Cicerchiata

Caro Bleff, eccoti accontentato – dico al mio ghiotto amico cane  che era da un po’ di tempo che mi chiedeva di scrivere una ricetta –   ma per favore non mi fare avventurare ancora in una materia di cui altri sono più bravi ed esperti (anche a copiare) di me.
Siccome siamo a Carnevale ed anch’io sono ghiotto eccoti la “cicerchiata” di Carnevale, ricetta che ho ripreso da una tipica ricetta della mia regione.

Ingredienti: 2 uova fresche; 200 gr farina di grano tenero; 2 cucchiai zucchero semolato; 1 cucchiaio vaniglia; 1 cucchiaio miele; 500 cl olio di semi.

Per preparare un’ottima e gustosa cicerchiata basta impastare tutti gli ingredienti, formare dei “bigoli”(bastoncini) e tagliarli a pezzettini molto piccoli così come si fa per gli gnocchi. Friggerli in abbondante olio di semi e poi, non appena i pezzetti saranno dorati, scolarli dall’olio. In un tegame a parte sciogliere il miele con mezza cucchiaiata d’acqua, quindi versare il tutto sopra la cicerchiata, mescolare e poi versare in un piatto piano e lasciar raffreddare. Guarnire a piacere con frutta candida o con confettini multicolore.

La cicerchiata è una specialità tipica del Centro – Italia (Abruzzo, Umbria, Marche, Lazio) e viene preparata soprattutto per Carnevale; tra l’altro, la presenza del miele indica che si tratta di una preparazione molto antica, così come lo è l’origine del suo nome che deriva da Cicerchia = “mucchio di ceci”, anche se con i ceci non ha nulla a che vedere, se non l’aspetto. In altre regioni, una ricetta molto simile, prende nomi diversi, come gli struffoli a Napoli, la cicirata in Basilicata e nel Salento i purceddhruzzi.

Come si accompagna – mi domanda Bleff

La regola aurea dell’intenditore recita: dalle mie parti d’origine (Lazio) la cicerchiata va consumata su una foglia di limone, poi deve essere accompagna da un vino dolce, esempio con Vin brulè, vin santo, passito o Marsala!
Contento?

Annunci

Informazioni su bruce

Ingegnere. Io sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci tu. (Massimo Troisi)
Questa voce è stata pubblicata in Salute e Benessere e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

13 risposte a Cicerchiata

  1. semprevento ha detto:

    Questa se la vede Sara…me la fa fare!!!!
    Maremminaaaaaaaaaaa…il miele ce l’ho….
    hahahha mi manca l’olio di semi…tiè….
    Dai scherzo…la faccio davvero…mi pare tanto facile….
    Bravo Sil…ottima scelta….
    ma non mi dire che ti dai alla cucina perchè non ci credo!!! 😀
    Ciao bell’omo…
    Bleff t’ha dato lo zuccherino….ma stai accorto che tanto c’arriva un’altra delle su ingarbugliate teorie astrofisiche tra capo e collo!
    …ma tanto poi ce le spiega… hahahahhahahah..bacino!!!

    Mi piace

  2. bruce ha detto:

    L’ho mangiata ieri. Ti assicuro buonissima, un consilgio: mangiala subito, non aspettare che si raffreddi tropo. Ovviamente non l’ho fatta io. L’unica variante, c’ho fatto mettere … più miele (eh! eh!) 😆 e i confettini colorati che c’avevamo e che fanno tanto scena.
    Per il resto l’unica cosa che so fare in cucina è mangiare. Le ricette, naaaaa, non mi ci vedo proprio e pensare che mio figlio è bravissimo, s’inventa le ricette solo da quello che ha nel frigo.
    Di chi avrà preso? No da me, forse da mia madre.
    Ciao bella istruita

    Mi piace

  3. ross ha detto:

    Wow, pure ricette dspensi! proverò a farla tra una decina di giorni,al ritorno dall’ospedale.
    Per quanto riguarda il tuo commento al mio post: Venerdì 17 ti scrivo qui sotto cosa ti ho risposto:
    Si,direi che la giornata è passata senza..malefici vari, se poi pensiamo che è pure un anno bisestile..”anno bisento anno funesto..” dice il detto.
    Felice week-end
    Ross 😀

    Mi piace

  4. bruce ha detto:

    Solo un caso, solo un caso, tanto per accontentare Bleff, ma … chissà!
    E poi perchè è un dolce tipico del Carnevale del mio paese a cui non rinuncio ogni anno.

    In bocca al lupo per l’intervento.
    B&B

    Mi piace

  5. Rebecca o semplicemente Pif ha detto:

    Questo provo a fare per mio marito ovviamente perchè io con la mia diabete non lo posso… grazie per la ricetta serena giornata a te e Bleff… ti abbracciano Pif e Tatanka

    Mi piace

  6. bruce ha detto:

    Cara Pif posso farti una confidenza? così ora lo sa anche tutto il mondo: ho mio figlio che è diabetico tipo I da bambino. quando deve mangiare un dolce … si fa qualche unità in più.
    Ciao cara, un abbraccio.

    Mi piace

  7. Diemme ha detto:

    Che gustosa ricettina! 🙂

    Mi piace

  8. zebachetti ha detto:

    Io ci vado pazzo! ho saputo dalla cara amica Ivana, sei di San Benedetto, un cugino allora,io sono Ascolano ciao Nazzareno

    Mi piace

  9. semprevento ha detto:

    seeeeeeeeeeeeeee…..è fatta!!!!!
    hahahahahha o nazZZZZZ….stai bonino eh…
    che se lui è un pit….te un si sa bene cosa sei!!!
    un osso bu’o!!!…forse.

    il tronto che roba è????

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Ignorante!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
      Il fiume Tronto, che fa da confine tra le Marche e l’Abruzzo, non per niente … San Benedetto del Tronto per distingurci da tante città che si chiamano S.Benedetto.
      Ma ti perdono, a una artista si può perdonare tutto, loro si sa sono strani. 😆

      Mi piace

      • semprevento ha detto:

        hahahahhaah seeeeeeeeeeeee un c’avevo mica fatto caso!!!
        uffa pensavo fosse un vinello o un dolce strano!!!!
        Boia che figura …si però è vero…agli artisti …specie quelli senili come me…si pole perdonà tutto!!!
        ahahahhahahah mamma mia!!!
        ..un posso però tutte le volte andà su Wiki…come faccio quando sono fuori???
        il cell che si connette ce l’avrei anche …ma son contraria a certe cose!!!

        Mi piace

Il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...