Grazie Steve

Dopo una lunga malattia è morto a 56 anni, Steve Jobs, il fondatore della Apple, la mela morsicata, l’azienda di Cupertino che, grazie a Steve, ha cambiato le sorti del mondo.

Di lui e Bill Gates avevo parlato proprio recentemente in questo mio articolo:
gli  uomini che hanno inventato il futuro

Grazie Steve.


Annunci

Informazioni su bruce

Ingegnere. Io sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci tu. (Massimo Troisi)
Questa voce è stata pubblicata in Attualità, Società e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

10 risposte a Grazie Steve

  1. semprevento ha detto:

    ci sarà qualcun’altro pronto a sostituirlo….la tecnologia va avanti!
    Certo che morire a 56 anni …chissà che avrebbe ancora inventato…
    un vero peccato…
    Menti così grandi e futuristiche, non sono molte in giro..
    ..i giornalisti hanno usato una parola a me strana: visionario…
    uhm…non mi piace. Sarà che ne colgo il significato negativamente…
    vado su wikipedia, se funziona….è in sciopero anche lei…

    buona giornata…
    posto la foto del nuovo cellulare di Sara…non è della Apple…
    quello lo aveva preso ma restituito perchè limitava molto…
    nel senso che potevi usarlo per gli scambi di dati solo con chi
    ne possedeva uno uguale..i programmi da scaricare erano quasi tutti a pagamento
    ecc ecc….quindi Sara ..occhio lungo, ha aspettato..e si è comprata il samsung galaxy S II.
    Uno sbotto di soldi…..ma siccome ha smesso di fumare….compleanno ricco…premio assicurato!

    Mi piace

  2. bruce ha detto:

    La vita è strana. ti fai un mazzo tanto (scusa l’espressione), vieni dal nulla, crei una tua creatura, vieni anche criticato e cacciato, ritorni, fai la fortuna della società, diventi ricco e stimato, invidiato, e quando puoi goderti la vita … il destino diventa crudele. Che sfiga.

    Wikipedia? Ho visto e scritto qualcosa.
    A casa hanno tutti 3 super accessoriati con internet gratis e altro. Io solo un cellulare aziendale. per internet ho il computer, per le foto la mi Carmen, per lo svago … Bleff.
    Sono a casa, scrivo sempre tra un lavoro e l’altro, e mi pagano.

    Mi piace

    • semprevento ha detto:

      o che roba è?
      “”””replica al commento si bruce”””
      ma l’hai messo ora???
      mah. quante cose che scopro di wp….cioè m’azzardo…
      nel nuovo tema non c’ho la replica…
      e che palle!!!
      ma lo lascio per un po’…sono inquieta e cambio arredamento facilmente…

      la morte si fa sempre bella davanti a qualsiasi essere umano…che sia il meglio o solo un poveraccio….almeno lì non c’è distinzione di classe!
      Ti ricordi la Livella di Totò????
      certo onore al merito, grande mente geniale…mancherà di sicuro a tutto il mondo super tecno.extra….destino strampalato…ma inevitabile.

      Dovrei trovare anch’io un lavoro da svolgere a casa e ben retribuito…o quantomeno giusto, non voglio pretendere …equo, va più che bene.
      ma onestamente credo che non c ne siano per la mia portata…con internet non si possono stirare le camicie…e nemmeno dipingere…
      o scivere, il mio stile è banale…resto in attesa del gennaio…ormai so qual’è il mio destino…
      è certa la nuova gestione della vecchia lavandariai dove andavo…ieri mi ha chiamato il titolare, Roberto, e m’ha detto tienti pronta, fatti un piano strategico per rilanciare e poi lo confrontiamo…
      si cambia arredamento, modus operandi…e si parte!
      Dovrei esser felice, invece no,odio quel lavoro.
      Ma questo è quanto di meglio mi viene offerto.e non posso certo rifiutare.
      farò uso di fiori di bach….per endovena.
      ora vado a pulire il frigo di Margherita..m’ha appena chiamato..è disperata!!!
      ariciao!
      …che culo che c’hai…son contenta…
      un pò di francesisimo ci vuole….

      Mi piace

  3. bruce ha detto:

    boh! non lo so anch’io cosa succede, generalmente non toco mai nulla … non sono inquieto :mrgreen:

    La lavanderia. Mi sembra di capire che questo sarà il tuo futuro e non posso darti che ragione, anch’io odio quel tipo di lavoro, per tutte quelle sostanze che ho respirato, per i problemi che se sbagli è difficile porre rimedio, per i turni massacranti di lavoro, la schiena a pezzi, sempre in piedi. L’unica cosa che mi sento di dirti è di evitare di schiavizzarti. Gestisci, ma non privarti della tua libertà.

