Esopianeti

Sono passati solo pochi giorni dall’inizio del 2012 ma eccoci già qui ad annunciare la scoperta di nuovi esopianeti!
Il 2011 si è concluso a quota 716 esopianeti scoperti confermati e 2.326 candidati, scoperti principalmente da Kepler ma anche da tanti altri osservatori terrestri. La velocità con cui vengono scoperti nuovi esopianeti ha subito una grande accelerazione negli ultimi anni e adesso possiamo aggiungere altri 4 nuovi pianeti confermati al nostro grande catalogo cosmico.

I nuovi pianeti scoperti sono giganti “gioviani caldi”, cioè un tipo di pianeti simili ai nostri giganti gassosi, che si trovano però ad orbitare molto vicino alle proprie stelle e sono estremamente caldi. Se la scoperta di nuovi esopianeti continua di questo passo ci aspetta una crescita esponenziale ed il 2012 sarà un anno estremamente proficuo e potrebbe anche essere l’anno giusto per la scoperta di un pianeta molto più simile alla Terra di quanto abbiamo mai scoperto prima.

C’è possibilità che su qualcuno di essi ci possa essere una civiltà intelligente? – mi chiede il mio cane.

Tutti gli attuali tentativi di ricerca non hanno dato esiti positivi, malgrado continuano a ritmo crescente gli avvistamenti di Ufo, ma questi non fanno prova.
C’è in realtà un programma chiamato SETI (Search for Extraterrestrial Intelligence) che è interessato a esaminare da vicino questi pianeti alla ricerca di possibili segnali radio alieni. I risultati non sono ancora significativi ma incoraggianti. Infatti ci sono diversi segnali molto interessanti tra quelli analizzati.
Gli scienziati però sottolineano anche che questi segnali sono ben lontani dall’essere indizi incontrovertibili di civiltà aliene, e possono ancora essere spiegati con interferenze radio terrestri. Se un singolo segnale proviene da multiple posizioni del cielo, come questi, è molto probabile che possa trattarsi di un interferenza.

Un bel guaio – interviene Bleff 

Già, tuttavia questi segnali condividono molte caratteristiche anche con quello che ci si aspetterebbe da un segnale alieno di origine artificiale. Tra gli esempi migliori di questo tipo di segnale ci sono KOI 817 e KOI 812. Si trovano a frequenze molto strette come ci si aspetterebbe da una fonte aliena.

Quale sarebbe allora un modo per riconoscere un messaggio alieno da una interferenza terrestre – mi domanda il mio amico fedele. 

Domanda molto intelligente, amico mio. Il modo incontrovertibile sarebbe il mutare della frequenza. Ovvero se questi segnali cambiano in frequenza con il passare del tempo, per via dell’effetto doppler, cioè il modo del segnale alieno relativamente al telescopio radio sulla Terra.
Se si trova un segnale con queste caratteristiche ma non c’è modo di spiegarlo con altre interferenze, allora diventa un buon candidato per essere un autentico segnale artificiale di origine extraterrestre. 

Potremmo dire – osserva ancora il mio cane – che quanti di questi esopianeti saranno abitabili è ancora una domanda aperta, ma scoprirli già ci fa avvicinare molto all’obbiettivo finale, fornendoci per la prima volta dei veri e propri target su cui concentrarci e verso cui rivolgere le nostre orecchie radar.

Esatto.

(fonte: Link2Universe)

Annunci

Informazioni su bruce

Ingegnere. Io sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci tu. (Massimo Troisi)
Questa voce è stata pubblicata in Alieni, I misteri dell'universo, Ufo, Universo e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Esopianeti

  1. semprevento ha detto:

    uhmmm…bella storia!!
    ..ma già sentita…e secondo me gli alieni non ci mandano nulla..un siamo ancora pronti a capire il loro animo…pensa poi se fossero angeli vendicatori…ce la farebbero pagare di brutto…lasciamo stare per ora…tanto a noi non ci tocca di sapere come andrà a finire questa storia…

