Primo anniversario per Nettuno

Per gli appassionati di astronomia è stata una notizia interessante, per altri meno di zero, per altri ancora chi se ne frega. Questioni di interessi. Ed io la dico ugualmente, quantomeno per tenere informato il mio cane.

Per la prima volta l’ultimo pianeta del Sistema Solare, Nettuno, qualche giorno fa, esattamente il 13 luglio,  ha compiuto la sua prima orbita completa intorno al Sole da quando e’ stato scoperto 165 anni fa, il 23 settembre del 1846 dall’astronomo tedesco Johann Galle, dell’Osservatorio di Berlino.

A dire il vero già Galileo Galilei nel 1612, mentre osservava Giove registrò Nettuno nel suo quaderno ma come una stella. Nettuno fu ipotizzato anche dai matematici, Urbain Le Verrier e John Couch Adams e successivamente dagli astronomi britannici William Herschel e sua sorella Caroline quando scoprirono Urano nel 1781  notando che c’era qualcosa, probabilmente un pianeta, che alterava la sua orbita. Nettuno appunto.

Nettuno e’ uno dei quattro pianeti giganti e gassosi del sistema solare (gli altri sono Giove, Saturno e Urano) ed e’ il pianeta più distante dal Sole. Si trova infatti a 4,5 miliardi di chilometri dalla nostra stella.
Nettuno sembra coperto da una distesa di acqua azzurro-verde perché e’ il metano presente nell’atmosfera che fa assumere al pianeta questa colorazione.

Nella foto sono visibili anche le nubi di metano e cristalli di ghiaccio disposte a sprazzi sia nell’emisfero nord sia nell’emisfero sud ma più numerose nell’emisfero nord dove attualmente e’ inverno. Anche su Nettuno infatti vi sono le stagioni come sulla Terra.
Ma invece di durare pochi mesi come le stagioni terrestri, quelle di Nettuno durano 40 anni.


Annunci

Informazioni su bruce

Ingegnere. Io sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci tu. (Massimo Troisi)
Questa voce è stata pubblicata in Astronomia, Ultime dallo spazio e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a Primo anniversario per Nettuno

  1. semprevento ha detto:

    uhm…avrei preferito fosse acqua di mare invece che metano….ma mica si può avere tutto dalla vita!!!
    la cosa bella di questo post è che è “umano” …
    hai capito no? il fatto che ci siano le stagioni e che durano 40 anni lo rende accessibile e tanto, alla fantasia, la mia!!!
    Quando arriva l’estate ritorno sulla terra….ma credo che farò solo in tempo a godermi la pimavera o l’autunno…non so quale scegliere….ma per grande amore verso i tono caldi …scelgo l’autunno…
    Gralileo galilei..che grande cervello..peccato sia nato nell’epoca sbagliata…con la tecnologia di oggi chissà…credo che sarebbe più avanti rispetto ai nostri astronomi.

    a proposito..stamani alle 6, in tv, c’era un astronomo tanto carino e tutto sorridente…secondo me non è neppure andato a letto….ha fatto un tour d force….parlava delle nane bianche ..t’ho pensato….l’astronomo si chiama Stefano Giovannardi…Tra le tante stele che popolano l’universo ha parlato di Betelgeuse….bella èh??? affascinante nella sua luce potente rossa…
    il suo nome deriva dall’arabo ( Egitto) …..ma tanto già la sai la sua storia…..mi pare tu ne abbia parlato…
    Certp che di mattinata…..si possono veder brillare tante stelline!!!
    speriamo che scoppi il più tardi possibile…
    🙂
    Ciao bell’omo…
    la settimana l’è dura da morì…sto dando di ferro alla grande!!!

    Mi piace

  2. bruce ha detto:

    Intanto grazie per “l’umano”, ma non ti ci abituare non capita spesso, ho una specie di bonus a disposizione. E credo che me lo sono già giocato.
    Vedo che ti stai avvicinando alle stelle come io alle tue poesie/riflessioni che qualche volta faccio fatica a capire, ci vorrebbe più una laurea in psicologia che in ingegneria. Ma ci provo, come hai visto (e forse sono l’unico).

