Caccia allo Yeti

         

Questo abominevole uomo delle nevi esiste per d’avvero o è solo una bufala alla Nessie?Eppure questo misterioso essere vivente più di 400 persone hanno dichiarato di averlo avvistato nelle montagne della provincia centrale dello Hubei. 

Yeti o bigfoot, questa storia va avanti da un bel pezzo ed esiste una lunga antologia di casi controversi.  L’abominevole uomo delle nevi fu segnalato anche per il ritrovamento di presunti reperti, come escrementi, tracce di piedi, o peli. E la testimonianza forse più famosa è quella di Reinhold Messner  che ha raccontato più volte di aver incontrato per ben tre volte la misteriosa creatura o quella che sembrava proprio tale durante le sue ascensioni tibetane.

Ricoperta interamente di pelliccia grigia, rossa o nera, a seconda dei diversi racconti, diversi testimoni affermano che hanno visto passeggiare sulle nevi questa creatura alta più di due metri.

Le ultime ricerche ‘ufficiali’ dello Yeti, risalgono a una trentina di anni fa, e furono interrotte con un nulla di fatto. Ma le segnalazioni sono continuate.

A questo punto pare che stavolta le autorità cinesi fanno sul serio. E’ stata stanziata la cifra di  1,5 milioni di euro e un appello reso noto a livello internazionale per formare un team il più possibile eterogeneo sembrerebbero indicare la volontà di venire finalmente a capo della persistente leggenda.

Qualche animalista italiano potrebbe farsi avanti. Io ho in mente una mia conoscente, “collega di animali” (autodefinizione) che farebbe proprio al caso.

Annunci

Informazioni su bruce

Ingegnere. Io sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci tu. (Massimo Troisi)
Questa voce è stata pubblicata in Misteri della natura e della scienza. Contrassegna il permalink.

9 risposte a Caccia allo Yeti

  1. semprevento ha detto:

    oddioooooo…..!!!!!

    Mi piace

  2. silvanodonofrio ha detto:

    mi domando come fa ad andare a piedi nudi, che sembrano umani, sulla neve. Boh!

    Mi piace

  3. semprevento ha detto:

    uhm…se ci penso…i cinesi so tanti e tosti….dici che lo stanano?
    mah..io mi auguro di no!
    l’animalista per definizione ,lo difende lo yeti….gemma rara di un epoca estinta…a me personalmente piace pensarlo libero. in un alone di malinconia solitudine…….che ne dici?…………………:-)
    notte ciopolino!
    vento

    Mi piace

  4. silvanodonofrio ha detto:

    se c’è lo yeti magari si scoprirà che c’è anche una yeti e magari degli yetini, vabbè hai ragione tu … lasciamo in pace la famiglia yeti, anche lor ohanno diritto al privacy.
    Notte ventolino.

    Mi piace

  5. semprevento ha detto:

    ….se considero lo yeti un eroe, penso che sia solo….si sa , gli eroi son sempre soli…se lo penso a piedi nudi…mi sovviene l’idea che ci sia una yeta ad attenderlo…non credo che la yeta sia femminista…:-)……….
    e (gl)i yetini…coi pelini…bellini…familyeta_mente felice!
    Che cucini per cena?…….spaghetti allo scoglio o carne ai ferri?
    pesante?.uhm….vada per un brodino di pollo!
    baciobellino
    vento

    Mi piace

  6. semprevento ha detto:

    Ah, dimenticavo…sotto i iedi non hanno la pelle..ma dei calli altissimi….ci sono abituati…non esistono là le pedicurrrrrrr!!!

    Mi piace

  7. semprevento ha detto:

    hoohoohooh. IEDI::::PIEDIIIII!!!!

    Mi piace

  8. silvanodonofrio ha detto:

    Se è vero che il primo avvistamento fu nel 1407 (Wikipedia) due sono le cose o è immortale visto che vive da ben 603 anni oppure ci sono anche le yeti ed gli yetini scalzini scalzini, senza vestitini, ed infreddolenzitini.

    Mi piace

  9. semprevento ha detto:

    hahahhahaha………….ma nooooooo!!!
    O bruce, loro sono abituati al freddo, siamo noi mezze calzette che abbiamo sempre freddo!!!
    La mattina ne vedo di tutti i tipi…
    dai piumini ai guanti di lana pelosi…alle sciarpone ..agli stivali col pelo….
    e mamma santa!!!! mica siamo a meno zero!!! a Pisa le giornate sono calde e quasi estive…la mattina è fresco…ma non freddo!
    Cmq io non faccio testo….so molto strana in questo senso…un pò come il vento sul mare….un attimo è brezza e l’attimo dopo diventa tromba d’aria!
    esagerata? no, no. Domandalo a Sara, la mi ciospina….lei ha freddo ? beh io ho caldo…lei ha caldo? e io ho freddo!!!! o che ti devo dì”””””
    A proposito…domani alle 12,30……….aereo……Cagliari…3gg d’amoreeeeeeee!!!!!
    ihihihihih.ciao ciospino………bellino bellino!
    saluta la tu family………(bleff! statte accorto!)

    Mi piace

Il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...