Rods: alieni tra noi?

Non si fa che un gran parlare in questi giorni di avvistamenti Ufo in ogni parte del mondo in quantità industriale. Di possibili invasioni. Di astronavi in arrivo. Che gli extraterrestri sono già tra noi, travestiti naturalmente. Di basi aliene nascoste in fondo al mare. Di guerre segrete con gli Ufo. Che sono proprio verdi, hanno dei gran piedoni e conoscono già il nostro futuro.

Andiamoci piano, ragazzi, non lasciamoci andare ad una psicosi collettiva. Non fatevi passare per facili creduloni. Quelli (per ora) non esistono. Per il semplice fatto che non si sono ancora manifestati e forse non lo faranno mai se non lo hanno fatto finora. E poi per fare cosa? Se volevano dominarci, colonizzare o sfruttare le risorse della Terra, o salvarci da non ben precisati pericoli o volevano distruggerci lo avrebbero già fatto, da secoli, da millenni!

Ad ogni buon conto voglio rispolverare un vecchio  argomento che ha dell’alieno.  Tanto per parlare d’altro.

Se tu pensi realmente  che gli alieni siano già tra noi, forse non ti sbagli del tutto. Ma non sono esattamente come te li immagini. Non sono verdi, non hanno un gran capoccione e grandi occhi. Sono animali. Animali alieni. Proprio così, animali alieni. Vengono chiamati Rods, ovvero serpenti volanti. E non sono catalogati dalla scienza.
Alieni per l’appunto.

You Tube è pieno di  filmati e il web di immagini, ma visto che non fanno male a nessuno a nessuno importa. Eppure ci sono.

 Volano a velocità molto elevate e per questo non sono mai stati visti prima. E’ possibile vederli solo attraverso cineprese a rallentatore. Spesso sono necessarie delle riprese a raggi infrarosso per catturarli su video. Neanche quando si sentì parlare di essi per la prima volta, circa 3 anni fa, si aveva una vaga idea di che diavolo fossero. La notizia di un giornale locale parlava di “ Serpenti volanti ” che potevano volare a varie centinaia di metri e raggiungere una velocità di 1.400 kilometri all’ora.

Nei fotogrammi si può intuire la loro forma: un corpo centrale largo presumibilmente cilindrico, e sui lati delle membrane che sembrano delle specie di zampe, il cui numero dipende dalla taglia del Rod, e che sembrano adatte per spostarsi. Si spostano con un rapidissimo movimento ondulatorio di questa membrana come in alcune specie di pesci. Molti filmati li hanno ripresi nelle caverne nelle quali sembra che vivano. Altri filmati li hanno ripresi volare  velocissimi ed attorno alle persone proprio nelle caverne.

Le riprese dei Rods non mostrano dubbi sul fatto che siano degli esseri intelligenti. Si vede che mentre volano ad alta velocità con rapidi cambi di direzione evitano gli esseri umani sulla loro traiettoria. Successive investigazioni documentate hanno rivelato che la presenza dei Rods non solo negli USA e in Messico, ma anche in Europa, dove spesso li si chiama col termine ispanico Barros. In particolare, i Rods sono certamente presenti negli USA, in Messico, in Canada, in Spagna, in Svizzera, in Svezia ed anche in Italia, in cui la presenza dei Rods è stata immortalata senza dubbi in quasi tutte le regioni, sia con telecamere tradizionali che a raggi infrarossi.

Recentemente si è avuta conoscenza di un caso che se provato, romperebbe gli schemi finora stabiliti sul fenomeno dei Rods. Si tratta di quello che potrebbe essere il primo Rod sottomarino, e fu filmato in un reportage che il National Geographic stava realizzando l’anno scorso nelle acque dello Yucatan, Messico, dove appare per circa 6 secondi.
Questo apre nuove vie di studio, e complica (ancor più) la questione.

Sulla loro esistenza sembra quindi che non ci siano più dubbi. Come sembra che non ci siano dubbi sul fatto che non abbiano uno scheletro e che quando muoiono si decompongono senza lasciare traccia dal momento che non è stato trovato alcun cadavere. Inoltre, non è stato catturato alcun esemplare sebbene si siano proposti vari sistemi di cattura. Un altro aspetto su cui ci sono varie opinioni, è se questi Rods possano introdursi nel corpo umano, cosa non gradevole, certamente. Questa piccola discussione derivò da una ripresa dove si può vedere un esemplare che penetra nella testa di una donna.

Date le loro caratteristiche, i Rods sono sicuramente una forma di vita anomala sconosciuta. Coloro che credono negli Ufo hanno avanzato l’ipotesi originale che essi siano delle forme di vita aliena diffuse accidentalmente dagli alieni che hanno visitato il nostro pianeta da sempre. Secondo costoro l’ipotesi della contaminazione aliena non è da sottovalutare data la fisica dei Rods come la loro estrema velocità aerea che è superiore a qualsiasi forma di vita conosciuta, o come la loro forma ben precisa che è differente da ogni cosa conosciuta. La loro presenza sembra infatti testimoniata delle incisioni di più di mille anni fa che mostrano dei Rods, anche se non si spiega come abbiano fatto a vedere dei Rods ad occhio nudo.

La cosa incredibile è che esiste una massiccia documentazione fotografica e filmata di tali esseri (solo i filmati sono migliaia), del tutto diversi da qualsiasi forma di vita terrestre, ma ancora la scienza ufficiale ha difficoltà ad affermare la loro esistenza.


Annunci

Informazioni su bruce

Ingegnere. Io sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci tu. (Massimo Troisi)
Questa voce è stata pubblicata in Alieni, Misteri, Ufo e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Rods: alieni tra noi?

  1. Martine ha detto:

    si, dici bene caro silvano, in effetti c’è anche altro che non ho inserito.. tratto sempre dal corriere della sera ma principalmente dall’Angelus di ieri del nostro Papa. Grazie per averlo “postato” tu come commento. Adesso il mio intervento è completo.
    Buona giornata!

    Mi piace

  2. albetta19 ha detto:

    Grazie per l’augurio….. che contraccambio.
    Ciao 🙂

    Mi piace

Il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...