    Ora sono a …. Gallipoli, hotel Resort. Ho appena finito di cenare sotto le stelle ai bordi di una piscina, fantastico. Tutto a base di pesce ovviamente e ci voleva dopo una giornata di viaggio.
    Domani e dopodomani gran battaglia, ma sempre meglio di … stirare.
    Ciao bella, forse faccio in tempo a postare qualcosa prima di chiudere bottega.

    Mi piace

  3. semprevento ha detto:

    piccolo appunto….Umano intendevo il soggetto….e non te!!!
    Ho sempre pensato che tu sia umanissimo anche se maschilista….
    eh!!! consentimelo…
    Poi ..lo so che sono un pò critpica….
    ma come sai nel mio scrigno difficilissimo entrare…
    si, so anche che a te non interessa nulla…
    ma siccome sei un perfezionista…cerchi di capire sin dove sia possibile…
    e cogli quello che molti non colgono….cioè il dettaglio….
    e poi sai, certe volte mica è importante capire….
    tanto che spesso non mi capisco neppure io…
    e tu dirai sicuramente che è tipico delle donne…
    dico bene?…(seppur tu sia abituato a donne molto diverse
    da quelle che girano in rete!!!)
    vado a ninna…

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Eccomi, sono ritornato.
      Acconsento per il maschilista.
      Anzi, in tempi dove è sempre più dilagante l’effeminatezza del maschio, dove il “diversamente maschio” con tacchi a spillo (ah ah ah) è sempre più diffuso in mezzo a noi, essere chiamato maschilista è per me motivo di soddisfazione.

      Che sei criptica lo sappiamo tutti, ma diversamente io ci provo ad entrare nel tuo scrigno, e questo è indice non di indifferenza ma di interesse.
      Per quanto riguarda il mio rapporto con le donne, non so, oltre con le mie donne di casa non ne ho nessuna, tranne quelle sul lavoro. Lì tutti i miei responsabili di reparto erano donna ed è diverso perchè devono sottostare ad un maschilista come me, ma quando dovevano esercitare il loro potere erano più maschiliste del più carogna maschilista.

      In rete quasi tutte le donne (e i finocchi) fanno del tutto per apparire delle brave donne, educate, gentili, socievoli, colte, sapienti, dispensatrici di buoni consigli, animaliste, ecologiste, pacifiste, contro il riscaldamento globale, le pellicce, l’inquinamento, l’industrializzazione, i mari puliti, l’estinzione del gabbiano, il cambio delle quattro stagioni, la pizza margherita senza mozzarella. Insomma per la maggior parte tutte false.
      Ora mi chiedi a quale categoria appartieni te. Non te lo dico per ora, ma non in tutte queste, poi te lo dico.
      Ciao bella

      Mi piace

  4. semprevento ha detto:

    Boh!!!
    e ariboh….mica ti ho chiesto a quale categoria appartengo!!!
    la cosa certa è che non appartengo a tutte quelle elencate..
    e poi non mi piace catalogare le persone..o forse si?
    Mi faccio un’ idea, quallo si…e se penso che tu sia un maschilista
    ( e la cosa ti fa piacere) è perchè lo hai detto tu….
    Sarebbe interessante colloquiare su questo argomento..ma non
    lo ritengo tanto importante..perchè? perchè dovrei mettermi ad aprire lo scrigno
    e sinceramente mica ho voglia!! E’ troppo pesante…
    posso anticipare che sono u’insicura, ma già lo sai…
    che ho dei retaggi da cui non riesco a liberarmi….e che vorrei che
    tutti andassero d’accordo.
    mi piacciono i gay…da morire…ma non ci penserei due volte a far fuori una checca
    se facesse del male a qualcuno…come non ci penserei nei confronti
    di tutti quei delinquenti che stanno in alto e in basso se mi si offrisse l’opportunità.
    Sno a favore della pena di morte….eh si….in casi estremi , estremi rimedi.
    Non sarà un deterrente ma almeno non graverà sulle tasse!

    …le donne…gran bella invenione..anche se sempre in gara con l’altro sesso
    per dimostrare la propria forza…si sentono frustrate…io mi sento frustrata
    per altre cose..non certo perchè devo dimostrare all’uomo di essere forte.
    però nella mia vita non ho chiesto mai, e dico mai, nulla di più di quello che mi è stato dato.
    sara dice che son troppo orgogliosa..un grave difetto…io credo sia perchè non devo dire grazie nessuno…quel grazie ….e non il grazie per una semplice cortesia….quelle mi fanno immensamente piacere….riceverle e farle…

    ho sparato cazzate abbastanza……
    buonanotte bell’omo…il sabato è alle porte!!
    domani vado dalla mia donnina….poi spesa…caldo…pensieri….e anche paure…molte.
    Ecco perchè ogni tanto esco con me stessa di notte…e sento la musica.

    a presto
    vento

    Mi piace

  5. semprevento ha detto:

    tanto per… 🙂
    mi piacciono anche gli scoppiati!