    Io? A fine anno la storia finisce, me l’hanno già comunicato, poi mi aspetta una vita da pensionato con quattro soldi di pensione, perchè per motivi che non spiego non ho raggiunto gli anni di contribuzione e nessuno assume un dirigente di una certa età anche se esperto . Me ne dovrò fare una ragione, mia moglie mi dice di fare lezioni private. Di cosa?
    Forse l’unico contento sarà Bleff.

    Mi piace

    • semprevento ha detto:

      ..potresti dare lezioni di bon ton formative!!! 😆
      a parte gli scherzi….non credo che ti metterai in pensione tanto facilmente…nel senso che d’esperienza sul campo ne hai…per esempio offrire la tua consulenza ai giovani che vogliono fare qualcosa di nuovo in ambienti che già conosci…la vedi dura?
      eh lo so….i cinesi son dappertutto!!!!
      Tra un pò ci compreranno anche il debito pubblico…ma ti rendi conto?
      Mica sono scemi, io ho detto a Roberto ma perchè non offri la tua lavanderia ai cinesi???
      comprano tutto loro!!!..ma lui ci crede in quel diabolico lavoro…io no.
      Con i tempi che corrono la gente ha tagliato le spese superflue, riducendole alla grande.
      In più le lavanderie a gettoni hanno preso il sopravvento…vedrai che tra un pò ci saranno casini anche lì…il self service non è poi tanto fai da te….i proprietari restano a guardia …aiutando chi ha bisogno di portarsi il piumone a casa…glielo imbustano…e profumano ad un costo sempre minore della lavanderia…ehehehhe…si te come si arrabbiano i lavandai” seri”?
      vedrai, tempo al tempo…Io non ci vado..non è questione di razzismo o altro…vicino casa ne ho una ..c’ho visto lavare le coperte del cane…scusa sai…ma io le mie lenzuola me le lavo a casa…
      Gli studenti ne fanno larho uso anche per la biancheria intima…ma pensa te…saranno anche igienicamente protette…ma io UN MI FIDO!!!! ..e non parlo solo di animali….
      sono semplice ma schifiltosa…mangio alla tua forchetta, ma i panni sporchi li lavo a casa mia!!!
      ..anche perchè io la lavatrice ce l’ho!!! 😀

      Mi piace

  4. bruce ha detto:

    E’ vero, abbiamo portato delle coperte a lavare in una lavanderia a gettoni, ma ha fatto tutto la proprietaria, ha messo i gettoni, ha lavato, asciugato e impustato.

    Ora un piccola esperienza personale. Quando stavo in Tunisia non avevo la lavatrice. Nè mi pare che c’erano negozi che la vendevano.
    Per esigienze, stavo lì anche per mesi, portavo le mie camicie, calzini, pantaloni, (le mutande no, mi vergognavo) e canottiere alla unica lavanderia di Monastir.
    Una volta mi hanno attaccato su tutto e dico tutto quello che avevo portato dei finti adesivi con la spillatrice metallica. Tutto bucato. Sono rimasto senza parole. Come se nulla fosse successo mi hanno detto che mi avrebbero lavato gratis la successiva lavata. Ma pensa te. Chiaramente da qual momento ho lavato a mano e stirato tutto da solo.

    Mi piace

  5. semprevento ha detto:

    ..senza offesa per i beduini….ho il mio amico egiziano che chiamo sempre così e lui mi adora per questo!!! ma solo io posso chiamarlo così, intendiamoci!!!

    ma che hanno usato per bucarti tutto?? non sto a dirti dove vanno attaccati i numeri di serie…con quale spillatrice…e come vanno tolti ….c’è un attrezzo che si usa appositamente per questo.
    Porello però….ti sei lavato tutto da solo…che bravo!!
    pensavo..una sola lavanderia???? uhm…non è un buon segno!!!
    notte bell’omo…domani vo dal dentista….porcaccia miseria!!

    Mi piace

  6. semprevento ha detto:

    …senti che addirittura un America quando uscirà l’apple 4 vogliano vestirsi come Steve…mi pare eccessivo…perchè emulare così le persone???Sai quanta gente non può vestirsi così ???molta.
    Lui poteva farlo perchè aveva i numeri per farlo…benchè inserito in un ambiente particolare…
    e quanta gente si veste come lui? molta…tennis, jean’s Lewi’s e lupetto nero….mica è un abbigliamento da poveracci….in Italia costano troppo..In America no, forse è per quello che viene considerato un uomo visionario…Miliardario ma informale…
    Gli faranno una statua…bontà loro!

    Mi piace

  7. semprevento ha detto:

    ..in india è uscito un pc al costo si 20 euro…distribuito agli studenti per aiutarli…non so se gratuitamente a tutti o solo ad alcuni….
    Buongiorno ingegnere.

    Mi piace

Il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...