Mosè e le acque del mar Rosso.

 

 

 

"Mosè stese la sua mano sul mare; e l’Eterno fece ritirare il mare mediante un gagliardo vento orientale durato tutta la notte, e ridusse il mare in terra asciutta; e le acque si divisero."

Così recita il libro dell’Esodo (14:21) della Bibbia. Il miracolo dell’apertura delle acque del Mar Rosso, che permise agli Ebrei di lasciare l’Egitto e di approdare in Sinai, nel lungo viaggio verso quella Terra Promessa che Dio ha riservato loro.

 

Un racconto che ha sempre esercitato un certo  fascino. Sono convinto che per molti è stato un miracolo divino, mentre per la stragrande maggioranza semplicemente una bufala biblica.

Ebbene vi sbagliate. E’ possibile. Lo dimostra un recente studio condotto dallo US National Centre for Atmosphere Research e dall’Università del Colorado e pubblicato sulla rivista online Public Library Research.

 

Il luogo dell’incredibile evento non sarebbe però il Mar Rosso, ma un luogo situato più a nord, sul delta del Nilo, nei pressi del Mediterraneo: il lago Manzala.
Secondo tale studio, un vento che soffia a velocità di 100 km orari per 12 ore consecutive, avrebbe potuto creare tranquillamente un ponte di terra lungo 5 kilometri e largo 3 per circa 4 ore. Il tempo giusto per Mosè e il suo popolo di attraversare il Mar Rosso e continuare il viaggio.

il professor Carl Drews, che ha curato lo studio commenta: “Molta gente si è chiesta se la storia dell’Esodo si basi su fatti storici. Il nostro studio suggerisce che la narrazione della Bibbia è perfettamente verosimile

 

Ora resta solo da decidere se si è trattato dell’intervento dell’Eterno venuto in soccorso a Mosè o di una coincidenza.

Se coincidenza è stata per la perfetta tempistica del vento e della separazione delle acque guarda caso proprio quando Mosè conduceva in salvo gli Israeliti inseguiti dagli Egiziani, allora è stato per Mosè un gran colpo di c …..


 
Annunci

Informazioni su bruce

Ingegnere. Io sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci tu. (Massimo Troisi)
Questa voce è stata pubblicata in Misteri della natura e della scienza e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Mosè e le acque del mar Rosso.

  1. ventodeldeserto ha detto:

    eh…..o che devo dì io ?????ma ndò le trovi tutte ste notizie…hahahahha mi farai prende un colpo di vento!!!!Boiaaaaaaa…certo che a chiappe stava davvero bene Mosè!!!!( se così fosse)….io credo che una spiegazione ci sia a tutto…..la Bibbia …..racchiude in se molti misteri….ma con un pò di ricerca verranno tutti fuori.e te…ce la puoi fare….ma bleff che dice?????

    Mi piace

  2. ventodeldeserto ha detto:

    la tempistica del vento……o ciccio, il vento ha fatto tanti casini..ma qualcosa di buono avrà fatto nella su vita!!!!

    Mi piace

Il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...