2005 YU55 in avvicinamento

Di lei ne avevo parlato in questo articolo. L’avevano chiamata la cometa del ‘Giorno del giudizio’ perché’ si diceva che avrebbe potuto colpire la Terra, invece la cometa Elenin , a dispetto dei catastrofisti, si è disintegrata attorno alla metà del mese di ottobre appena si è avvicinata al Sole. E’ sopravvissuta solo la sua ‘coda’ luminosa, fotografata da un gruppo di astrofili italiani.

Tranquillo, vedrai che ne arriverà qualcun’altra – mi suggerisce il mio cane – e come al solito si scateneranno altre previsioni di disastri.

In quello che dici c’è una mezza  verità, caro amico fedele. Il prossimo 8 novembre 2011, infatti, alle 6.28 pm EST un asteroide delle dimensioni di una  portaerei passerà in vicinanza della Terra ad una distanza inferiore della distanza media Terra-Luna. La NASA comunque seguirà l’evento e continuerà a monitorarlo fino al 10 novembre 2011.
L’asteroide chiamato 2005 YU55, perchè scoperto nel 2005 dall’Università dell’Arizona, a Tucsoncon, con i suoi 400 metri di diametro è più o meno di forma sferica e scuro, più scuro del carbone. Anche se sarà l’oggetto che si avvicinerà di più alla Terra negli ultimi secoli, esso sarà comunque ancora distante dal nostro pianeta, a circa 324 600 chilometri nel suo punto di massimo avvicinamento. Questo corrisponde a circa l’85% della distanza della Luna.

E cosa dicono gli esperti – mi domanda Bleff con un pizzico di preoccupazione.

La prima cosa che dicono è che non vi sarà alcun effetto fisico sul nostro pianeta a causa del passaggio di questo asteroide. Alcune voci che circolavano online su questo passaggio molto ravvicinato con la Terra, in materia di terremoti e fluttuazioni delle maree, di perturbazioni atmosferiche sono solo sciocchezze.
I ricercatori, al contrario,  sono entusiasti di avere un’ottima occasione per studiare a così piccola distanza un oggetto del nostro sistema solare utilizzando i grandi  telescopi che faranno rimbalzare sulla sua superficie una serie di onde radar, ottenendo in questo modo un’indicazione delle sue dimensioni e della sua forma, e si spera di ottenere pure alcune immagini ad altissima risoluzione.
Purtroppo esso si avvicinerà dal lato verso il Sole, rendendolo difficilmente osservabile in luce visibile se non dopo il suo passaggio nel punto più vicino.

Comunque dormirò più tranquillo solo dal giorno 10 – replica il mio cane.

(fonte:GrppoLocale.it)

Annunci

Informazioni su bruce

Ingegnere. Io sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci tu. (Massimo Troisi)
Questa voce è stata pubblicata in Astronomia, Ultime dallo spazio, Universo e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

7 risposte a 2005 YU55 in avvicinamento

  1. semprevento ha detto:

    e t’aspettavo!!!
    Mi stavo preoccupando!!!
    bene , anche per questa volta la terra è salva…e tutti i suoi abitanti!!! ..me compresa…
    la cosa più bella saranno le foto…qualcuna uscirà pure bene!!! Ma ce le faranno vedere???
    lo diranno in tv? ultimamente dicono ciò che vogliono!!!
    Caro Bleff secondo me fai bene a dormire con un occhio aperto e uno chiuso…un si sa mai…
    non è che voglio far la jellatrice ma diciamo che se gli astrofisici hanno seguito una certe corrente probabilmente hanno sbagliato di qualche decina di centrimetri…o chilometri…a seconda della scala…però penso che tu possa stare tranquillo, c’è bruce che tiene tutto sotto controllo…secondo me è in combutta con qualche alieno..e un lo vuole dire per paura d’esser preso per alieno pure lui.

    Ma a parte gli scherzi…prima o poi ci becca…sembra un bel gioco di bocce….il pallino siamo noi…
    intanto questa è la meteoa che ci passa più vicino…che sudata però..sentiremo il respiro caldo caldo??? più dello scirocco? ..allora lascio le canotte sempre fuori..farà caldo di sicuro!

    Oggi piove maremma zucchina…
    ma lo sapevo…ieri mi facevano male le ossa..come le vecchiette..
    Stamani alle 7 ero già sveglia….ma non sarebbe stato possibile dormire di più..u gran batti batti proveniva dal pianerottolo… e che succede???? oimmei che mattinata traumatica…
    5 tipetti bussavano ( si fa per dire) e suonavano ai vicini di casa…..ma mica hanno detto chi erano….in tv lo dicono…aprite polizia….no , no….uhm…poi , era ovvio hanno suonato a me…e pure bussato….il bello è che parlavano sottovoce….mah!!!
    io col mio pigiamino rosa e gli orsetti stampati, le pantofoline rosa e i capelli sparati e sconvolti (biondi) ho aperto.
    Si? buongiorno….
    mi hanno fatto qualche stupida domanda..del tipo ma ci sono in casa i signori?
    io ho detto che non lo sapevo, che non li avevo sentiti rientrare…E il tipo: Ma non ha sentito la chiave girare ?
    Io Scusi eh, ma che mi frega a me di loro!!!”
    Insomma sono entrati in casa dei “signori” dal terrazzi dell’altro appartamento dove abita uno gnometto di ragazzo che era a letto con la lombosciatalgia… e il pigiama rosso e blu .porello….
    poi il silenzio…
    ma ti pareeeeeeeeeeeeeeeee??????
    Lo sapevo che sarebbe accaduto….menomale che alla porta c’ho attaccato il cartello attenti al cane con la bella foto di Kiro!!!
    Qualche volta mi buttano giù la porta!!