    o come stai bell’omo???
    spero bene..te e family e Bleff chiaramente..ma lui mi sembra molto in forma sia mentale che fisica…
    Kiro l’ho trovato mollllto peloso…irruento..m’ha morso il braccio dalle feste…quindi m’ha fatto male..ma l’ho perdonato erano 10 gg che non sentiva il mio odore..posso capirlo…è impazzito per i miei pantaloni..c’era l’odore della Muffin bigolina….c’ho i morsino pire di lei..su una tetta…porca paletta m’ha fatto vedere le stelle!!!menomale he non son di silicone…altrimenti pufff…..
    Al mio rientro vedo che hai scritto…devo leggere…ma le il post sulle auto di lusso dei poveretti m’ha già disturbato quando ero nell’isola….la FINANZA DOVEVA ANDARE A CORTINA????
    MAh!!! poteva restare dov’era —e aprire gli occhi a modino…
    via…vo a prender la mi bimba che esce prima dal lavoro apposta per me…
    stamani sono andata in lavanderia..lavoro lungo per rilanciarla sul mercato…ci vuole una strombola..ma io c’ho vento e quindi ce la farò…sicuramente…lo spero…ci provo dai…un son tanto convinta ma è l’unica chance che ho..la simpatia e la professionalità…mica poco( credo) ..c’ho già un nemico….l’ex marito…dice che gli brucia…
    ma ti pareeeeeeee!!!!! ..che mondo di pazzi…è fuori davvero…ha ragione la mia Alda….son tutti fuori i matti…peccato non poterli rinchiudere….gli passerebbe la voglia di sparare sulla croce rossa….
    bacio e a presto bell’omo..
    ti son mancata eh!!!
    😆 ( tanto lo so che un me lo dici…ma io me ne strafego) 😀
    vento

    Mi piace

  2. bruce ha detto:

    Eccerto che mi sei mancata, ma anche agli altri, credo. In altra parte ho scritto che ci sono stati segni evidenti di depressione per la tua mancanza, qualcuno si strappava i capelli, altri la barba, ad altri le rose si sono appassite :mrgreen: , altri aspettano che fai spettacolo facendoci sognare, niente più poesie, niente gare di altisonanti e poetici pensierini. Insomma uno schifo. In giro le solite menate, le solite discussioni sul nulla o articoli di guerre ideologiche che non mettono mai d’accordo nessuno.
    Detto questo (altrimenti che molosso sarei), qui tutto ok. Le solite passeggiante con Bleff. I soliti articoli sull’universo e su questi alieni che non capisco perchè non si decidono a farsi vivi, se è vero che lo hanno fatto nel passato, come scrivono in tanti.

    Ma mi piacerebbe sapere della lavanderia, se è già attrezzata, come, se i macchinari sono vecchi, se hai degli assi da stiro e smacchiatrice, se è a Pisa, se è al centro, se ti butti sul genere industriale (hotel e ristoranti) o sul privato, se preferisci i soldi cash o a scadenza. Insomma mi piacerebbe che da questa avventura tu tragga il tuo tornaconto e subito. I rosiconi? Lasciali bollire nel loro brodo. Ma vai decisa.
    E ricordati: “se un pitbull decide di combattere è perchè ha deciso che il vincitore sarà lui”
    B&B

    Mi piace

    • semprevento ha detto:

      …io mi butterei in Arno..ma è puzzolente e non si addice ad una signora!
      Comunque..la lavanderia è stata rimessa un po’ a nuovo…ora si presenta meglio.
      i clienti son rimasti scontenti della gestione vecchia…son tutti incavolati…su 5, 5 erano imberviti.
      per il resto il signor Roberto si sta dando da fare su consigli direttamente miei….senza tirarmela , losai, ma ci capisco sicuramente meglio di lui.
      Pubblicità di volantini…ribasso dei prezzi con offerte mensili sui capi più in uso…come pantaloni e maglie….poi vedremo strada facendo.
      I macchinari son gli stessi eccetto una cabina per vaporizzare pantaloni e giacconi, camicie ecc….
      si facilita di parecchio la stiratura specie se il capo è lavato ad acqua.
      la macchina a secco è sotto cura di un esperto tecnico quindi si spera in un bel miracolo…
      il resto ..la mia vecchia asse da stiro Geltrude funziona benissimi…c’è solo da cambiare i teli…e dare una pulitina al ferro.
      la clientela è privata, ma stiamo lavorando per espanderci a livello più ampio.
      Valutando il tutto sarà un duro lavoro di pubblicità con l’offerta di servizio a domicilio…il che è piuttosto accattivante.
      Ci sono vari agriturismi in zona ma so che si sono ingegnati da soli per lavare i tovagliati e lenzuola…oppure li noleggiano…
      ma per fare questo tipo di lavoro occorrono macchinari diversi da quelli che abbiamo…
      ci sono i centri medici…possiamo lavare i camici e poi consegnarli..
      insomma di cose da fare ce ne sono tante…Abbiamo anche la 46esima brigata dell’aeronautica..
      ma penso che abbiano le gare d’appalto..
      Per questi giorni siamo fermi…intanto ritiriamo i capi e li consegneremo a fine settimana..per domani le macchine dovrebbero essere tutte in funzione. Speriamo perchè io non sto guadagnando nulla….
      Speriamo bene perchè con la crisi che c’è in corso…la pagnotta è dura.Praticamente ripartiamo da zero…e le attività artigianali come la lavanderia ha bisogno di tempo per immettersi nel giro giusto…
      Lo so …io me ne frego di chi chiacchiera a vanvera…però son 10 anni che sopporto….
      prima o poi mi parte la sicura…e non vorrei….ma qualche danno anche i cagnolini piccoli lo fanno…come sai hanno i denti a punta e bucano di brutto…uh…il molosso sbrana ma anche un bigol distrugge le pantofole da camera…
      🙂 m’accontento!!!
      son sempre una signora in fondo…o no?
      ciao bruce e grazzzzzie!!!
      a prestissimo.
      vento

