Gli eventi che potrebbero cambiare il nostro futuro.

 

 

 

         

 

Almeno 12 eventi, sia naturali sia opera dell’uomo, potrebbero avvenire in un tempo non lontano, forse anche entro il 2050, e potrebbero trasformare non solo la societa’, ma la stessa immagine che l’uomo ha di se’.

 

Secondo il mensile Scientific American  potrebbe ripetersi presto cio’ che e’ accaduto quando l’uomo ha scoperto di non essere piu’ al centro dell’universo e della natura: e’ successo, per esempio, in seguito alla Rivoluzione copernicana e all’Evoluzionismo.

 

CLONAZIONE UMANA: per gli esperti e’ difficile ma inevitabile. Lo scenario che si presenta e’ fantascientifico poiche’ ad essere clonato potrebbe essere non solo l’Homo Sapiens, ma specie scomparse da tempo, come l’uomo di Neanderthal.

 

DIMENSIONI EXTRA: a stimolare le previsioni in questo campo e’ l’avvio dell’acceleratore piu’ grande del mondo, il Large Hadron Collider (Lhc) del Cern di Ginevra. I suoi esperimenti potrebbero rivelare che, oltre alle tre dimensioni dello spazio e al tempo, ne esistono altre.

 

INTELLIGENZE ALIENE: da 50 anni l’uomo e’ in ascolto di possibili segnali da civilta’ aliene attraverso il progetto Seti (Search for Extra Terrestrial Intelligence). La ”caccia” a E.T. e’ appena cominciata, dicono gli esperti intervistati, e le galassie da ascoltare sono ancora moltissime.

 

ARMI NUCLEARI: costituiscono una minaccia molto concreta e la relativita’ facilita’, in alcuni casi, di entrare in possesso dei materiali per costruirle impone una stretta sorveglianza.

 

VITA ARTIFICIALE: i primi passi verso nuove forme di vita costruite in laboratorio sono stati gia’ compiuti e secondo gli esperti la manipolazione di interi corredi genetici potra’ essere utilizzata su larga scala per creare la vita artificiale.

 

SUPERCONDUTTORI A TEMPERATURA AMBIENTE: sono la nuova frontiera dell’energia, in grado di garantire una grande potenza e potrebbero rivoluzionare radicalmente lo scenario energetico internazionale.

 

COMPUTER COSCIENTI: si possono vedere all’orizzonte macchine capaci di replicarsi, imparare e sviluppare una consapevolezza. Potrebbero essere la premessa per robot straordinariamente simili all’uomo.

 

SCIOGLIMENTO DELLE CALOTTE POLARI: ridisegnerebbe completamente l’equilibrio climatico del pianeta e secondo gli esperti sara’ difficile evitarlo anche riducendo i gas serra.

 

GRANDI TERREMOTI: e’ probabile che avvengano nel Pacifico, come il temuto Big One che potrebbe colpite la California.

 

FUSIONE NUCLEARE: la ricerca e’ ancora a livello sperimentale, ma gli sforzi internazionali si concentrano su questa fonte di energia potente; il primo reattore potrebbe funzionare nel 2030.

 

IMPATTO DI UN ASTEROIDE: i piccoli corpi celesti che ”sfiorano” la Terra (Near Earth Objects, Neo) sono molto numerosi e sono attentamente sorvegliati, ma guai ad abbassare la guardia.

 

PANDEMIE: epidemie su scala planetaria sono imprevedibili, ma non si puo’ escludere l’arrivo di virus capaci di diffondersi come quello dell’influenza A, ma molto piu’ pericolosi

 

Annunci

Informazioni su bruce

Ingegnere. Io sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci tu. (Massimo Troisi)
Questa voce è stata pubblicata in Attualità. Contrassegna il permalink.

Il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...