    Ora c’è calma piatta…
    sarà un bene???
    Uhm….ciao bell’omo…stai bene vero???
    vento

    Mi piace

  2. bruce ha detto:

    Eh eh, eccomi, anche qui con ritardo ma arrivo.
    Da dove comincio?
    Ok comincio dal post. Devi sapere che sono sommerso ogni giorno da una gran quantità di newsletter di astronomia e astrofisica dei più importanti siti a livello nazionale, tanto che non riesco a leggerle tutte, mica voglio diventare “imparato”, ma un po’ di tempo comunque ci dedico almeno per restare informato. Molte sono troppo tecniche per essere oggetto di un post, altre interesserebbero solo me e non so Bleff. Ogni tanto capitano quelle notizie che posso commentare, come questa per esempio, che poi non è una notizia da prendere sottogamba, perchè tra tanti jettatori che ci sono in giro prima o poi qualcuna ci cade veramente addosso. Bleff ha ragione quando dice che preferirebbe non saperlo, almeno succede all’improvviso e buona notte al secchio, anzichè stare sempre con la paura se veramente qualcuno non ce la racconta giusta.

    E’ il terzo giorno che siamo da soli io e Bleff e così ci facciamo compagnia, ci facciamo le solite passeggiate ed ho ricominciato a cucinarmi alla vecchia maniera quando ero in villa dell’azienda. Ho fatto scorta di sughi pronti, affettati, formaggi, uova, pomodori, frutta e merendine, ho già comprato il primo pandoro. Poi tutto lavoro. Già mi manca la mia signora, ma non glielo dico per telefono altrimenti mi dice solo perchè non ho la domestica personale.

    Molto strani quei signori che hanno suonato alla tua porta e poi te che apri in pigiama e orsetti rosa, pantaloni rosa, ciabatte rosa mica è normale. La gente è strana. Poi chissà che volevano!
    Noi non abbiamo campanello. L’ho mandato in corto circuito io un giorno di domenica che rientravo da un giro con Bleff. Dormivano tuttti e nessuno sentiva così mi sono appiccicato al campanello finchè ha smesso di suonare e poi ho cominciato a bussare. Ora il campanello è sotituito da … Bleff. Appena sente qualcuno che si avvicina alla nostra porta non gli da nemmeno il tempo di provare a bussare che già si precipita alla porta abbaiando da matti e ringhiando alla sua maniera. Spesso non troviamo più nessuno alla porta con l’ascensore che scende. L’altro giorno sono venuti due tecnici di teletu per la dsl che non funzionava, credo che qualcuno se l’è fatta sotto.

    Ho visto le tue foto sempre belle specialmente quelle autunnali e letto il post, qualcuno al di là delle belle parole mi sembra preoccupato. Ma è solo una mia impressione.
    Qui è stato bello fino a pochi minuti fa, gran caldo e poche nuvole e devo riuscire col cane. Stasera affettati, cavolo ho dimenticato le mozzarelle, la mia passione.
    Ciao bella.

    Mi piace

    • semprevento ha detto:

      o Diobonino, mi fai tenerezza, caro Sil!
      pensa te a come sarà beata la tua signora, magari è pure coccolata alla grande….chissà se invece non starà ferma un attimo e tornerà più stanca di prima….Uhm…fale trovare un fiorellino però, quando torna…così lei anche se sa…..capirà in modo indissolubile che è la Tua sposa…mi capisci no? Ogni tanto bisogna rompere quello schema…e andare un po’ oltre…ma te mi risponderai che lei lo sa e bla bla bla….uffff invece dovresti darmi ascolto…ma come consulente non è che valgo moltissimo…però son brava!!!

