hanno detto mai dove vanno a finire?

    Eppoi ci sono i cosiddetti paesi affamati, vedi Iran solo per fare un nome, che è il primo paese a comprare armi, a spendere soldi per cercare di costruire la bomba atomica mentre il popolo ha fame, non ha ospedali.
    Dittatori di paesi del centro Africa che regolarmente mettono sui loro conti correnti all’estero i NOSTRI soldi, comprano armi, uccidono missionari, e il popolo muore di fame, di malattie per mancanza di ospedali.

    E le colpe sarebbero di chi investe nella scienza?
    Cara Ivana, sono strade che viaggiano parallele, la scienza fa la sua, e che la politica faccia la sua. La differenza è che la scienza la percorre bene. Molto male la politica.
    Buona giornata, meglio guardare le stelle la sera che i tg che ci fanno solo incazzare.

    Mi piace

    • semprevento ha detto:

      ..è un circolo vizioso..non sene esce…
      si meglio il cielo…
      sicuramente guardandolo, non mi viene la gastrite…

      Mi piace

      • semprevento ha detto:

        O Marghyyyyyyyy..ma certo che imbratto tele….ma ti pare????
        un vento che non spennella mica è un beto!!!
        A parte le battute, non volevo certo dire che i soldi sono sprecati….solo che darei la priorità ad altre cose….ma questo è solo una questione di sensibilità mia…che mi scatta quando penso a quanti soldi occorrono per portare avanti certe ricerche…
        Tutto è utile , anche la gattaia che porta da mangiare ai gatti randagi…morirebbero senza l’interessamento delle stesse.
        Ognuno ha il suo ruolo…e sono tutti ruoli importanti…
        Ciao Marghy… 🙂

        Mi piace

  6. MARGHIAN ha detto:

    Ciao Bruce. Si, ricordo “quark”…la compravo, ora sono passato ad altre “similari”. Io sono un lettore incostante…non ho “tutti i numeri”-beato te! Per la costanza- e salto da “focus” a “le scienze” o a “science” da poco tempo in edizione italiana. “chissa’ perche'” appunto..spariscono riviste di interesse e utilita’. “Ufo Notiziario” di Pinotti, perche’ non parla solo di ufo,e comunque ne parla in maniera meno irrazionale di altre (“vi presentiamo questo caso solo per dovere di cronaca…al lettore la scelta di crederci o meno”).

    “Non solo di ufo” nel senso che, in seno a questo argomento, descrive cose vere..”secondo la scienza ufficiale il dna umano..”e lo spiega!
    “Secondo l’archeologia ufficiale le Piramidi…” e spiega come sono fatte le Piramidi, a cosa servissero…e mi documento scientificamente anche li’, estrapolandone le cose prettamente scientifiche-da un articolo sul 2012…paff, mi informo sui Maya- (sono praticamente io ad usare la rivista, non lei “ad usare me”).

    Ho letto di queste forme di vita a 3000 metri di profondita’. Della serie…le forti pressioni non sono di per se’ ostative alla vita (un gamgero a 10 cm di profondita’ ed un gambero a 500 metri di profondita’…e alghe, pesciolini e polipi…a certe profondita’, come insegna Darwin, la vita si adatta). Ciao Bruce.

    Marghian

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      A Quark mi sono abbonato subito per la curiosità delle autorevoli penne tra cui la Margherita Hack, Danilo Mainardi, Alberto Oliviero, oltre a Piero Angela, e poi perchè fecero subito una promozione per l’abbonamento ad un costo irrisorio.
      A focus sono abbonato da molti anni … coi punti della Esso.
      Le riviste e i sito Ufo, come quelli del paranormale, li ho abbandonati, ora vedo le foto di ivana e leggo le sue … quasi poesie :mrgreen:

      Mi piace

      • MARGHIAN ha detto:

        Ciao. Io non mi sono mai abbonato, ho sempre acquistato le riviste in edicola. Anche per quelle che ho acquistato con una certa costanza, ho sempre preferito “non prendermi l’impegno”. Riguardo alle riviste sugli ufo io sono stato sempre molto selettivo, ho abbandonato le riviste come “area 51” e “nonsiamosoli” nonche’ “mystero” perche’ le trovavo troppo “per creduloni”, e della rivista di Pinotti leggo solo gli articoli dove posso trovare qualche notizia o considerazione di carattere concreto (“bisogna pero’ vedere se la fisica permette che avvenga quanti dichiarato da….”).

        Per dirti la verita’ adesso leggo pochissimo, “pizzico” di qua e di la’” da un documentario (Pier Angela o altri), da un articolo di rivista o giornale quotidiano e, naturalmente, da internet-un tuo post mi documenta per esempio, su quanto di “tecnico” io non conosco- dove non cerco tanti siti, “wickipedia” mi e’ sufficiente, dato che sto davanti al pc dallle nove alle dieci di sera circa, e leggo cose “sintetiche”…da quando non leggo libri!

        La Margherita Hack mi piace molto per la sa schiettezza che manifesta anche con il suo linguaggio semplice “queste sono cose per me un po’ miserelle….” E’ toscana..questo e’ per Ivana!!!!
        Mi piacque come critico’ il cosiddetto “paradosso di fermi”: “il paradosso di fermi per me e’ una scemenza…basta dire che le distanze sono enormi, ecco che gli alieni se esistono se ne stanno a casa loro, sui loro pianeti…e dov’e il paradosso, non si puo’ supeare la velocita’ della luce, e fermi questo lo sapeva mi pare…”. Ciao Bruce.

        Marghian

        Mi piace

  7. MARGHIAN ha detto:

    Giusto Ventice’!!! Soltanto che la mia sensibilita’ mi fa dire che prima di fermare la Nasa fermerei altri sprechi, non so quali adesso, di certo non le cose umanitarie, di certo non “medici senza frontiere” o “wwf” che, sprechi… non…. sono. Ciao Ventice’!!!!!!

    Marghy

    Mi piace

Il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...