L’esplosione cosmica più antica

 Restiamo su questo filone di notizie con una notizia che può significare poco a molti, ma che ha importanti implicazioni sui processi che hanno generato le prime stelle e le prime galassie.

All’alba dell’universo, a soli 500 milioni di anni dal Big Bang: ovvero quando l’universo era ancora bambino, è avvenuto il lampo gamma, ossia l’esplosione cosmica più distante finora osservata nell’universo, probabilmente l’oggetto più lontano nel tempo e nello spazio mai conosciuto.
I lampi di raggi gamma, sono infatti prodotti dal collasso di stelle molto grandi, con una massa 30 volte maggiore a quella del Sole.

Dove sta la eccezionalità della scoperta?
L’eccezionalità sta che a un’epoca così remota e prossima all’origine dell’universo esistevano già stelle di grande massa al termine del loro ciclo evolutivo.
La scoperta ottenuta da un gruppo internazionale di astronomi guidati dall’italiano Antonino Cucchiara, della Penn State University che ha dichiarato: ”ancora una volta i lampi di raggi gamma dimostrano di essere tra gli strumenti piu’ promettenti per indagare l’universo primordiale, ed e’ ragionevole aspettarci che in un prossimo futuro lo studio di questi eventi possa fornirci preziose informazioni sui processi di formazione delle prime stelle e delle prime galassie”


Annunci

Informazioni su bruce

Ingegnere. Io sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci tu. (Massimo Troisi)
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

6 risposte a L’esplosione cosmica più antica

  1. semprevento ha detto:

    …e quindi????
    mi ci sono incrtata…dammi tempo che rileggo….
    ( ma guarda te se dovevo trovà un bell’omo amante delle stelle vecchie!)

    Mi piace

  2. semprevento ha detto:

    uff ….. INCARTATA

    Mi piace

  3. bruce ha detto:

    Ciao bella ho visto la tua tela. Non ti faccio i complimenti perchè troppo banale.
    Ma vedo che anche in te c’è parte del mio cosmo. Forse qualche stellina ci stava bene.
    Però mi devi spiegare alcune cose. La luna in che cosa è racchiusa? In un occhio? Qual’è il significato che volevi dargli? E l’alone attorno al giallo?
    Spero che scuserai la mia ignoranza.

    Per quanto riguarda l’esplosione della stella la notizia è che mai ci si sarebbe aspettato il collasso di una stella quasi all’origine dell’universo. Questo stimola gli scienziati a conoscere sempre meglio come si sono formate le stelle, le galassie, gli ammassi di galassie, il nostro sole, il mio cane.

    Mi piace

  4. semprevento ha detto:

    ma che ignoranzaaaaaaaaaaa!!!!
    invece di usare la tua conoscenza cosmica 🙂 dovresti usare un pò di psicologia…
    Io mi analizzo sempre quando disegno qualcosa…boh, non so perchè ma a volte mi pare di fare quei test del piffero attitudinali…per altro sono una frana nei test, ma lo sai!!
    La LUNA: essa è sempre stata la mia compagna…una sorella…mi ha fatto tanta compagnia…e quell’occhio in cui pare chiusa, è il mio che la guarda desiderando la libertà…ma è una prigione da cui poi sono uscita…( anche se poi mi sono infilata in qualcos’altro 🙂 )
    Il giallo è il SOLE…e l’alone è il dolore…la vita, quello scorrere incessante dei giorni…in cui non c’è luce ma solo aloni…li ho rappresentati accanto…Luna e Sole…come l’alternarsi dei giorni…giorno e notte… semplice no?
    Si poggiano infatti sul fiume della vita…..lo scorrere con tutto quello che c’è dentro.
    E se fai caso c’è un pezzetto verde dove si poggia la Luna…è la speranza…il desiderio di una vita serena…

    son brava ad analizzarmi?????? soddisfatto?
    come vedi non ha nulla a che fare con il cosmo…astronomia….e buchi neri….
    anche se la parte sotto alla tua sinistra rappresenta la morte …ma è talmente marginale ….da non dare peso alla mia analisi….in fondo ero ottimista!!! ERO…..!!!

    Dunque, caro bell’omo ,
    ma sei impazzito a non far caso alla cucina??? mica si possono sposcare le cose nuove! un pò di rispetto almeno per qualche annetto!!! e che diamine!!
    Il caffè macchia…le manopole si posson rompere..e quando poggi le stoviglie fallo con delicatezza…e metti sotto un posapentole!!!
    E’ costata un sacco di soldi!!! ne vuoi comprare un’altra? No’o? e allora fai a modino!!!
    Ciospo!!

    la stella ha collassato? 🙂 e ci credo…s’è stufata di tanto vedere!!!
    O topo tutto ha un inizio ed una fine!!!
    ma se tutto si crea e nulla si distrugge ..assisteremo ad altri fenomeni…
    …quindi deduco che Il Creatore un c’entra nulla in tutto questo…
    ma mi vuoi far diventare atea del tutto??? per ora sono a metà….uhm…spero.
    Bleff….ma ti sopporta ancora con tutte le tu fregnacce?????
    🙂 🙂 scherzooooooooooooooooo……menomale che ci sei!!!
    ciao bell’omo….
    ho recuperato le foto dell’elba….te l’avevo già detto????
    uhm….che testa…ma se così non fosse occhio al sempreventophoto’s!!!!

    buona giornata pippolino!
    ©vento!!!!

    Mi piace

  5. silvanodonofrio ha detto:

    si dice “che ignoranzità” come diceva mia nonna, ah ah
    hai ragione a dirmi di dover usare più psicologia, ma quella ce l’ha tutta mia moglie, è per questo che andiamo d’accordo (non sempre!).
    Eppoi saprò far di conto e leggere i numeri, ma sinceramente lontano da me a capire tutte queste cose. Un occhio è un occhio, che poi stia guardando la luna immaginando altre cose, pretendi troppo. Come è pretendere troppo che io possa associare l’alone al dolore, la speranza, la vita, la morte. Quasi quasi mi sarà più facile imparare a cucinare sulla nuova cucina che interpretare i quadri. Ignorante, direbbe anche mia moglie. E si è vero, ma non tutti hanno il bernoccolo dell’arte, io ho una frungolo della scienza.

    pippolino?
    ciao bella millyna

    Mi piace

  6. semprevento ha detto:

    Mil
    lyna? o che vor dì?
    speriamo sia una cosa buona!!!
    Pippolino è un vezzeggiativo…sei una cosa piccolina…mia zia di firenze mi chiamava sempre così..pippolina! bei tempi….ero si pippolina…un amore di ragazzina!
    La tu’moglie ha ragione a imbervissi quando non capisci….
    ci vuole psicologia oggi…ma mica per capire l’arte…quella l’abbiamo già capita…
    studiata e vessuta tanto tempo fa…Oggi è un ripetersi…e poi….o ciospo la spicologia l’adopero solo per analizzare me stessa in un disegno…mica riesco a capire gli altri!!

    Mi piace

Il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...