      Oggi che giornata!!!! A dir poco bellissima…te la racconto sommariamente…
      dunque, son scesa dall’auto e sono andata alla pizzeria dove sta Gianfranco e la moglie, due persone carinissime…e se te lo dico io , credici.
      Quindi ho guardato che c’era di buono…ho visto il castagnaccio…bello alto e pieno di pinoli…”dammi una fetta!”
      m’ha portato il piato con la bella fetta….c’era un signore anziano ma molto gentile che mi si è messo seduto vicino chiedendomi se poteva sedersi…..e te lo sai , io con i vecchietti c’ho un certo feeling…ebbene questo signore era lio zio di Gianfranco, un artista…quello che ha dipinto sul muro le gondole…in tre balletti m’ha raccontato perchè a Pisa esiste piazza delel gondole…mica solo a Venezia…e che ha una grande passione…costruire barche , galeoni e quant’altro galleggi tutto da solo…senza comprare nulla…solo il filo quando deve fare i nodi …anche le rondelline le fa da solo…tutta roba in miniatura..i più gamosi galeono velieri li ha costruiti di sana pianta, modelli lunghi da un metro e mezzo a un metro e ottanta in grado di galleggiare perfettamente.
      ha gareggiato a tantisime gare vincendo sempre ..tant’è che ora non lo accettano più…lo vogliono solo in giuria…ormai è il campione del mondo di modellismo!
      un omino così serafico ….però m’ha detto che s’arrabbia pure lui…una volta aveva fatto un cavallo piccolissimo e mentre lo scartavetrava gli si ruppe una zampa…ha pianto…la rabbia è salita ma poi ha ripreso il pezzetto di legno e ha ricominciato…dovevi vedere com’era dolce…un amore di persona.Poi m’ha chiesto se avevo 5 minuti…ho detto di si, e lui si è alzato , è andato all’auto e ha preso delle foto dei suoi galeoni…tutto orgoglioso me li ha mostrati…alcune foto erano magiche ..fatte sulla spiaggia accanto al mare…ma che belle!!!
      ” ma lei è un fenomeno!!!” lui ha sorriso e ha scosso la testa” la mia è una passione”
      “ma come si definisce lei, un creativo?” gli ho chiesto.
      “No No, non creativo, io sono un modellista navale”Bella e ottima risposta.
      Nel frattempo è arrivato l’altro vecchietto..non ha la voce..sicuramente avrà avuto quell’operazione maledetta alla gola……comunque quel signore è un famoso pittore pisano..mi son dimenticata il cognome…c’avrei giocato le @@ che era un pittore…somiglia a Monet…ha quello stile retrò nel vestire..sempre molto composto…curato, artistico appunto.Sempre davanti al ristorante di cui è proprietario a guardare la gente che passa…io gli sorrido, lui china il capo in segno di risposta.
      Gianfranco che ormai lo capisce mi ha detto che secondo lui oggi l’arte non esiste più…e mentre mimava quelle parole aveva lo sguardo malinconico che solo un artista ha….Mi informerò meglio..ho provato a cercare ma non ho trovato nulla….accidenti alla memoria.

      Ecco, questa è stata la mia giornata, o meglio un pezzettino assolutamente carino della mia modestissima vita…che ti devo dire? a me alla fine intenerisce assai la vecchiaia….
      bon , vado a far cena, stasera son sola anch’io, la mia ciospina è da suo padre…. 😆

      buona serata bell’omo!
      vento
      le meteore…per oggi lasciamole nel loro spazio a vagare ..senza pensare che un giorno ci possano colpire…

      Mi piace

      • bruce ha detto:

        Intanto seguirò il tuo consiglio, se lo merita come moglie e come madre.
        Eppoi diobonino (si dice così?) spero che tu non mi abbia in simpatia perchè non sono più giovane. A parte questo, deve essere bravo davvero il vecchietto, pensa che anche noi da piccoli avevamo questa passione, come molto bambini di quell’epoca quando c’erano pochi passatempi la sera. La passione in verità era di nostro padre. Suo padre è stato un marinaio, di quelli che vanno a pesca la notte tanto per intenderci. Mio padre si è arruolato in marina ed ha fatto la guerra su una posa mine. Era con lui che costruivamo i modellini dei vascelli. Mi ricordo quanta cura a seguire le istruzioni, a maneggiare con cura quei pezzettini di legno, a dare di colla. Ma pur sempre seguendo le istruzioni al contrario del vecchietto che doveva essere proprio un profondo conoscitore della nautica e di modellismo. Non credo che questa passione esista ancora. Certo ogni tanto vediamo reclamizzati in tv queste costruzioni, ma non sono poi tanto sicuro che qualcuno le faccia realmente, forse qualche pensionato, che magari li lascia lì incompleti su qualche mobile perchè si è stufato o perchè ha scoperto di avere poca pazienza.

        Io invece ho molta pazienza con il mio cane, non so quante volte sono uscito oggi, sente gli odori delle cagne in calore ed è irrequieto in casa, quasi piange come i bambini. E che devo fa’ ? Riuscire.
        Notte

        Mi piace

  3. Rebecca o semplicemente Pif ha detto:

    Ciao Silvano, non ho paura non penso che questo nostro pianeta viene distrutto… credo fortemente che la nostra terra diventa ancora il paradiso di una volta… sereno finesettimana Rebecca

    Mi piace

  4. bruce ha detto:

    Grazie Rebecca, squisita come sempre.
    Sil

    Mi piace

  5. lucianaele ha detto:

    Che bello il tuo blog……
    Passerò con più calma a trovarti.
    Buon week-end,
    Luciana

    Mi piace

Il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...