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Keith, cara vento, è uno della mia generazione, che con Mick Jagger hanno fatto e continuano a fare la storia del rock.
      Keith è noto anche per aver sniffato le ceneri di suo padre, almeno così si dice. Che tipo!
      Ma Mick Jagger è Mick Jagger, tutta un’altra cosa. E’ lui il mito.

      Quando ho detto “ora mi chiedi” intendevo dire “ora mi chiederai”, non volevo toccare un tasto sensibile e se è stato indelicato da parte mia chiedo scusa. Capitolo chiuso.
      Lo so che ti piacciono i gay, ma fino a farti morire boh! Tu sai come la penso, sicuramente saranno brave persone, ma sono troppo ambigui e viscidi, come gli squali serpenti, più serpenti viscidi. Te dirai che lo sono anche le persone normali, esatto, ma loro di più, molto di più. Boh! chiusa anche questa.

      Sul maschilismo, hai ragione, c’è molto da dire, ma il fatto è che il termine maschilista è una invenzione “femminista”. Stop, chiusa anche questa.
      Le donne? Gioie e dolori (come si dice), gli uomini dicono che senza di loro non si può. Ma le donne dicono che si può senza gli uomini. E’ più pericoloso il femminismo o il maschilismo? Boh! Anche qui mi fermo.
      Oggi è tutto un stop. Ma anche giorno di mia moglie, della spesa, delle prove di F1 e motogp, di Bleff
      Qui sta rannuvolando ma il mio giro con Bleff l’ho già fatto.
      Ciao bella criptica.

      Mi piace

  6. semprevento ha detto:

    Sei diventato suscettibile!!
    il mio tono era scherzoso ed ironico!!! nnagggggggggggggg!!!! 😀
    Cmq…niente donnina stamani..la portano al mare..ci vado domattina…
    ….io la domenica non faccio niente….ormai sono 5 anni che non vado al mare pisano….
    cioè non ci faccio il bagno…prima, perchè non avevo tempo…poi perchè ho visto quello sardo ..e allora è un dramma doversi tuffare in acque torbe!
    Saretta dice che son diventata snob..chi , io???? ma vaaaaaa, è solo che col mare pisano ho sempre avuto dei problemi di pelle…con quello sardo invece mai avuto nulla…neppure un piccolo prurito!! Un motivo ci sarà!!!

    le donne dicono un sacco di cose….le conosco bene….
    ma parlo per me: abbiamo bisogno l’uno dell’altro…non esisterà futuro senza l’amore degli uomini verso le donne e viceversa. Siamo nati per completarci…
    Può darsi che il mondo si modernizzi ulteriormente…ma io non ci sarò più e questo mi consola e mi alleggerisce ….

    Questo è marghy….a lui piace tento l’infinito….vedi se trovi qualcosa che non sai…( la vedo dura!!)
    http://marghemarg.wordpress.com/2011/07/22/voglio-raccontarvi-una-cosa-bella-forse-domani-una-nasa-sonda-studiera-da-vicino-un-asteroide/#comments

    Ciao bell’omo ,
    anche qui è nuvoloso….va e viene il sole e a me va bene….
    a presto e buona visione tra F1 e moto GP…
    😀

    Mi piace

    • bruce ha detto:

      Spesa fatta, qualifiche di F1 viste, secondo giro con Bleff fatto.

      Un po’ suscettibile lo sono in effetti, non tanto, ma quanto basta Come il peperoncino sugli spaghetti aglio ed olio.
      Me lo dice anche mia moglie, mi dice sempre che prendo le cose troppo seriamente. Mi dice di rilassarmi almeno a casa quando non sono a lavoro. Ed è vero, a causa del lavoro penso sempre che dietro alle parole ci sia sempre nascosto dell’altro che devo in qualche modo capire per essere preparato. E’ come pensare alla mossa successiva nel gioco degli scacchi.