      Mi piace

  3. bruce ha detto:

    Bella questa cosa delle pubblicità e delle promozioni, mi ricordi mia moglie quando mi organizzò il mio spaccio Perla. Competenza e occhio lungo. Bella anche l’idea del servizio a domicilio, ma dovrai trovare chi ti fa le consegne.
    A meno di 30 metri da casa, proprio all’angolo della strada laterale c’è una lavanderia di cui si serve mia moglie. Piccola ed incasinata, montagne di capi appesi dappertutto. Fa già di brutto alla vista, mia moglie ci va perché è economica. Ok, va bene la economia, ma se poi tanto mi da tanto e mi devo tenere i pantaloni ancora sporchi allora dico a mia moglie a che serve una lavanderia. E non sono sicuro che guadagnerà molto anche se vedo che lavora moltissimo. Vanno bene le promozioni ma tieni i prezzi allineati con gli altri, sarà la professionalità che farà la differenza.
    Per contro poco più in là, credo 80 metri, c’è un’altra lavanderia, la gestisce un uomo dall’aspetto giovanile (col codino), molto serio, un locale pulito, macchinari lucidati a nuovo, non si vede un capo appeso a vista. Praticamente tiene la macchine davanti a vista con banco di accettazione e nel retro tutto il resto. E’ frequentato da una bella e signorile clientela. Non conosco i prezzi, ma sicuramente da quello che vedo, ci passo tutti i giorni davanti col cane (facendo attenzione che non gli fa la pipì proprio davanti il negozio) ha saputo scegliersi la clientela giusta. Ma che te lo dico a fare queste cose, lo sai già.

    Non mi piace però il fatto che tutta questa “consulenza” è aggratis, come dicono a Roma. In fin dei conti stai lavorando e la impostazione è altrettanto importante quanto il lavoro se non di più.

    Ah, dimenticavo, quando mi farai la prima consegna a domicilio ricordati anche di due pizze margherita, il vino ce lo metto io. :mrgreen:

    B&B.

    Mi piace

  4. semprevento ha detto:

    Bravo Bruce!!!
    la clientela…ho omesso dei particolari perchè mi pareva di farla troppo lunga…
    ma come vedo ci sei arrivato da solo…la qualità del lavoro e la professionalità fa la sua differenza.
    Una lavanderia di quel genere, tutta incasinata non è di bell’aspetto…e non oso pensare a quanti capi non lavati a dovere consegnerà…digli a tua moglie di portarci i pantaloni puliti…vedrai te li consegneranno sporchi….o al massimo uguali.
    Scherzo eh!
    …se tante volte avesse bisogno di un consulto per organizzare il lavoro….vengo volentieri.
    Ieri ho conosciuto il proprietario di un famoso negozio di abiti da sposa di Pisa…non sapevo neppure della sua esistenza! …ma da brava donnina ho fatto finta di sapere chi era…è un ottimo conoscitore di tessuti…di sartoria, alta sartoria per intenderci…fa sempre comodo,no?
    Bon tra poco mi avvio…con calma perchè son sicura che il tecnico non ha finito il suo lavoro..fanno tutti così….ti dicono un giorno invece è il giorno dopo…ma del resto qui da me i tecnici son rari e quelli che ci sono se la tirano un po’.

    Ciao bell’omo…sei mattiniero…evidentemente il cervello si muove veloce..oppure Bleff ti butta giù dal letto!!
    🙂 Buona giornata Ingegnere!
    vento

    Mi piace

Il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...