      Ho visto il blog di marghy e devo dire che il ragazzo (si fa per dire) mi piace, semplice come persona e spontaneo.
      Tuttavia ho trovato qualche grossolano errore di conoscenza tipo la differenza tra cometa e asteroide, ma a parte questo io preferisco un altro stile. Allora visto che ci sono spiego qual è questo stile.

      Come prima cosa non voglio apparire come un divulgatore scientifico per fare colpo su chi ne sa meno di me, perché le mie conoscenze (non essendo uno astrofisico) non mi permettono di farlo pienamente, scientificamente parlando, e mi troverei in difficoltà a rispondere a chi ne sa più di me.
      A me piace riportare le notizie per commentarci sopra ed esprimere la mia opinione in chiave ironica ed essere di stimolo alla conoscenza individuale dell’infinito più che essere indottrinato.
      Poi se un post è più lungo del dovuto normalmente lo abbandono subito, l’articolo deve essere breve, chiaro, immediato, di poche righe. Troppo lungo è pesante. Sfido chiunque a dire di leggerlo fino in fondo.
      Cosi preferisco uno stile rapido e disinvolto senza le noiosissime spiegazioni teoriche scientifiche, che alla fine interessano poco.
      Ma quando devo esprimere qualcosa di elaborato o di una certa consistenza allora ho adoperato lo stile accattivante e stimolante del colloquio, ironico, scherzoso, tra me e il mio cane. Semplice no?
      Ciao bella, sto preparando dell’altro. E tu?

      Mi piace

  7. semprevento ha detto:

    …con una persona come te ci sarebbe sempre da parlare….
    Tutti hanno una certa deformazione professionale…e questo è un male o forse anche un bene…dipende sempre dai casi.
    Per fortuna o sfortuna io non ho nessuna deformazione…ho fatto un pò di tutto…e non ho acquisito nulla di concreto. Diciamo che rientro nei normali…i cosiddetti anonimi…ma non troppo.

    Ognuno poi ha il suo stile e questo lo sappiamo….io marghy lo chiamo vulcano…è fatto così..che ci vuoi fare????
    ti ho messo al corrente perchè a lui piace molto l’argomento…e lo leggo…non sempre ma come posso lo faccio, tanto per non essere sempre sotto le nuvole!!!

    Se si così in guardia ti consiglierei un analista…. tu dirai ..ma come ti permetti????
    io sorrido…chi meglio di te stesso sa analizzarti? era un modo per farti arrabbiare….leggero leggero!!!
    non son certo questi i motivi per potersi arrabbiare.
    Rilassati, si. un bel consiglio perchè tra le tue 4 mura non c’è nessuno che trama alle tue spalle se non per farti una sorpresa!!!
    Credo tu abbia bisogno di una vacanza….uno stacco netto…ma non una settimana…quella non serve assolutamente a nulla….primache il fisico si calmi e si scarichi di tanta tensione deve passare un pò di più.

    uhm….io che faccio?
    mentre aspettavo l’autobus m’è preso un momento di sconforto…
    ma l’ho gettato lontano….sai..ho pensato:
    porca vacca, son qui, sotto i sole da sola, pensierosa, ma che ci faccio???
    passa un auto…una bella audi nera, lucida, una copia a bordo, tutti vestiti a festa belli impomatati…ma avevano un aria serissima….e allora mi son detta….
    son fortunata…ho fatto le mie buffe considerazioni….loro avranno anche una bella auto, io cvado in autobus, aspetto magari anche delle mezz’ore sotto un sole cocente….però son libera…mi prendo il sole come lo prendono i muratori…ma non duro la loro fatica…e se voglio sorridere sorrido…ci son posti dove nessuno ride…dove fanno chilometri a piedi per un secchio d’acqua…
    io sto andando al supermercato….accontentati!!!
    mi son fatta una marea di pippe mentali…dalla salure alla felicità..ai figli alla morte…e anche se non ho nulla da sorridere, ho sorriso ugualmente…..sarà scema….o chissà….un pò taralluccia.

    La mia musica credo resisterà un altro pò…non ho niente da scrivere….a meno che non riesumi qualche vecchio post….
    buona passeggiata….caro bell’omo.
    Saluta Bleff…digli che ha un ottimo amico…un po’ stressato ma sempre pronto a condividere!

    Mi piace

Il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...